IL PICCHIO DI SILVA HA 7 PUNTI IN PIÙ RISPETTO A QUELLO DI CASTORI

Redazione Picenotime

06 Novembre 2012


Le prime 13 giornate dell'Ascoli assomigliano molto ad un viaggio mozzafiato sulle montagne russe, con punte di esaltazione totale e sconfitte piuttosto inquietanti. I bianconeri hanno raccolto finora 16 punti, con 5 vittorie, un solo pareggio e 7 sconfitte. Solo la Pro Vercelli ha perso più gare del Picchio (8), mentre ad aver pareggiato in un'unica circostanza è stato esclusivamente il Sassuolo capolista.

Di Donato e compagni possono consolarsi con il numero di successi, 5 come Bari, Juve Stabia, Modena, Padova e Spezia (solo Cittadella, Verona, Livorno e Sassuolo hanno fatto meglio). Tra le mura amiche l'Ascoli ha raccolto 12 punti, in trasferta invece ne sono arrivati solamente 4 con ben cinque ko. Le reti realizzate sono in totale 16 (undicesimo attacco della cadetteria a pari merito col Brescia), distribuite tra le 6 di Zaza, le 3 di Soncin, le 2 di Loviso e Feczesin ed i singoli timbri di Faisca, Russo e Fossati. Le marcature subite, invece, sono 18 come il Grosseto, un dato che pone i marchigiani al sedicesimo posto in Serie B.

Eccezion fatta per il match con il Lanciano (quando Zaza rispose alla rete iniziale di Paghera), il Picchio ha sempre dovuto arrendersi ogni volta che è passato in svantaggio. Altro dato interessante è rappresentato dal non avere mai subito gol in occasione delle cinque vittorie, a riprova del fatto che quando la difesa tiene difficilmente ai bianconeri possono sfuggire i tre punti. I gol messi a segno nei primi tempi sono solamente 4, mentre nel corso delle riprese ne sono arrivati ben 12.

Nonostante il brutto errore contro il Grosseto, Enrico Guarna fa capolino nella classifica dei migliori portieri della Serie B secondo l'IVG (Indice Valutazione Giocatore), un dato espresso in trentesimi che esprime il contributo quantitativo che il giocatore in questione apporta alla propria squadra. L'estremo difensore bianconero occupa la nona posizione (con 20,6) nella speciale graduatoria guidata da Alberto Pomini del Sassuolo con 23,4. Simone Zaza, invece, è in undicesima posizione (con 20,4) nella classifica degli attaccanti guidata da Andrea Cocco del Verona (22,6).

Il Picchio tira molti calci d'angolo (una media di 5,6 ad incontro), solamente Varese, Cittadella, Padova, Empoli, Reggina, Livorno e Sassuolo vanno più volte dalla bandierina. Il dato medio del possesso palla è di 23 minuti ed 11 secondi con la sfera tra i piedi a partita, mentre i tiri nello specchio della porta sono di media 3,9.

Se si fa un raffronto con la stagione precedente, l'Ascoli di Fabrizio Castori dopo 13 giornate aveva raccolto solo 9 punti, figli di 2 vittorie, 3 pareggi e ben 8 sconfitte, con 14 gol fatti e 22 subiti. Ma dopo il ko in casa dell'Albinoleffe, proprio alla 13ª giornata, arrivò l'esonero per il tecnico di San Severino e la chiamata in panchina di Massimo Silva...

© riproduzione riservata
PTIME

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni