01 INTESTAZIONE - TURLA COSTRUZIONI
  • Serie B
  • Perugia-Parma 2-1, umbri ancora in corsa per i playoff. Clamoroso errore di Buffon sul secondo gol

Perugia-Parma 2-1, umbri ancora in corsa per i playoff. Clamoroso errore di Buffon sul secondo gol

di Redazione Picenotime

lunedì 25 aprile 2022

Il Perugia batte 2-1 il Parma allo stadio "Curi" nell'ultimo match della 36esima e terzultima giornata del campionato di Serie B.

Dopo 4 minuti l'arbitro De Martino assegna un rigore ai padroni di casa per un tocco con la mano di Rispoli su cross di Lisi. Dal dischetto si presenta Burrai e non sbaglia. Al 7' clamoroso errore di Buffon che manca completamente il pallone su un retropassaggio innocuo di Oosterwolde e lascia la sfera ad Olivieri che, da due passi, deve solo insaccare. Al 12' si scuotono gli emiliani con un sinistro di Bernabè che si stampa sull'incrocio dei pali. Poco prima del quarto d'ora Carretta si presenta a tu per tu con Buffon ma l'estremo difensore crociato si riscatta deviando in angolo con il piede. Al 22' primo squillo di Pandev, conclusione da posizione favorevole che si impenna sulla traversa. Al 29' Benedyczak va di potenza dalla distanza, Chichizola si distende bene e blocca. Al 33' altra botta da fuori di Bernabè, Chichizola non trattiene ma Benedyczak fallisce il tap-in. Al 38' tiro-cross dall'esterno di Lisi, palla che sfiora l'incrocio. Subito dopo bravo Chichizola a neutralizzare un tiro insidioso di Oosterwolde. Ad inizio ripresa Bernabè sfonda centralmente e calcia in porta, ancora una volta l'estremo difensore biancorosso abbassa la saracinesca. Al 56' protagonista nuovamente Chichizola con una respinta difficile sul tocco ravvicinato di Benedyczak ben servito da Pandev. Al 59' provvidenziale salvataggio sulla linea di Cobbaut su un cross di Olivieri deviato da Carretta. Al 72' il Parma accorcia le distanza con una conclusione a giro, al volo, di Vazquez. Al 77' Carretta conclude a botta sicura davanti a Buffon che riesce ad opporsi poi il fantasista biancorosso ha il tap in vincente ma spedisce incredibilmente a lato. Al minuto 83 altra fiammata di Vazquez, tiro velenoso che sfiora il sette.

Termina con la tredicesima vittoria in campionato del Perugia che sale a quota 55 punti in classifica, ancora in corsa per un posto nei playoff a -3 dal Frosinone ottavo ed a -4 dall'Ascoli settimo. Nel prossimo turno la squadra di Alvini sarà impegnata nel derby con la Ternana al "Liberati". 

CLICCA QUI PER HIGHLIGHTS PERUGIA-PARMA 2-1

TABELLINO

PERUGIA-PARMA 2-1

PERUGIA (3-5-2): Chichizola; Rosi, Curado, Dell'Orco; Lisi (63' Beghetto), Segre (81' Kouan), Burrai, Santoro (90' Ghion), Ferrarini (63' Falzerano); Carretta (90' D'Urso), Olivieri. A disposizione: Fulignati, Zaccagno, Gyabuaa, Zanandrea, Baldi, Sulejmani. Allenatore: Alvini.

PARMA (3-4-1-2): Buffon; Delprato, Circati, Cobbaut; Rispoli (69' Correia), Bernabé, Juric, Oosterwolde (81' Zagaritis); Vazquez; Pandev (56' Inglese), Benedyczak. A disposizione: Turk, Piga, Sohm, Camara, Traore, Bonny, Simy. Allenatore: Iachini

Arbitro: Di Martino di Teramo

Var: Pezzuto di Lecce

Reti: 5' rig. Burrai, 7' Olivieri, 72' Vazquez

CLICCA QUI PER VIDEO INTERVISTE ALVINI E IACHINI POST GARA



SERIE B 36° TURNO
: ASCOLI-CITTADELLA 0-0, LECCE-PISA 2-0, ALESSANDRIA-REGGINA 0-0, COSENZA-PORDENONE 3-1, FROSINONE-MONZA 4-1, CROTONE-CREMONESE 3-1, BRESCIA-SPAL 1-1, COMO-VICENZA 0-2, BENEVENTO-TERNANA 1-2, PERUGIA-PARMA 2-1

CLASSIFICA SERIE B

68 LECCE

66 CREMONESE

64 MONZA

63 BENEVENTO

63 PISA

63 BRESCIA

59 ASCOLI

58 FROSINONE

55 PERUGIA

51 TERNANA

49 CITTADELLA

46 REGGINA*

45 PARMA

44 COMO

36 SPAL

33 ALESSANDRIA

31 COSENZA

28 VICENZA

25 CROTONE

17 PORDENONE

* 2 punti di penalizzazione

37° TURNO: CITTADELLA-BRESCIA, PARMA-ALESSANDRIA, VICENZA-LECCE, PISA-COSENZA, REGGINA-COMO, MONZA-BENEVENTO, TERNANA-PERUGIA, CREMONESE-ASCOLI, SPAL-FROSINONE, PORDENONE-CROTONE

38° TURNO: COMO-CREMONESE, PERUGIA-MONZA, FROSINONE-PISA, CROTONE-PARMA, BRESCIA-REGGINA, BENEVENTO-SPAL, ASCOLI-TERNANA, ALESSANDRIA-VICENZA, COSENZA-CITTADELLA, LECCE-PORDENONE


Gianluigi Buffon

Gianluigi Buffon

© Riproduzione riservata

Commenti