01 INTESTAZIONE - TURLA COSTRUZIONI
  • Eventi e Cultura
  • Ascoli Piceno, la Quintana presente alla cerimonia per commemorare le Olimpiadi di Roma 1960

Ascoli Piceno, la Quintana presente alla cerimonia per commemorare le Olimpiadi di Roma 1960

di Redazione Picenotime

mercoledì 01 dicembre 2021

La Quintana di Ascoli, nella persona del  presidente Massimo Massetti, è stata ricevuta a Roma in occasione della cerimonia allestita per commemorare le Olimpiadi del 1960. Proprio in quell'occasione nella capitale venne disputata un'edizione speciale della Giostra ascolana al Circo Massimo che vide la vittoria del Sestiere di Porta Romana grazie al binomio formato dal cavaliere Luigi Civita e dal suo destriero Zorro. ''Il Comitato Nazionale Fair Play, associazione benemerita riconosciuta dal Coni, ha organizzato una cerimonia per commemorare i Giochi Olimpici di Roma del 1960 - si legge in una nota ufficiale diramata dalla Quintana di Ascoli -. L'iniziativa doveva tenersi l'anno scorso ma è stata rimandata ad oggi, 1° Dicembre. Alla festa, che ha ricevuto il Patrocinio, oltre che del Coni, anche del Ministero della Salute e di quello dell‘Istruzione, sono stati invitati tutti gli enti che diedero un contributo alla riuscita di quella storica edizione. È con grande emozione che il presidente del Consiglio degli Anziani, Massimo Massetti, accompagnato dal gonfalone della Quintana e da una piccolissima delegazione, ha ritirato una pergamena commemorativa dell'evento, in rappresentanza della Quintana di Ascoli che diede un enorme contributo alla cerimonia inaugurale portando, da Ascoli Piceno, una vera e propria edizione della Giostra, con tanto di cavalli, cavalieri e corteo. Da Ascoli partirono 20 pullman. È intenzione del Magnifico Messere Marco Fioravanti e del Consiglio degli Anziani riprodurre la pergamena ricevuta, per consegnarla a breve a tutti i protagonisti ascolani, in un una cerimonia ad hoc, che verrà organizzata qui in città''.

foto Quintana di Ascoli

foto Quintana di Ascoli

© Riproduzione riservata

Commenti