01 INTESTAZIONE - TURLA COSTRUZIONI
  • News
  • Covid-19, Istituto Superiore Sanità e Ministero Salute: “In netto calo l'incidenza settimanale. Rt a 0,86”

Covid-19, Istituto Superiore Sanità e Ministero Salute: “In netto calo l'incidenza settimanale. Rt a 0,86”

di Redazione Picenotime

venerdì 27 maggio 2022

Ecco i dati principali emersi dalla Cabina di Regia dell'Istituto Superiore di Sanità e del Ministero della Salute in relazione all'andamento della pandemia di Covid-19 in Italia nell'ultima settimana.

- Scende l’incidenza settimanale a livello nazionale: 261 ogni 100.000 abitanti (20/05/2022 -26/05/2022) vs 375 ogni 100.000 abitanti (13/05/2022 -19/05/2022).

- Nel periodo 4 maggio – 17 maggio 2022, l’Rt medio calcolato sui casi sintomatici è stato pari a 0,86 (range 0,83–0,90), in diminuzione rispetto alla settimana precedente. L’indice di trasmissibilità basato sui casi con ricovero ospedaliero è al di sotto della soglia epidemica e stabile rispetto alla settimana precedente: RT=0,83 (0,80-0,86) al 17/5/2022 vs Rt=0,84 (0,81-0,87) al 10/5/2022.

- Il tasso di occupazione in terapia intensiva scende al 2,6% (rilevazione giornaliera Ministero della Salute al 26 maggio) vs il  3,1% (rilevazione giornaliera Ministero della Salute al 19 maggio). Il tasso di occupazione in aree mediche a livello nazionale scende al 9% (rilevazione giornaliera Ministero della Salute al 26 maggio)   vs il 10,9% (rilevazione giornaliera Ministero della Salute al 19 maggio) 

- Una Regione/PA è classificata a rischio Alto in quanto i dati inviati non erano sufficientemente completi per la valutazione del rischio ai sensi del DM del 30 aprile 2020; nessuna Regione/PA è classificata a rischio Moderato; tutte le altre Regioni/PPAA sono classificate a rischio basso secondo il DM del 30 aprile 2020.

- Sei Regioni/PPAA riportano almeno una singola allerta di resilienza. Nessuna Regione/PA riporta molteplici allerte di resilienza.

- La percentuale dei casi rilevati attraverso l’attività di tracciamento dei contatti è sostanzialmente stabile (13% vs 12% la scorsa settimana). Rimane stabile anche la percentuale dei casi rilevati attraverso la comparsa dei sintomi (44% vs 45%), come anche la percentuale dei casi diagnosticati attraverso attività di screening (44% vs 43%). 

Monitoraggio settimanale Covid-19, report 16 - 22 maggio 2022

L’epidemia è in netto miglioramento con una incidenza in diminuzione, una trasmissibilità al di sotto della soglia epidemica ed una diminuzione nei tassi di occupazione dei posti letto in area medica e in terapia intensiva.

Si ribadisce la necessità di rispettare, le misure comportamentali individuali e collettive raccomandate, l’uso della mascherina dove previsto/raccomandato, l’aereazione dei locali, l’igiene delle mani e ponendo attenzione alle situazioni di assembramento, in particolare in condizioni di fragilità e vulnerabilità individuale.

L’elevata copertura vaccinale, in tutte le fasce di età, anche quella 5-11 anni, il completamento dei cicli di vaccinazione ed il mantenimento di una elevata risposta immunitaria attraverso la dose di richiamo, con particolare riguardo alle categorie indicate dalle disposizioni ministeriali, rappresentano strumenti necessari a mitigare l’impatto soprattutto clinico dell’epidemia.




Gianni Rezza

Gianni Rezza

© Riproduzione riservata

Commenti

Approfondisci