01 INTESTAZIONE - TURLA COSTRUZIONI
  • Motori
  • Caem-Scarfiotti, Carnevali vince la 25ª “Dal bel mare al bel monte-10° Memorial Arnaldo Giammarini”

Caem-Scarfiotti, Carnevali vince la 25ª “Dal bel mare al bel monte-10° Memorial Arnaldo Giammarini”

di Redazione Picenotime

lunedì 25 aprile 2022

Una quarantina di equipaggi ha preso parte alla 25^ edizione di “Dal bel mare al bel monte-Memorial Arnaldo Giammarini”, organizzato dal CAEM/Lodovico Scarfiotti. Una bella giornata di sole ha salutato il doppio impegno cronometrico presso il kartodromo “Dino Ferrari” di Fermo, dove su 16 tratti di prove di abilità i radunisti hanno dato vita ad un confronto al centesimo di secondo ed ha saputo prevalere per la quinta volta il treiese Andrea Carnevali con il giovanissimo figlio Francesco su Alfa Romeo Spider del 1980 davanti per poco al settempedano Gian Paolo Paciaroni (A112 del 1974). Al terzo posto Carlo Chiarolla e Giuseppe Roberto Caruana su A112 del 1973. La classifica Young ha visto il successo del ginesino Marco Scagnetti con Paola Pazzelli su Lancia Thema del 1989 e la femminile ha premiato l’aretina Rita Magnanini presente con il marito Enrico Valentini su Lancia Fulvia Coupé del 1966.

Come interessante intermezzo gli equipaggi partecipanti si sono recati con le auto d’apoca nel centro abitato di Fermo, presso il Museo MITI dell’Istituto Montani per una visita guidata. Grazie ai contributi storici da parte di Elvezio Serena, Claudio Profumieri e la collaborazione di Ferdinando Vita e Claudia Carloni si è potuto fare un cammino lungo l’interessante e significativo contributo formativo che l’Istituto Tecnico ha saputo proporre alla crescita in tecnologia e innovazione su svariati settori. Di particolare pregio la collezione di apparecchiature esposte che hanno permesso di effettuare un salto temporale a ritroso ed un virtuale cammino tecnologico dalla seconda parte dell’ottocento e per tutto il secolo scorso. Al termine del programma partecipanti ed organizzatori si sono ritrovati all’Hotel Ristorante Il Timone di Porto San Giorgio per un pranzo all’insegna di ottimi piatti a base di pesce come tradizione, e per una chiusura festosa con omaggi per tutti gli equipaggi.

Classifica assoluta: 1° Carnevali A.-Carnevali F. (Alfa Romeo Spider 2000/1980) p.115,2; 2° Paciaroni (A112/1974) p.139,2; 3° Chiarolla-Caruana (A112/1973) p.186,84; 4° Caglini (Lancia Fulvia Coupé/1975) p.197,75; 5° Giustozzi (A112E/1972) p.230,48.

Classifica femminile: 1° Magnanini-Valentini (Lancia Fulvia Coupé/1966) p.239,04.

Classifica Young: 1° Scagnetti-Pazzelli (Lancia Thema/1989).

Andrea Carnevali

Andrea Carnevali

© Riproduzione riservata

Commenti