Moto3, Fenati ignorato dallo Sky Racing Team dopo Gran Premio Austria

Redazione Picenotime

14 Agosto 2016

Gran Premio d'Austria

Non c'è alcun riferimento a Romano Fenati nel consueto report post gara dello Sky Racing Team VR46 al termine del Gran Premio d'Austria della Moto3. Nella giornata di ieri il 20enne pilota ascolano era stato sospeso dal team con la seguente motivazione: "A seguito di reiterati comportamenti non in linea con le normali regole da osservare all'interno di un team".  

A parlare, come riporta il sito del Corriere dello Sport, è stato nella serata di ieri solamente il Team Manager Pablo Nieto: "Sospendere un pilota non è mai una bella notizia, ma ci sono delle regole, delle norme che lui non ha rispettato. - ha detto Nieto- Non scendo nei particolari ma ha fatto qualcosa che noi non approviamo e a questo punto abbiamo deciso di prendere provvedimenti disciplinari. Al momento la sospensione riguarda solo l'Austria, ma non escludiamo che possa essere estesa al resto della stagione. Ma a questo punto è troppo presto per parlare di un'eventuale sostituzione".

Ecco il comunicato ufficiale a conclusione dl Gran Premio d'Austria dello Sky Racing Team che sulla pista di Spielberg ha ottenuto un 9° posto con Nicolò Bulega ed un 25° con Andrea Migno. 

Nicolò Bulega porta lo Sky Racing Team VR46 nei primi dieci al Gran Premio d'Austria. Gara più complicata invece per Andrea Migno: vittima di un contatto alla prima curva, è 25esimo sul traguardo. Nicolò, che scattava dalla settima casella della griglia, dopo un avvio tra i protagonisti, con l'aumento dell'usura delle gomme, è stato costretto a cedere il passo ai primi. Il giovane emiliano alla fine è passato sotto la bandiera a scacchi in nona piazza, centrando di fatto la Top10 per la settima volta in questa stagione da rookie. Al termine di una buona rimonta, Andrea chiude fuori dalla zona punti, lasciandosi alle spalle un weekend molto difficile. Dopo aver passato gran parte delle libere ai box, nella bagarre della gara ha perso subito il contatto con il gruppo di testa. Il weekend del GP d'Austria non si chiude qui per i giovani talenti italiani: domani il team proseguirà il lavoro con una giornata di test sul tracciato austriaco.

 

COMMENTI DEI PROTAGONISTI

PABLO NIETO - Team Manager: "Non è stata una gara completamente positiva per noi: Nicolò ha chiuso nella Top10, mentre Andrea ha avuto problemi tecnici per gran parte del weekend. Bulega ha fatto un buon lavoro ed è sempre importante lottare nel gruppo per fare esperienza in questa sua stagione da rookie. Migno ha faticato e ha compromesso la sua gara con un contatto alla prima curva. Ha recuperato oltre dieci posizioni, ma è rimasto in fondo al gruppo".

ANDREA MIGNO - Pilota Sky Racing Team VR46: "E' stato un weekend davvero difficile per noi: ho faticato sia nelle libere che in qualifica e non sono riuscito a completare il mio planning di lavoro. In gara, nella bagarre della prima curva, ho avuto un contatto e sono stato costretto a cedere diverse posizioni. Ho cercato di recuperare, ma perdevo qualcosa in termini di velocità e non sono andato oltre il 25esimo posto".

NICOLÒ BULEGA - Pilota Sky Racing Team VR46: "Ho avuto un buon avvio di gara, ma più passavano i giri più aumentava il chattering sulla ruota anteriore ed era difficile riuscire a governare la moto. Faticavo a tenere il ritmo e ho perso qualche posizione. Nel complesso è stato un buon weekend: ho tagliato il traguardo in nona piazza ed è sempre positivo chiudere nella Top10". ​


© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni