Ascoli Picchio, Gigliotti: “Cittadella? Vogliamo riscattare ko andata. Martinho e Ganz bravi ragazzi”

Marco Amabili

12 Gennaio 2018

Guillaume Gigliotti

Il difensore centrale dell'Ascoli Picchio Guillaume Gigliotti ha parlato al nostro microfono nella sala stampa di Corso Vittorio Emanuele dopo aver firmato il rinnovo di contratto fino al 30 Giugno 2020.



Ecco le altre dichiarazioni in conferenza stampa di Gigliotti riportate dal sito ufficiale dell'Ascoli Picchio: "Voglio dimostrare alla Società che ha fatto la scelta giusta e darò il massimo per questa maglia. Sono molto contento di aver prolungato per altri due anni, questo mi permetterà di giocare più sereno; credo molto nell'obiettivo salvezza, credo nella Società e nei miei compagni. Il Direttore mi aveva già detto del prolungamento in estate, quindi non ho avuto nessun dubbio che l'avrei firmato. Mi ritengo fortunato a stare in questa Società perché abbiamo le migliori condizioni per lavorare; quando sento miei ex compagni, che mi dicono di avere problemi coi campi, o che non hanno l'acqua calda, la palestra o non percepiscono gli stipendi penso a quanto siamo messi bene qui. A mancare sono solo i punti, è vero, sono troppo pochi quelli che abbiamo rispetto a quanto fatto e creato. Vedo una squadra che cresce giorno dopo giorno e soprattutto un gruppo che ha voglia di crescere, sono convinto che ce la faremo, ce lo meritiamo tutti. Credo che serviranno altri 28 punti più o meno per centrare la salvezza, ma se ne faremo di più sarà ancora meglio. Con Mister Cosmi abbiamo cambiato modulo, in più il tecnico ci chiede sempre movimento e di giocare a due o tre tocchi al massimo. Non abbiamo cambiato lavoro fisico, ma corriamo di più, le sedute sono più pesanti e lunghe, all'inizio è stato difficile, ma ora ci stiamo abituando e nelle ultime due o tre gare mi sono sentito meglio e immagino anche i miei compagni. In questi giorni stiamo lavorando moltissimo e lo faremo anche nella settimana che porta al match col Cittadella. Stiamo studiando gli avversari e vogliamo riscattare la prova dell'andata; siamo fiduciosi, non abbiamo mai smesso di credere alla salvezza, anche quando eravamo reduci da cinque risultati negativi. Credo sia proprio questa la nostra forza, credo in tutto il gruppo e in tutta la Società. La strada è ancora lunga, ma siamo sul binario giusto, vedo una squadra in crescita e i risultati arriveranno di conseguenza. Ganz e Martinho? Simoneandrea ancora non si è allenato in gruppo, credo che lo farà oggi o domani, mentre Martinho ha già svolto qualche allenamento con noi, ha grandi qualità tecniche, utili per il tipo di calcio che vuole il Mister; inoltre si è subito integrato, è un ottimo giocatore, mancino, ci darà una grande mano. Entrambi sono due bravissimi ragazzi, ce l'hanno scritto in faccia, ora starà a noi dare un aiuto per farli sentire a casa. Il 3-5-2? In B sono tante le squadre che adottano questo modulo, ma non per difendersi di più, piuttosto ci sono tante chance per attaccare e far male all'avversario. Mi trovavo bene sia con la difesa  a quattro in coppia con Padella sia ora con la difesa  a tre, l'avevo già utilizzata in passato. Ora al centro c'è anche De Santis, più avanti tornerà Mengoni e penso che dal mercato potrebbe arrivare un altro difensore. La concorrenza è sempre buona per alzare il livello. De Santis? All'inizio non giocava molto, poi quando ha trovato più spazio ha sempre fatto il suo, si impegna in ogni allenamento ed è giusto che abbia la possibilità di giocare in B, con le qualità che ha andrà molto lontano. Quanti punti dovremo fare nelle prossime due gare? Sembrerà una frase fatta, ma noi dobbiamo pensare a ogni match  come a uno scontro salvezza, senza fare calcoli. Spero di fare gol su punizione perché ogni anno in genere ne faccio qualcuno, in B tante gare si sbloccano o si vincono su calcio piazzato quindi prima possibile dovrò segnare sia per me che per la squadra. Penso che la salvezza passi per il Del Duca dove dovremo fare il pieno di punti. Col Cittadella ci teniamo molto perché è la prima gara dell'anno e non possiamo assolutamente sbagliarla. Addae? A Brescia è stato il migliore in campo insieme a Lanni, ci hanno fatto vincere la partita, ma tutti hanno giocato bene. Io ho vista la gara dalla TV e ho avuto la sensazione di un gruppo forte, che ha dimostrato di saper sopperire all'assenza di ben tre difensori".


