01 INTESTAZIONE - vuoto
  • Ascoli Time
  • Ascoli-Virtus Entella 0-0, è festa bianconera. Il Picchio è salvo e si tiene stretta la Serie B!!!

Ascoli-Virtus Entella 0-0, è festa bianconera. Il Picchio è salvo e si tiene stretta la Serie B!!!

di Redazione Picenotime

giovedì 31 maggio 2018

Ascoli Picchio e Virtus Entella si affrontano per la quarta volta in stagione allo stadio "Del Duca" nel match di ritorno dei playout del campionato di Serie B 2017/2018. La gara d'andata, giocata una settimana fa al "Comunale" di Chiavari, si è chiusa sul punteggio di 0-0.

Cosmi punta sul solito 3-5-2 con Agazzi tra i pali e la difesa composta da Padella, capitan Mengoni e Gigliotti. Sulle fasce confermati Mogos e Pinto con Kanoute in cabina di regia coadiuvato da Addae e Baldini. In attacco Clemenza con Monachello. Volpe schiera Paroni in porta con la retroguardia a 3 formata da Pellizzer, Benedetti e Cremonesi. Sulle fasce ci sono l'ex Gatto a destra e Aliji a sinistra, con Ardizzone e capitan Troiano in mezzo. Sulla trequarti Crimi a supporto delle punte Aramu e La Mantia. Grande entusiasmo al "Del Duca", con entrambe le curve colorate di bianconero e poco più di 150 tifosi liguri nel Settore Ospiti Distinti Nord/Est. In tribuna anche gli ex attaccanti bianconeri Orsolini e Soncin. 


Inizio di gara caratterizzato dal sostegno infuocato delle due curve ascolane, non si sentivano da anni boati così intensi nell'impianto piceno. Il Picchio, su un campo reso pesante dalle piogge pomeridiane, colleziona due calci piazzati sulla corsia mancina d'attacco, li batte entrambi Clemenza tagliati ma si salva la difesa ligure. Poco prima de quarto d'ora schema su calcio d'angolo, al tiro dai 25 metri va Kanoute col destro, pallone che sfiora il palo. A metà del primo tempo doppio tentativo dei bianconeri: il destro di Mogos viene murato da Pellizzer, la successiva conclusione da fuori di Kanoute va a sbattere sui cartelloni pubblicitari. Al 28' piazzato a giro col mancino di Aramu dalla corsia laterale, presa sicura di Agazzi. Al 32' altro piazzato potente da oltre 30 metri di Kanoute che non inquadra lo specchio della porta. Subito dopo bell'azione dell'Ascoli, Addae serve di tacco Mogos che arriva in area e lascia partire un tiro-cross leggibile che trova la pronta parata di Paroni, poi Benedetti si rifugia in corner. Al 40' iniziativa personale al limite dell'area di Troiano dopo un errore di Addae, è attento Mengoni a togliergli il pallone al momento di calciare verso la porta. Nel finale di prima frazione destro rasoterra di Baldini dalla lunetta che trova la sicura parata di Paroni. 

