01 INTESTAZIONE - TURLA COSTRUZIONI
  • Sport
  • Pattinaggio artistico, Kevin Bovara emoziona vincendo due titoli italiani Allievi

Pattinaggio artistico, Kevin Bovara emoziona vincendo due titoli italiani Allievi

di Redazione Picenotime

mercoledì 28 giugno 2017

Fine settimana da brivido a Roccaraso per i Campionati Italiani  Federali di Pattinaggio Artistico a Rotelle della Categoria Allievi.

Mentre a San Benedetto del Tronto si consumava il grande caldo all’interno del Palasport “G. Bolino” di Roccaraso, addobbato per i grandi eventi, che emozioni.. che batticuore.. 

Riviviamo insieme le emozioni delle due giornate di gara nell'articolo scritto dal presidente Anna Maria Laghi:

"Sabato 24 giugno si inizia con lo short program delle Coppie Artistico in cui le difficoltà sono obbligate e l’esecuzione deve essere perfetta. 

Kevin Bovara (Diavoli Verde Rosa) e Matilde Matteucci (Conero Roller)  sono gli ultimi a scendere in pista. Eseguono uno short impeccabile e chiudono la gara al primo posto. L’indomani ci sarà il Programma Lungo; le atre coppie sono agguerrite e vogliono recuperare.

Dopo la gara ragazzi si cambiano, si rilassano, giocano un po’ insieme…

Alle 19:45 è la volta dello Short Program della Categoria Allievi B Maschile. Kevin è il secondo a scendere in pista; esegue un programma senza errori con le massime difficoltà consentite; Il punteggio è stratosferico sia nelle difficoltà che nello stile; E’ primo con un bel vantaggio sul secondo.

Si chiude così la prima giornata. “Questa sera a letto presto… domani giornata decisiva!!”  esclama il Presidente Anna Maria Laghi.

Al mattino di Domenica 25 giugno si svolgono i prova pista; i ragazzi fanno pranzo presto con le lasagne preparate da Laura, la mamma di Matilde, lasagne che per Kevin hanno lo stesso effetto degli spinaci per Braccio di Ferro e poi tutti pronti per il Programma Lungo delle Coppie.

Kevin e Matilde pattinano magistralmente sulle note del “Barbiere di Siviglia”; esecuzione impeccabile, punteggio più alto di tutti.. sono Campioni Italiani di Categoria!!

E’ la prima volta che la Diavoli Verde Rosa vince un titolo italiano di Categoria in questa specialità infatti, ha vinto un titolo Europeo con la coppia formata da Alessandro Fratalocchi e Arianna Di Damiano nel 2011 nella categoria Seniores ma mai prima d’ora un titolo italiano. Che emozione!!

Alle 20:00 è la volta del programma lungo della categoria Allievi B Maschile.

Sugli spalti i nostri supporters con le bandierine tricolore; in prima fila Rosa Bovara con un cappello da Cow Boy. Chi non è potuto venire ad assistere alla gara è incollato davanti al computer per seguire lo streaming della gara. Kevin è l’ultimo a scendere in pista.

Il suo programma è bellissimo e coinvolgente; ottima la coreografia realizzata da Laura Marzocchini sulle note di Cotton Eye Joe. E’ l’apoteosi; il tifo è da stadio.

Kevin vince il suo secondo titolo della giornata e questa volta nel singolo (esercizi liberi) ma non solo… è secondo anche in Combinata (dove si sommano i risultati degli esercizi obbligatori e dei liberi).

“Che bottino!! Era dagli anni della corsa (allora eravamo i Diavoli Rosso Blu) che non facevamo una simile incetta di titoli con gli atleti storici Vesperini, Cacaci, Palestini.” esclama una Rosa Bovara commossa.

Alessandro Fratalocchi è ormai alla fine della sua carriera sportiva; quest’anno pareciperà ai Campionati Italiani Federali della categoria Seniores con una nuova partner, Gaia Calisti, a Ponte di Legno con l’obiettivo di conseguire una convocazione in Nazionale ma stà passando il testimone a a Kevin che, il prossimo anno sarà Cadetto e potrà partecipare a gare internazionali. Incominciamo a sognare..

E cosa dire del nostro allenatore, nonché babbo di Kevin: “Bravo, Bravo, Bravo!!” E’ riuscito a tirar fuori dal nostro vivaio, in una città con cronica carenza di impianti e considerata “periferia del pattinaggio artistico” un’altra eccellenza grazie anche alla collaborazione con Laura Marzocchini, allenatrice della Conero Roller di Ancona nonché Pluricampionessa Mondiale di Coppia.

La collaborazione tra società è essenziale soprattutto nelle coppie.

Dietro a questo successo ovviamente ci sono due talentuosi atleti, tanto lavoro, e dei genitori disposti al sacrificio che hanno portato i loro figli agli allenamenti nei palazzetti di Campofilone e Osimo con costanza tutte le settimane da circa due anni confidando nella professionalità dei tecnici (Ivan Bovara e Laura Marzocchini). Il sogno è quello di crescere ancora sotto il profilo tecnico e umano e rappresentare il prossimo anno l’Italia in una Competizione Internazionale".


© Riproduzione riservata

Commenti

roberto
mercoledì 28 giugno 2017

Complimenti a Kevin, ma anche al padre Ivan ottimo allenatore.