01 INTESTAZIONE - vuoto
  • Ascoli Time
  • Ascoli Picchio, visite mediche per Santini e Lores Varela. Favilli-Rosseti, asse con la Juve

Ascoli Picchio, visite mediche per Santini e Lores Varela. Favilli-Rosseti, asse con la Juve

di Redazione Picenotime

venerdì 07 luglio 2017

E' destinato a cambiare decisamente volto l'attacco dell'Ascoli Picchio nel prossimo campionato di Serie B con Fulvio Fiorin ed Enzo Maresca in panchina.

Dopo che il patron Francesco Bellini ha chiuso definitivamente la porta in faccia al bomber Daniele Cacia, è da valutare ancora il destino di Andrea Favilli, che proprio ieri ha firmato un importante contratto di sponsorizzazione con la Nike Football. Per il 20enne attaccante pisano, riscattato a metà Giugno dal Livorno per 3 milioni di euro, è stato aperto un canale preferenziale con la Juventus, che potrebbe acquistarlo a titolo definitivo già in questa sessione di mercato dopo quanto di buono mostrato nell'ultimo campionato di B e nei Mondiali Under 20. Giuseppe Marotta e soci intendono accaparrarsi subito il cartellino del giocatore per tagliare fuori l'agguerrita concorrenza di club di Serie A (Roma, Chievo, Sampdoria e Atalanta in primis), poi si deciderà se lasciarlo ancora un altro anno in prestito nelle Marche (soluzione maggiormente plausibile e caldeggiata dall'Ascoli) oppure se portarlo immediatamente a Torino dove ritroverebbe il compagno di Nazionale Under 20 Riccardo Orsolini. 

All'Ascoli è intanto pronto ad arrivare il possente centravanti Lorenzo Rosseti, classe 1994, che vanta un contratto con la Vecchia Signora fino al 30 Giugno 2019. Il Picchio intende investire fin da subito sull'attaccante cresciuto nelle giovanili del Siena che lo scorso Gennaio ha dovuto subire un delicato intervento alla schiena dopo aver collezionato 11 presenze con 4 reti e 2 assist da Agosto a Novembre 2016 nelle file della squadra svizzera del Lugano (dove era stato girato a titolo temporaneo). Il direttore sportivo Cristiano Giaretta vedrà nuovamente oggi i dirigenti juventini per definire ulteriormente i dettagli di questa maxi-operazione, con il club di Corso Vittorio Emanuele che crede fortemente nella voglia di rilancio di uno degli attaccanti più promettenti del panorama nazionale (per lui anche 1 gol in 8 presenze con l'Under 21 e 2 reti in 8 presenze con l'Under 20). L'Ascoli, prima di virare con decisione su Rosseti, aveva parlato con la Juventus anche di Francesco Margiotta, attaccante classe 1993 che nell'ultima stagione è stato girato in prestito al Losanna. Il suo contratto con il club campione d'Italia scade il 30 Giugno 2018 ma il deciso inserimento della Dinamo Bucarest ha spento sul nascere la trattativa. 

Potrebbe entrare quindi nell'elenco dei partenti anche il 27enne Leonardo Perez, che comunque si aggregherà al resto della squadra per il raduno in programma Venerdì 14 Luglio al "Del Duca". Per l'attaccante di Mesagne gli spazi sono destinati a restringersi, per lui si sono già fatte avanti due squadre di Serie B e diversi club di Lega Pro. In entrata invece è ormai imminente l'arrivo a titolo definitivo dal Benevento del 34enne regista Daniele Buzzegoli (da capire ancora se con accordo biennale o triennale). 

Ieri intanto hanno svolto le visite mediche di rito ad Ascoli Piceno sia l'attaccante classe 1992 Claudio Santini che l'esterno offensivo classe 1991 Ignacio Lores Varela. Entrambi, al pari del 23enne Gianmarco De Feo, hanno firmato un contratto triennale con l'Ascoli con opzione per un'altra stagione ed andranno a puntellare un reparto offensivo che muterà radicalmente rispetto allo scorso campionato.


Lores Varela e Santini (Ascolipicchio.com)

Lores Varela e Santini (Ascolipicchio.com)

© Riproduzione riservata

Commenti

fa
venerdì 07 luglio 2017

allora secondo me e senza insultare nessuno dico la mia.. favilli se lo vendi ora e' inutile tererlo perche serve un cecchino di razza e lui non lo e'...o si vende e si compra il cacia di turno oppure ce lo teniamo e se va bene lo vendiamo al miglior offerente...senza CANALI STRANI!!!BUZZEGLI 2 O 3 ANNI DI CONTRATTO??ma non si era vecchi a 34 anni???e poi secondo voi va bene fare contratti cosi' lunghi visto tutte le buoneuscite che dobbiamo pagare nel caso le cose vanno male???chiedo ai piu' saggi di me..


claudio5
venerdì 07 luglio 2017

Solo 3 anni di contratto ma su dai almeno 5 cosi arriva al prepenzionamento ahahah favilli meglio venderlo subito che a fine campionato neanche la metà di quello pagato ci rifanno ...non è un bomber di razza


Stefano
venerdì 07 luglio 2017

No comment


In totale ci sono 5 commenti. Fai click sul pulsante per continuare la lettura o commentare l’articolo.