01 INTESTAZIONE - TURLA COSTRUZIONI
  • News
  • Monsampolo, buoni spesa e contributi rimborso spese domestiche per cittadini in condizioni di disagio post Covid

Monsampolo, buoni spesa e contributi rimborso spese domestiche per cittadini in condizioni di disagio post Covid

di Redazione Picenotime

martedì 30 novembre 2021

E’ aperto il bando per l'assegnazione di Buoni Spesa e Contributi per il rimborso delle spese domestiche sostenute, relative all'anno 2021, quali, il pagamento dei canoni di locazione, le utenze domestiche e la TARI, a favore di persone e/o famiglie in condizioni di disagio provocato dall'emergenza sanitaria Covid-19.

"Con questo bando ci poniamo l'obiettivo di poter sostenere i nuclei familiari più fragili di Monsampolo, che a causa della pandemia, hanno subito, e stanno subendo, una condizione di disagio e che hanno patito più degli altri gli effetti dell'emergenza sanitaria - dichiarano il Sindaco Massimo Narcisi e l'Assessore ai Servizi Sociali Alessia Esposto – Il nostro impegno sarà, anche per il 2022, quello di riuscire a reperire ulteriori risorse per continuare a garantire il sostegno economico alle famiglie in difficoltà”.

Ammontano a 60 mila euro le risorse messe a disposizione per il bando, la cui scadenza, per la presentazione della domanda, è prevista per il 10 dicembre alle ore 13:00.

Possono accedere al contributo i cittadini residenti nel Comune di Monsampolo del Tronto con un’attestazione ISEE, pari o non superiore, a 10.000 euro, mentre per il rimborso dei canoni di affitto è necessario essere titolari di un contratto di locazione a uso abitativo primario (no seconda casa), regolarmente registrato, adibito ad abitazione principale e corrispondente alla residenza anagrafica del nucleo familiare, e per il rimborso delle utenze domestiche e/o TARI, le stesse devono essere intestate a un componente del nucleo familiare.

A ogni nucleo familiare richiedente, ammesso in graduatoria, sarà assegnato il corrispondente contributo secondo due diverse modalità: per i buoni spesa alimentari, utilizzabili presso gli esercizi commerciali indicati sul sito del Comune, esclusivamente per l'acquisto di generi alimentari e beni di prima necessità (igiene personale e della casa no alcolici), saranno emessi in due differenti tagli da € 10,00 e da€ 25,00 per il 30% della somma spettante, e andranno spesi entro il 31/01/2022. Mentre il contributo economico a rimborso delle spese domestiche (utenze, affitto, tari) sostenute nell'anno 2021, andrà a coprire per intero i costi sostenuti, fino a un massimo pari al 70% della somma spettante per fascia e numero di componenti e sarà erogato direttamente su conto corrente bancario, postale o carta alla quale è associato un codice IBAN intestato al richiedente indicato nel modulo di domanda. Per poter beneficiare del contributo è necessario presentare regolari ricevute delle spese sostenute, per bollette, affitti e/o tari intestate a un componente del nucleo familiare, dal 01/01/2021.

La domanda, redatta secondo l’apposita modulistica disponibile sul sito istituzionale, corredata dal documento d’identità del dichiarante e da attestazione ISEE in corso di validità, dovrà pervenire presso l’Ufficio Protocollo del Comune, secondo le modalità riportate nel bando.

Una volta verificata la domanda, il cittadino avente diritto, sarà contattato dal Comune per il ritiro dei buoni spesa, che potranno essere spesi negli esercizi commerciali convenzionati, indicati sul sito del Comune.

Per informazioni e per avere un supporto nella compilazione della domanda è possibile contattare l'Ufficio Servizi Sociali del Comune ai seguenti numeri: 0735/704116 – 0735/706001. ll bando completo è scaricabile sul sito

www.comune.monsampolodeltronto.ap.it. 

© Riproduzione riservata

Commenti