01 INTESTAZIONE - TURLA COSTRUZIONI
  • Eventi e Cultura
  • Marche Palcoscenico Aperto, parte percorso di autobiografie artistiche ''In Fiction''

Marche Palcoscenico Aperto, parte percorso di autobiografie artistiche ''In Fiction''

di Redazione Picenotime

mercoledì 28 aprile 2021

Cinque paesaggi di visioni digitali, In Fiction di G.J. Collettivo Giulio e Jari proposto su Vimeo (canale colletivogiulioejari) dal 2 maggio nell’ambito di Marche Palcoscenico Aperto. Festival del teatro senza teatri, promosso dalla Regione Marche / Assessorato alla Cultura con AMAT, è un percorso di autobiografie d’impronta artistica, dove ogni episodio presenta paesaggi sonori e visivi ispirati ad una figura appartenuta al mondo dell’arte. La miniserie di 5 capitoli dedicata al rapporto tra l’artista e la sua ricerca va in onda alle ore 20.30 a partire dal 2 maggio con il capitolo 1 e prosegue il 9 maggio con il capitolo 2, il 16 maggio con il capitolo 3, il 23 maggio con il capitolo 4 e il 30 maggio con il capitolo 5.

In Fiction è un progetto digitale, che trae ispirazione dal concetto di serie, suddiviso in 5 episodi che apparirebbero come delle autobiografie d’impronta artistica. Protagonisti dei capitoli saranno un musicista, un’artista visuale, una video-maker e due danzatori. Ogni singolo artista svilupperà un proprio percorso mettendo a fuoco un personaggio e paesaggio sonoro/visivo, ispirandosi ad una personalità appartenuta al mondo dell’arte, formulando inizialmente una ricerca sulla figura scelta e quali saranno le linee guida della propria indagine.

Jari Boldrini, danzatore marchigiano e Giulio Petrucci danno vita nel 2018 a C.G.J. Collettivo Giulio e Jari, un progetto di ricerca e creazioni di formati perforativi che si interessa di osservare i molteplici aspetti celati nella quotidianità di ogni cultura, vincitori del prestigioso premio Danza & Danza 2020, sorta di Oscar della danza italiana, nella categoria “interpreti emergenti”.

In Fiction è un progetto di e con Jari Boldrini e Giulio Petrucci, in collaborazione con Elisa Capucci, Simone Grande e Antonietta Dicorato, con il supporto di Nexus Factory e Stabile di lì, musica di Simone Grande, video Antonietta Dicorato, progetto realizzato nell’ambito di Marche Palcoscenico Aperto. I mestieri dello spettacolo non si fermano promosso da Regione Marche / Assessorato alla Cultura e AMAT.

Per informazioni: jari.89@hotmail.it. L’accesso allo spettacolo è gratuito.


© Riproduzione riservata

Commenti

Approfondisci