• News
  • Coronavirus, altri 15 casi positivi nella provincia di Ascoli. Sei nel comune di Roccafluvione

Coronavirus, altri 15 casi positivi nella provincia di Ascoli. Sei nel comune di Roccafluvione

di Redazione Picenotime

martedì 15 settembre 2020

Secondo i dati comunicati nel tardo pomeriggio odierno dal Sisp (Servizio di Igiene e Sanità Pubblica) nella provincia di Ascoli Piceno si riscontrano ulteriori 15 casi di persone risultate positive al Coronavirus. Sono stati registrati 3 nuovi positivi ad Ascoli Piceno, 6 a Roccafluvione, 2 a Folignano, 1 ad Acquasanta Terme, 1 a Colli del Tronto, 1 a Offida, ed 1 a Spinetoli. A questi va aggiunto anche un tampone positivo riscontrato nel comune di Valle Castellana (TE) processato nei laboratori dell'Asur 5.

Visto l'incremento di casi accertati nel comune di Roccafluvione, il sindaco Francesco Leoni ha emesso nel pomeriggio ordinanza per la chiusura dei parchi gioco e del palazzetto dello sport.

"I dati accertati oggi portano a 15 le persone positive (UN INCREMENTO DI 6 unità solo oggi). Questo ci induce a prendere ulteriori provvedimenti restrittivi. Abbiamo emesso ordinanza di chiusura di tutti i parchi gioco e del palazzetto dello sport; il mercato di domani si svolgerà con mascherina indossata e le merci verranno consegnate dagli esercenti. Si raccomanda di mantenere anche il distanziamento di un metro anche se si indossa la mascherina. Quanto ai bar ribadiamo per quanto ovvio di indossare la mascherina sempre nelle zone antistanti i locali e di evitare assembramenti. (Norma già in vigore comunque dopo le ore 18). Invito tutti al rigoroso rispetto di quanto sopra e di tutte le norme anti COVID; Ciò nel rispetto e nella tutela della salute di tutti. Vogliamo sperare di non dovere prendere ulteriori provvedimenti restrittivi ma certamente esigeremo il rispetto delle regole anche intensificando l'attività di controllo anche con l'intervento delle Forze dell'ordine", ha dichiarato Leoni in una nota ufficiale.


32 NEWS BASSO - PANCAFFE

© Riproduzione riservata

Commenti