01 INTESTAZIONE - TURLA COSTRUZIONI
  • News
  • Quintana di Ascoli 2021, la dama della 'rosa rossa' di Sant'Emidio è Chiara Rossi. Sfilerà a Luglio

Quintana di Ascoli 2021, la dama della 'rosa rossa' di Sant'Emidio è Chiara Rossi. Sfilerà a Luglio

di Redazione Picenotime

sabato 03 luglio 2021

Il Sestiere del Grifone ha presentato oggi pomeriggio, nella consueta sede di Palazzo Sgariglia, il volto nobile e gentile che andrà ad impreziosire il corteo storico rossoverde in vista della Quintana di Sabato 10 Luglio, definita la Giostra della ripartenza. E' Chiara Rossi il nome scelto da Sant'Emidio per vestire i panni di dama della 'rosa rossa' nell'edizione in notturna dedicata alla Madonna della Pace.  A svelarla a tutto il popolo rossoverde ed alla città sono stati il caposestiere Mariangela Gasparrini e il console Vittorio Crescenzi.

"Presentiamo Chiara Rossi, ascolana doc che vive a Miami per motivi di lavoro. Doveva fare la dama già qualche anno fa. Quando abbiamo saputo che si poteva fare il corteo, Chiara era appena arrivata ad Ascoli dove trascorre l’estate con marito e figli. Siamo onorati di averla come dama. Scegliamo le dame per quello che rappresentano. Chiara è una donna coraggiosa perché ha affrontato un viaggio lungo per lavoro. Inoltre è figlia del noto professor Nazzareno Rossi del Liceo Classico "Stabili" di Ascoli che molti conoscono", ha commentato il caposestiere Mariangela Gasparrini.  Alle sue parole si sono poi aggiunte quelle di Vittorio Crescenzi, console rossoverde. "Questa occasione potrebbe essere lo spunto per esportare il Sestiere di Sant’Emidio a Miami ed in Florida".

Visibilmente emozionata Chiara Rossi, dama di Luglio di Sant'Emidio, ha infine aggiunto: "Insegno italiano a studenti americani in un complesso scolastico di Miami. Ho circa duecento studenti. I miei studi sono stati portati avanti ad Ascoli e mi sono laureata in architettura. Ho 45 anni, sono mamma di due figli, Francesco di 14 anni e Federico di 11. Sono sposata con Cristiano e da sempre ho sognato di vivere la Quintana. Da piccola si desiderava di essere una damigella o una dama come nel regno delle principesse. Amo l’arte, l’archeologia, la danza e le immersioni subacquee. Sento già un batticuore fortissimo, spero di essere all’altezza. Non vedo l’ora di vivere tutte queste bellissime sensazioni. Ho parlato con la dottoressa Borghi dell’ambasciata italiana ed organizzeranno una visione della Giostra e della sfilata per la comunità presente oltreoceano. Indosserò un abito rossoverde uscito nel 2014 e poi rimasto sempre in magazzino".


© Riproduzione riservata

Commenti