01 INTESTAZIONE - TURLA COSTRUZIONI
  • Ascoli Time
  • Cremonese, Bisoli: “Vincere ad Ascoli per aprirci nuove possibilità. Ragazzi in discrete condizioni”

Cremonese, Bisoli: “Vincere ad Ascoli per aprirci nuove possibilità. Ragazzi in discrete condizioni”

di Redazione Picenotime

sabato 06 giugno 2020

"Speravo di tornare a giocare perché mi sarebbe dispiaciuto molto lasciare incompiuto il lavoro iniziato prima della sospensione. A Frosinone abbiamo dato un segnale importante e ora voglio riprendere il discorso dove siamo stati costretti ad interromperlo. Per questo ho chiesto ai ragazzi lo stesso impegno che chiedo subito dopo la pausa estiva. Cancellando ciò che è stato e dando tutto sul campo”. A dichiararlo a Tuttomercatoweb.com è stato l'allenatore della Cremonese Pierpaolo Bisoli, pronto a sfidare l'Ascoli allo stadio "Del Duca" nella serata di Mercoledì 17 Giugno nel recupero del match rinviato lo scorso 22 Febbraio a causa dell'emergenza Coronavirus.

"Devo fare i complimenti al mio staff. Io non sono un tipo tecnologico e così sono stati loro a seguire i ragazzi durante gli allenamenti a distanza. E devo dire che anche i ragazzi stessi hanno fatto molto bene. Alla ripresa degli allenamenti sul campo li ho trovati in discrete condizioni. E per adesso, toccando ferro, non abbiamo avuto problemi fisici nonostante abbiamo dovuto accelerare i tempi per il recupero contro l’Ascoli - ha aggiunto Bisoli -. Dico semplicemente che credo sia giusto ripartire da quella gara perché così ogni squadra avrà lo stesso numero di partite, così in caso di nuovo blocco avremo una classifica omogenea. A livello di preparazione, invece, tre giorni in più o in meno non cambiano nulla. Bisognerà essere bravi a livello mentale, creando il giusto clima e pensare subito che si tratta di una sfida importante, ma non determinante, in chiave salvezza. Vincere per noi vorrebbe dire aprire delle possibilità nuove per la seconda parte di stagione. Giocare ogni tre giorni con il caldo estivo? Dovremo abituarci, questo è chiaro, ma se penso che in questo periodo si giocano competizioni importantissime come Mondiali ed Europei non sono preoccupato. L’aspetto più importante sarà quello mentale. Dovremo dimenticare tutto quello che è accaduto in passato e pensare che sia un nuovo torneo. Le cinque sostituzioni? Ho già avuto la fortuna di sperimentarli lo scorso anno col Padova in Serie C e avendo una rosa ampia a disposizione si sono dimostrati un vantaggio. In questo modo si potranno gestire le forze senza diminuire il livello qualitativo della squadra. E giocando ogni tre giorni ci sarà spazio per tutti. Cremonese sorpresa in negativo finora del campionato? Ho capito semplicemente che ci sono stagioni che nascono male e che tanti fattori non si sono incastrati secondo le attese. In questa squadra ci sono giocatori importantissimi e questo lo ripeto a loro in continuazione. Per questo cerco di rimetterli in condizione di colmare quel deficit esistente con le aspettative iniziali. Ci sono undici partite per rimettere le cose al loro posto. La vittoria col Frosinone è stato il primo segnale”.


Pierpaolo Bisoli (Uscremonese.it)

Pierpaolo Bisoli (Uscremonese.it)

© Riproduzione riservata

Commenti

Giggi
sabato 06 giugno 2020

Non ci pensare, inizia la nostra risalita


Alvaro da Osimo
sabato 06 giugno 2020

Bisoli ricordati che se perdi ad ASCOLI non ti salva neache il bambinello il bue e l'asinello..PICCHIO ALE '.PICCHIO ALE 'QUESTO È IL TEMPO DI COMBATTERE..GIREREMO TUTTO IL MONDO INSIEME A TE...


Tifosi.Provincia
sabato 06 giugno 2020

Non mollare maiii non mollare mai non mollare maiiii.... Non si passa al Del duca Forza Ragazzi


In totale ci sono 5 commenti. Fai click sul pulsante per continuare la lettura o commentare l’articolo.