01 INTESTAZIONE - TURLA COSTRUZIONI
  • Ascoli Time
  • Cosenza, la voce di Zaffaroni: “Ad Ascoli venderemo cara la pelle lottando su tutti i palloni”

Cosenza, la voce di Zaffaroni: “Ad Ascoli venderemo cara la pelle lottando su tutti i palloni”

di Redazione Picenotime

venerdì 20 agosto 2021

L'allenatore del Cosenza Marco Zaffaroni ha presentato stamane in conferenza stampa il match con l'Ascoli in programma Domenica 22 Agosto alle ore 20:30 allo stadio "Del Duca" per la prima giornata del campionato di Serie B. La squadra partirà oggi per le Marche, l'elenco dei convocati sarà diramato domani. Mancherà sicuramente per squalifica il difensore Andrea Tiritiello. 


"E' chiaro che abbiamo 40 allenamenti e tre amichevoli in meno delle altre squadre. Gradualmente stiamo cercando di inserire qualità. Al direttore ho chiesto calciatori con certe caratteristiche e non ho parlato di nomi precisi, perchè è difficile poterli prendere in questo momento. Però al "Del Duca" venderemo cara la pelle per fare punti. All'interno dei limiti che abbiamo in questo momento è importante fare una prestazione che sia all'altezza della situazione. Abbiamo le armi per combattere e lottare su tutti i palloni - ha dichiarato Zaffaroni in sala stampa -. Nessuno dovrà poter dire che abbiamo lesinato energie, tenendo conto delle nostre condizioni. L'Ascoli ha attaccanti di grande livello che giocano insieme dall'anno scorso con lo stesso allenatore. Forse cambierà il trequartista ma i due davanti credo che saranno gli stessi della scorsa stagione, in relazione al loro potenziale offensivo faremo le nostre valutazioni su chi giocherà nella ndifesa a 3. Abbiamo ancora un paio di allenamenti e vedremo il da farsi. A centrocampo un Primavera dovrebbe partire dall'inizio. Il nuovo acquisto Caso subito titolare? Vediamo quali saranno le sue condizioni fisiche anche se non è il caso di fare forzature. Se ci sarà da parte sua la disponibilità di essere utile alla causa anche a partita in corso, sicuramente ne terremo conto. Caso è un calciatore che può ricoprire tutti i ruoli della prima linea, ma ha le caratteristiche per giostrare anche a tutta fascia. Il calciatore moderno, ormai, deve saper far bene entrambe le fasi".


Marco Zaffaroni

Marco Zaffaroni

© Riproduzione riservata

Commenti