01 INTESTAZIONE - TURLA COSTRUZIONI
  • Ascoli Time
  • Empoli, Veseli: ''Non possiamo permetterci il lusso di sottovalutare l'Ascoli''

Empoli, Veseli: ''Non possiamo permetterci il lusso di sottovalutare l'Ascoli''

di Redazione Picenotime

giovedì 14 settembre 2017

Il 25enne difensore albanese Frederic Veseli è uno dei pochi “superstiti” della passata stagione e da qualche giorno ha rinnovato il suo contratto con l’Empoli portandolo al 2021. La squadra toscana ospiterà l'Ascoli Picchio nel match in programma Sabato 16 Settembre alle ore 15 al "Castellani" per la quarta giornata del campionato di Serie B.

Avevamo iniziato a parlare del rinnovo già a gennaio, poi ci eravamo aggiornati per via della corsa salvezza. Però non ho mai pensato di andarmene. La società mi ha fatto sentire e dimostrato la sua fiducia e ora io sento di avere qualcosa da dare. Abbiamo gli stessi obiettivi, la stessa voglia di crescere e questo è stato importante - ha dichiarato Veseli sulle pagine de "Il Tirreno" -. L’accordo, infatti, è venuto da solo. Velocemente. E ora tocca a me ripagare la fiducia. Ci terrei molto a regalare una gioia, a fine anno, ai dirigenti, ai tifosi, alla città. Quest’anno è cambiato tutto, ma c’è lo spirito giusto. Vogliamo fare le cose per bene, siamo tutti molto motivati, sta nascendo un buon gruppo e, anche se sappiamo di dover migliorare sotto tutti i punti di vista, le premesse ci sono. Sono a mio agio anche a sinistra, anche perché non è una novità assoluta. In passato mi è capito di stare da quella parte, anche come terzino sinistro. Se il mister avrà bisogno di me in quel ruolo, insomma, io ci sono. Vivarini ha portato concetti di calcio nuovi, interessanti. Avremo ancora bisogno di tempo, noi per capirlo fino in fondo e lui per conoscerci bene, ma l’idea di fondo è quella di giocare sempre, di far valere le nostre qualità ed è molto stimolante - ha aggiunto Veseli -. Sabato con l’Ascoli dobbiamo cercar di imporre il nostro gioco, la nostra identità. Però non possiamo permetterci il lusso di sottovalutare o anche solo snobbare l’avversario. Su questo il mister è stato chiaro".



Frederic VeselI (Empolicalcio.net)

Frederic VeselI (Empolicalcio.net)

© Riproduzione riservata

Commenti