01 INTESTAZIONE - TURLA COSTRUZIONI
  • Ascoli Time
  • Ascoli Calcio, il punto sul calciomercato estivo del direttore sportivo Fabio Lupo

Ascoli Calcio, il punto sul calciomercato estivo del direttore sportivo Fabio Lupo

di Redazione Picenotime

giovedì 02 settembre 2021

Il direttore sportivo dell'Ascoli Fabio Lupo, nella sala stampa della sede di Corso Vittorio Emanuele, traccia un bilancio del calciomercato estivo dei bianconeri dopo due mesi di intense trattative. (CLICCA QUI PER QUADRO CON TUTTI I MOVIMENTI)

Lupo: "A me piace sempre essere chiaro e dire la verità. Accetto le critiche perchè fanno parte del mio lavoro. Mi ha fatto sorridere qualche volta quando si è parlato di obiettivi sfumati in relazione a giocatori mai trattati, ma anche questo fa parte del gioco. Oggettivamente non ci sono stati calciatori che non siamo riusciti a prendere, ringrazio il patron per la disponibilità e per come ci ha permesso di lavorare ed operare sul mercato. Capitolo Sabiri? Le aspettative sono andate deluse e questo mi ha sorpreso. Un calciatore delle sue qualità avrebbe dovuto attirare più attenzioni. I giorni passavano e ci sono stati solo alcuni interessamenti, con pseudotrattative basate sul nulla, questo è un mondo fatto di chiacchieroni e cialtroni che vendono il nulla. L'unica trattativa concreta è stata quella con il club arabo, all'inizio per un discorso economico che però non ci ha soddisfatto e poi si è entrati nel merito anche sulle modalità di pagamento. Quello arabo è un mercato particolare e non c'erano però le condizioni per procedere, anche in relazione alle percentuali sulla futura rivendita. E' ovvio che il giocatore sia rimasto deluso, sul fronte arabo lui avrebbe avuto ottimi riscontri come guadagni ma in una trattativa sono tre le parti che devono uscire soddisfatte, senza alcun tipo di ricatto o condizionamenti. Adesso spetta a Sabiri capire quale sarà il suo futuro, le porte sono aperte ma abbiamo preso giocatori importanti nel suo ruolo. E' un ragazzo positivo ma ora deluso, deve superare questa situazione e ritrovarsi, dimostrando a tutti che è andato oltre questa fase. Fermo restando che, se ci dovessero opportunità di mercato all'estero, le prenderemo in considerazione, al momento però è un giocatore dell'Ascoli e sta a lui dimostrare di essere un calciatore da Ascoli. Sottil non ha alcun problema in tal senso, tutto passa da Sabiri, sta a lui far vedere che ciò che ha fatto nei primi mesi del 2021 non è stato un fuoco fatuo. 

Non ho rimpianti sul mercato, abbiamo creato la nostra credibilità step by step e man mano che la squadra si completava i calciatori erano più propensi ad accettare le nostre proposte. Tanto è vero che nell'ultima giornata abbiamo prelevato due calciatori provenienti dalla Serie A come Felicioli e Maistro. Paradossalmente, comunque, abbiamo avuto più appeal all'estero che in Italia. Grazie anche alle nostre relazioni internazionali, sia mie che del dg Piero Ducci (ndr presente in conferenza stampa), siamo riusciti ad arrivare su giocatori importanti come Botteghin, Iliev e lo stesso Fabbrini. Per l'attacco abbiamo valutato vari profili, grazie però alla nostra credibilità internazionale non ci siamo mai disuniti e con compattezza abbiamo deciso di puntare su Iliev, un nazionale bulgaro che vanta un certo tipo di rendimento con prospettive di mercato negli anni a venire, augurandoci che possa far bene qui.

Partenza lanciata in campionato? Ci speravo, la squadra ha lavorato bene fin da subito, i "vecchi" hanno accolto alla grande i nuovi arrivati, sia giovani che già affermati. C'è entusiasmo sulla base di un lavoro importante, mister Sottil ha dato un'identità tecnico-tattica ben precisa e di questo gliene va dato merito. Il nostro obiettivo è pensare partita per partita cercando di ottenere sempre il massimo, c'è tempo per fissare grandi obiettivi poi nel corso della stagione vedremo come saremo messi. Questa è una maratona, negli ultimi 7/8 chilometri capireramo dove potremo arrivare". 

CLICCA QUI PER VIDEO INTERVISTA AL NOSTRO MICROFONO DEL DS LUPO



Fabio Lupo

Fabio Lupo

© Riproduzione riservata

Commenti

Fab
giovedì 02 settembre 2021

Finalmente un ds serio ed esperto.. Grazie x il tuo lavoro x avere allestito una squadra competitiva... Sicuramente x non soffrire.. E chissà forse x sognare... Un grazie va anche al presidente spesso da me criticato.. Ma che ha fatto tesoro dai suoi errori... Ora da parte nostra manteniamo alto l entusiasmo e pronti sempre a conpatttarci alle prime difficoltà..


Luciano
giovedì 02 settembre 2021

Ma poi vi faccio una domanda, ma quanti Sabiri sconosciuti militano in Italia nelle serie minori? Come dice il proverbio:"morto un Papa se ne fa un altro!"


Algoritmo
giovedì 02 settembre 2021

Bravo Lupo giusto con Sabiri ora basta chiacchiere sia il campo da gioco a dimostrare chi più merita essere titolare F.A.C.