01 INTESTAZIONE - TURLA COSTRUZIONI
  • Ascoli Time
  • Reggiana-Ascoli 1-0, un rigore di Ardemagni e le parate di Venturi mettono ko un Picchio in 10 per oltre un tempo

Reggiana-Ascoli 1-0, un rigore di Ardemagni e le parate di Venturi mettono ko un Picchio in 10 per oltre un tempo

di Redazione Picenotime

domenica 14 febbraio 2021

L'Ascoli affronta la Reggiana al "Mapei Stadium-Città del Tricolore" nella sfida salvezza valevole per la 23esima giornata del campionato di Serie B. Entrambe le squadre hanno 21 punti in classifica: i bianconeri sono reduci dal pari interno contro il Frosinone, i granata hanno perso di misura a Verona con il Chievo nell'ultimo turno.

Sottil si affida ad un 4-3-1-2 con Leali in porta e la retroguardia formata da Pucino, capitan Brosco, Quaranta e D'Orazio. Linea mediana con Saric, Buchel e Caligara con Sabiri sulla trequarti e Bidaoui al fianco di bomber Dionisi. Alvini punta su un 4-3-2-1 con Venturi tra i pali, difesa con Libutti, Ajeti, capitan Rozzio e Yao. A centrocampo ci sono Varone, Del Pinto e Muratore con Radrezza e Laribi a supportare il centravanti Ardemagni, ex di turno. Presente a Reggio Emilia anche il patron bianconero Pulcinelli. 



Al primo minuto retropassaggio rischioso di D'Orazio verso Leali, prova ad approfittarne Ardemagni che poi si scontra con il portiere bianconero. Nessun fallo e botta dolorosa al ginocchio per l'ex centravanti del Picchio. Lancio in verticale di Radrezza ancora per Ardemagni, destro di controbalzo sporcato in corner da Brosco. Al quarto d'ora problemi ad una spalla per Bidaoui dopo una caduta fortuita, al suo posto Sottil è costretto a schierare subito Bajic. Al 22' Sabiri si libera al limite dopo un tocco di Bajic, destro centrale in caduta controllato da Venturi. Poco prima della mezzora azione prepotente di Sabiri, tocco per Bajic che calcia col mancino dalla lunetta, Venturi è attento e in volo si salva in angolo. Al 32' cross di Caligara dalla sinistra, controllo e tiro in area di Sabiri, spettacolare parata di Venturi con l'aiuto della traversa. Cresce il Picchio: Dionisi fa viaggiare sulla corsia mancina D'Orazio, tiro-cross temibile dell'ex Bari respinto nuovamente da un superbo Venturi. Al 37' veloce contropiede degli ospiti, al tiro va Caligara col mancino, abbassa ancora una volta la saracinesca Venturi. Al 40' clamorosa ingenuità di Caligara che, da poco ammonito, cintura Varone pronto a ripartire dalla propria trequarti. L'arbitro Ayroldi non fa sconti ed estrae il secondo giallo con il Picchio che resta così in 10. 

Ad inizio ripresa Alvini schiera Lunetta al posto di Muratore. Al 47' Quaranta tocca la caviglia destra di Ardemagni in area, Ayroldi concede il calcio di rigore a favore dei padroni di casa. Dal dischetto si presenta lo stesso Ardemagni che con un destro rasoterra spiazza Leali (l'attaccante milanese non segnava da Ascoli-Entella 2-1 del 25 Ottobre 2019). Al 54' bel cross di Saric dalla destra per Bajic, incornata centrale parata da Venturi. Alvini toglie sia Del Pinto che Laribi (entrambi ammoniti), dentro Rossi e Siligardi. Sottil risponde con Parigini e Kragl al posto di Sabiri e D'Orazio. Al 66' numero di Parigini sulla destra, ottimo traversone per Bajic, stacca il bosniaco ma non trova di testa lo specchio della porta. Al 70' corner teso a rientrare di Kragl, ci prova di testa Brosco, pallone alto. Al 73' iniziativa personale di Dionisi in area, diagonale mancino bloccato a terra da Venturi. Entra anche Eramo al posto di un buon Buchel. Al 77' Bajic gestisce bene il pallone al limite dell'area, conclusione col destro in caduta che finisce out dopo una deviazione di Rozzio. Nella Reggiana entra Gyamfi per Yao (colpito da crampi). Altro corner temibile di Kragl, Brosco svetta su Ardemagni, la tiene bene a terra un concentratissimo Venturi. Al minuto 85 punizione di Kragl deviata da Brosco, ottima chance per Bajic che però calcia sopra la traversa da distanza ravvicinata. Al minuto 88 prodezza di Venturi che si oppone alla grandissima su un destro potente dai 25 metri di Pucino sporcato di testa da Rozzio. Ascoli tutto in avanti per il forcing finale ma la squadra di Alvini riesce a difendersi con le ultime forze rimaste. Un Picchio sfortunato deve così archiviare il 12° ko stagionale interrompendo la striscia di quattro risultati utili consecutivi e restando a quota 21 punti in classifica in vista del prossimo match interno contro la Salernitana. Gli allenamenti riprenderanno domani mattina alle ore 11:30 al Picchio Village. 




TABELLINO E PAGELLE

REGGIANA-ASCOLI 1-0

REGGIANA (4-3-2-1): Venturi 8; Libutti 6, Ajeti 6.5, Rozzio 6, Yao 6 (82' Gyamfi sv); Varone 6, Del Pinto 5.5 (59' Rossi 6), Muratore 5.5 (46' Lunetta 6); Radrezza 6 (88' Martinelli sv), Laribi 5.5 (59' Siligardi 6); Ardemagni 7. A disposizione: Voltolini, Espeche, Kirwan, Pezzella, Cambiaghi, Mazzocchi, Zamparo. Allenatore: Alvini 6

ASCOLI (4-3-1-2): Leali 6; Pucino 6.5, Brosco 6.5, Quaranta 5.5, D'Orazio 6 (64' Kragl 6); Saric 6.5, Buchel 6.5 (75' Eramo 6), Caligara 4; Sabiri 5.5 (64' Parigini 6.5); Dionisi 6, Bidaoui sv (15' Bajic 5). A disposizione: Sarr, Pinna, Corbo, Avlonitis, Danzi, Mosti, Stoian, Cangiano. Allenatore: Sottil 6

Arbitro: Ayroldi di Molfetta 5

Rete: 48' rig. Ardemagni

Espulso: 40' Caligara


Reggiana-Ascoli

Reggiana-Ascoli

© Riproduzione riservata

Commenti

MIMMO
domenica 14 febbraio 2021

Caligara va a fanxxloooooooooo. Non rientrare ad Ascoli. Hai tolto 3 punti alla squadra.


FermoBn
domenica 14 febbraio 2021

Mr,l'unica cosa che mi sento di dirti è......


Michele Giuli
domenica 14 febbraio 2021

Nonostante la sconfitta sono fiducioso, grande prestazione....... Il loro portiere è stato il migliore, non sembrava che si giocava in 10, l errore di Quaranta l unica pecca del giocatore che ha fatto una partita bellissima........... Però come sempre se non fai goal...... Rimani al palo....... Comunque forza ragazzi ce la faremo.


In totale ci sono 67 commenti. Fai click sul pulsante per continuare la lettura o commentare l’articolo.