01 INTESTAZIONE - TURLA COSTRUZIONI
  • Ascoli Time
  • Ascoli, Primavera superata dalla Roma. Giovanissimi espugnano Lanciano

Ascoli, Primavera superata dalla Roma. Giovanissimi espugnano Lanciano

di Redazione Picenotime

domenica 25 ottobre 2015

Ko interno per la Primavera di mister Cetteo Di Mascio che non riesce nell’impresa di battere la capolista Roma. Gara che vede nel punteggio finale di 2-0 per i giallorossi il risultato più giusto, tenendo in considerazione il gioco espresso dai capitolini e il numero di occasioni create.

I goal che sono valsi i tre punti per gli ospiti sono stati siglati entrambi da Umar; il primo al 15’ minuto mentre il secondo è arrivato a cinque minuti dallo scadere della prima frazione di gioco. Positiva comunque la prestazione dei bianconeri di Di Mascio, che sono riusciti a creare diverse occasioni da gol contro una delle migliori squadre del settore giovanile italiano.

Ci sono stati moltissimi goal nella sesta giornata di campionato del Girone C, infatti oltre alla vittoria della Roma ci sono da annotare l’exploit del Palermo che in terra siciliana ne rifila quattro al Latina, il derby conquistato dal Napoli che affonda per 3-0 l’Avellino e il successo del Frosinone che batte la Lazio in trasferta per 2-1. Ecco tutti i risultati di giornata:

Bari-Crotone 3-3; De Palma (B), Minicucci (B), Lopez(B), Tripicchio (C), Tripicchio( C), Galli (C).

Palermo-Latina 4-1; Toscano(P), Ferchichi( P), Bonfiglio (P), Grillo (P), Sbordone (L).

Lazio-Frosinone 1-2

Napoli-Avellino 3-0; Lombardi (N), Lombardi (N), Negro (N).

Pescara-Empoli 1-1; Tchanturia (E), Testi (P).

Ternana-Lanciano 1-1; Tassi (L), Tasconi (T).

La classifica al termine della sesta giornata è la seguente:

Roma 16 punti

Empoli 13

Frosinone 12

Ternana 11

Crotone 10

Lanciano 10

Lazio 8

Bari 8

Latina 7

Palermo 6

Ascoli Picchio 6

Napoli 5

Pescara 2

Avellino 1

Sul campo di Monterocco invece gli Allievi Nazionali terminano con un pareggio per 1-1 la sfida contro al Salernitana. Gara equilibrata che alla fine, giustamente, consegna un punto a testa. Per gli uomini di mister Cerasi è un altro passo in avanti sia in classifica e sia a livello di gruppo, visto che si inizia a intravedere una determinata filosofia di gioco. Per i baby-bianconeri è andato a segno Liberati che ha trasformato un calcio di rigore.

Colpaccio dei Giovanissimi Nazionali di mister Filipponi che espugnano il campo “Esposito” di Lanciano per 2-1. Prestazione da incorniciare per i bianconeri che oltre i tre punti tornano nelle Marche con maggiore fiducia e consapevolezza nei propri mezzi; infatti in un periodo non proprio felicissimo per i colori bianconeri questi ragazzi, magistralmente guidati dal mister e dal suo staff, regalano ogni Domenica delle bellissime prestazioni. La gara aveva visto i bianconeri portarsi in vantaggio con la rete di Di Francesco nel primo tempo, nella seconda frazione di gioco i padroni di casa avevano trovati il pari ma Impiccini, qualche minuto più tardi, ha regalato i tre punti ai suoi compagni. 


© Riproduzione riservata

Commenti

Antonio
mercoledì 28 ottobre 2015

Questa squadra l'anno scorso era prima in classfica, adesso fa figuracce a destra e a sinistra. La verità è che si vuole nascondere un modo di fare assurdo, da Petrone fino agli allenatori della primavera.E non venite a dirmi che contro la Roma la primavera a giocato bene, perchè i giallorossi si sono placati solo perchè avevano impegni infrasettimanali.


Pierluigi
lunedì 09 novembre 2015

Ha giocato si scrive con l'H . La Roma prima in classifica UNO SQUADRONE. Poi commentate anche la vittoria con il Latina e il pareggio contro un Frosinone terzo in classifica IL VALORE DELLA PRIMAVERA DELL' ASCOLI è il più basso di tutti ma i ragazzi sono straordinari.