01 INTESTAZIONE - vuoto
  • Ascoli Time
  • Ganz: “Como piazza importantissima. Le tante espulsioni ad Ascoli? Ero nervoso e frustrato”

Ganz: “Como piazza importantissima. Le tante espulsioni ad Ascoli? Ero nervoso e frustrato”

di Redazione Picenotime

giovedì 01 agosto 2019

E' iniziata ufficialmente oggi l'avventura di Simoneandrea Ganz con il Como. Il 25enne attaccante milanese, che vanta un contratto con l'Ascoli fino al 30 Giugno 2022, lo scorso 26 Luglio è tornato al club lariano con la formula del prestito secco annuale. 

Stamane, allo stadio "Giuseppe Sinigaglia", c'è stata la presentazione ufficiale delle nuove divise da gioco per il campionato di Serie C 2019/2020 con il centravanti figlio d'arte protagonista al fianco dei compagni di squadra Silvano Raggio Garibaldi e Alessio Iovine e del direttore commerciale Flavio Farè.

“Como è una piazza importantissima e per me è stata una priorità su tutto il resto, soprattutto dopo la promozione in Serie C. Per me è qualcosa di bellissimo, mi sono arrivati tantissimi messaggi su Instagram che mi hanno fatto piacere. Qui ho fatto tanti gol, ho trovato un gruppo di grandi lavoratori e mister Banchini mi sta aiutando tanto per inserirmi al meglio, poi la risposta la dovrà dare il campo - ha dichiarato Ganz in conferenza stampa -. Se mi trovo a mio agio in un ambiente giusto posso rendere al meglio, come confermano anche i gol fatti in B qui a Como, peccato poi per la retrocessione. Fisicamente sto bene ed ho tanto entusiasmo, ho scelto la maglia numero 9 e sono già disponibile per la gara di Coppa Italia. Mio padre è molto felice che sia tornato qui e quando potrà verrà a seguire le partite. Qua siamo tutti a casa, io e tutti i membri della mia famiglia. So che ci sono grandi aspettative su di me, mi prendo comunque volentieri le responsabilità in questa piazza. Quello che è successo, è successo, non voglio parlare del passato ma del presente che per me è più importante, ci sono tanti fattori per i quali un calciatore può non rendere al meglio. I dirigenti del Como mi hanno mostrato grande fiducia e quando mi hanno chiamato qualche settimana fa ho subito dato il mio sì ed ho detto immediatamente al mio agente di portare avanti la trattativa. In questo stadio per me c’è qualcosa di magico. Le tante espulsioni dell'anno scorso? Ero nervoso e frustrato per determinate cose che erano successe... Ho faticato in un ambiente del genere. Ho lasciato comunque gli ultimi due anni un po' da parte, ho fatto appunto questa scelta per rilanciarmi”.


Foto da Comofootball.com

Foto da Comofootball.com

© Riproduzione riservata

Commenti

Ascoli 78/79
giovedì 01 agosto 2019

Caro Ganz, pensa quanto erano frustrati i tifosi che ti dovevano guardare "giocare" (si fa per dire) con i Ns. gloriosi colori!!


FABRIZIO69
giovedì 01 agosto 2019

MA. QUANDO CRESCI ANCORA NOMINI PAPÀ .... GIOCATORE SCARSO LA COLPA È CHI TI HA PRESO DOPO IL RIFIUTO .... FRA DUE ANNI GIOCHI IN ECCELLENZA


ascoli è stata durissima
giovedì 01 agosto 2019

Frustrato da 300.000 euro all'anno......Ganz tu sei uno dei tanti danni fatti da Giaretta, non tornare più grazie.


In totale ci sono 30 commenti. Fai click sul pulsante per continuare la lettura o commentare l’articolo.