© Riproduzione riservata

Commenti (10)

Foggia rossonera 12 Gennaio 2018 05:22

Pronti e via subito pikkio ko con il Cittadella


walter rossi ps 12 Gennaio 2018 09:28

Foggiano o pesciaro che tu sia, ma la vergogna la conosci??? Non avete un sito fatto bene come questo dove sfogarvi??? Mi fate davver pena........ Bella l'intervista di Gigliotti, la società ha fatto benissimo a rinnovargli il contratto, buon giocatore e ragazzo positivo


Paolo65 12 Gennaio 2018 10:09

Ops chi si rifà vivo Foggia rossonera, sarà un piacere vedervi retrocedere.
30000 persone allo stadio che piangono disperate.


San Marco 12 Gennaio 2018 10:59

X foggiano.: debbo dire francamente che prima che tu venissi a scrivere stupidaggini e cattiverie su questo bellissimo giornale , la tua squadra mi era molto simpatica, ora ti dico invece che l'hai resa così antipatica che saro' il primo a gioire ( ma sono convinto di interpretare il sentimento di tantissimi Tifosi Ascolani ) della sua retrocessione e sì perche' tanto non vi salva nessuno. .. !!! Sempre ForzaAscoli.


franco 12 Gennaio 2018 11:55

ma quale tifoso del foggia ... il soggetto non può che essere o un biscottaro, o un tifoso di una squadra di prima categoria o un tifoso che aspetta un derby da quarant'anni.
I tifosi del foggia sostengono e pensano al foggia ..... come è giusto che sia


simosbn74 12 Gennaio 2018 13:26

Ho conoscenti ultras del Foggia e non hanno mai avuto nessun problema con noi, anzi ci rispettano molto e hanno contribuito alla raccolta per il terremoto.Non è giusto etichettare una tifoseria per un poveraccio che magari manco va allo stadio e che viene qua a scrivere cose senza senso. Sto Foggia rossonera conta come il 4 di spade a tressette. Mi auguro che il Foggia si salvi (ovviamente con noi).


nello colli del tronto 12 Gennaio 2018 15:41

Vai Giglio ora facci un gol!!!!!


Foggia rossonera 12 Gennaio 2018 20:05

Un solo grido forza foggia !!! Vedete che il ritorno ve ne faremo tre . Segnatelo


luca 12 Gennaio 2018 20:46

Prima l'uomo...vai Gigliotti!!!!
Si vede che è una persona pacata seria e umile,un professionista.Contento per il rinnovo!


Marco R. 13 Gennaio 2018 10:45

Foggia rossonera un emigrante pesciaro. Niente a che spartire coi foggiani.


Partecipa alla discussione

Tutti i campi sono obbligatori.

L’utente concorda di non inviare messaggi abusivi, osceni, volgari, diffamatori, o qualunque altro materiale in violazione di legge. Gli indirizzi email verranno registrati ma non saranno visibili pubblicamente nei commenti. Gli indirizzi IP verranno registrati.

PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni