01 INTESTAZIONE - TURLA COSTRUZIONI
  • Serie B
  • Serie B, slitta il pronunciamento del Tar Lazio sulla delicata situazione del Chievo

Serie B, slitta il pronunciamento del Tar Lazio sulla delicata situazione del Chievo

di Redazione Picenotime

lunedì 02 agosto 2021

Non arriverà oggi l'atteso pronunciamento definitivo sull'esclusione o meno del Chievo Verona dal campionato di Serie B 2021/2022. Il Tribunale Amministrativo del Lazio, infatti, si è riservato di dare una risposta entro domani mattina alla procedura d'urgenza richiesta dal club veneto. 

Il Tar deve stabilire se ritenere fondato il reclamo del sodalizio del presidente Luca Campedelli avverso la sentenza emessa dal Collegio di Garanzia dello Sport del Coni lo scorso 26 Luglio (CLICCA QUI PER DETTAGLI). Nel provvedimento, inoltre, dovrà essere fissata l'udienza in Camera di Consiglio nei tempi stabiliti dal giudice. Sarà poi il presidente federale Gabriele Gravina a reinserire nel torneo il Chievo Verona o a firmare la riammissione del Cosenza. Il numero uno della Figc, infatti, ha il potere di ratificare la situazione in qualsiasi momento insieme ai massimi esponenti delle Leghe di Serie B e Serie C, Mauro Balata e Francesco Ghirelli.

Una decisione molto attesa che riguarda anche l'Ascoli. In caso di riammissione del Chievo i bianconeri di Andrea Sottil affronteranno proprio i gialloblù all'esordio nel campionato di Serie B in programma Domenica 22 Agosto alle ore 20:30 al "Del Duca" e sfideranno in trasferta a metà Agosto la Fiorentina nei 32esimi di Coppa Italia, qualora invece venisse riammesso il Cosenza il Picchio ospiterà i rossoblù alla prima di campionato e dovrà vedersela in trasferta contro l'Udinese in Coppa Italia.


© Riproduzione riservata

Commenti