Sono 10360 gli spettatori al "Del Duca" per 73028 euro di incasso (c'è anche il presidente Bellini in tribuna, a bordocampo invece il ds Giaretta). Al 50' cross basso molto temibile di Pinto dalla sinistra, libera in scivolata Cremonesi. Al 51' Volpe rinforza il peso offensivo dei suoi con l'ingresso di De Luca per Aliji. Cosmi replica con D'Urso per un opaco Baldini. Al 55' corner morbido di Aramu sul secondo palo per Gatto (lasciato troppo libero da Kanoute), colpo di testa abbondantemente out. Al 58' gli uomini di Cosmi vicini al vantaggio con un bel sinistro dal limite di Clemenza che sfiora il palo più lontano. Al 59' esce un deludente Gatto (fischiatissimo dai suoi ex tifosi), al suo posto entra Icardi. Al 63' Entella pericolosissima: punizione tagliata di Aramu, colpisce di testa liberissimo Benedetti, palla out di un soffio. Sul fronte opposto imbucata di Kanoute per Clemenza, sinistro rasoterra dal limite neutralizzato da Paroni. Si accendono gli animi della contesa, viene allontanato per proteste il team manager bianconero Evangelista. Un prepotente Mogos si fa oltre 70 metri palla al piede sulla fascia poi non trova Clemenza e Monachello pronti a colpire in area, sul ribaltamento di fronte destro velenoso di De Luca dal vertice dell'area, Agazzi fa sua la sfera con qualche brivido di troppo. Al 75' Ascoli ad un passo dal vantaggio: D'Urso sfonda sulla destra, cross al bacio per Padella che a porta vuota non riesce a depositare in fondo al sacco. Subito dopo Clemenza va al tiro servito da Pinto e colpisce il palo con un rasoterra mancino deviato con i piedi da Paroni. Volpe si gioca l'ultima sostituzione con Acampora per Cremonesi. Problemi fisici per Pinto (applaudito da tutto lo stadio), al suo posto Cosmi schiera Mignanelli. Al minuto 80 destro secco di Icardi dai 20 metri, Agazzi si distende e si rifugia in calcio d'angolo. Tantissima tensione nell'impianto ascolano, con i liguri che tentano gli ultimi disperati attacchi. Al minuto 88 ammonito Aramu per un brutto fallo a centrocampo su Kanoute che avrebbe meritato anche l'espulsione diretta. Al 90' destro rasoterra di Kanoute da fuori che termina sul fondo. Nel secondo minuto di recupero Cosmi alza i centimetri in difesa con De Santis per Clemenza. Dopo cinque minuti di recupero (al 94' chance per Aramu stoppata da Agazzi) il Picchio può festeggiare un pareggio che significa permanenza nella categoria dopo un'annata soffertissima. Tifosi bianconeri in tripudio, il Picchio giocherà in Serie B anche nella prossima stagione!



TABELLINO E PAGELLE

ASCOLI-VIRTUS ENTELLA 0-0

ASCOLI (3-5-2): Agazzi 6; Padella 6, Mengoni 6.5, Gigliotti 6; Mogos 7.5, Addae 6, Kanoute 6.5, Baldini 6 (53' D'Urso 6.5), Pinto 7 (78' Mignanelli 6); Clemenza 6 (92' De Santis sv), Monachello 6. A disposizione: Lanni, Perri, Florio, Martinho, Castellano, Parlati, Tassi, De Feo, Ganz. Allenatore: Cosmi 6.5

VIRTUS ENTELLA (3-4-1-2): Paroni 6.5; Pellizzer 6, Benedetti 6, Cremonesi 6 (77' Acampora 6); Gatto 5.5 (59' Icardi 6), Ardizzone 5.5, Troiano 5, Aliji 6 (51' De Luca 5.5); Crimi 5.5; Aramu 6, La Mantia 5. A disposizione: Iacobucci, De Santis, Belli, Ceccarelli, Brivio, Currarino, Llullaku, Di Paola, Petrovic. Allenatore: Volpe 5.5

Arbitro: Nasca di Bari 6

Assistenti: Dei Giudici e Fiore. Quarto uomo ufficiale: Margani. Addizionali: Aureliano-Marinelli


© Riproduzione riservata

Commenti

WALL_E
giovedì 31 maggio 2018

Grazie Ragazzi!!!!!


amedeo
giovedì 31 maggio 2018

GRAZIE COSMI SEI NELLA STORIA DELL' ASCOLI CALCIO 1898.........GRAZIE........GRAZIE


Giovanni dorico
giovedì 31 maggio 2018

La fortuna vostra non ha eguali. È solo rinviato di un anno


In totale ci sono 58 commenti. Fai click sul pulsante per continuare la lettura o commentare l’articolo.