01 INTESTAZIONE - TURLA COSTRUZIONI
  • Ascoli Time
  • Ascoli Calcio, Primavera batte 2-1 la Salernitana. Becchi para un rigore nel recupero

Ascoli Calcio, Primavera batte 2-1 la Salernitana. Becchi para un rigore nel recupero

di Redazione Picenotime

sabato 29 gennaio 2022

L'Ascoli ha superato 2-1 la Salernitana al Picchio Village nel match valevole per la 14esima giornata del girone B di Primavera 2, prima di ritorno. I ragazzi di Pergolizzi passano in vantaggio dopo 3 minuti con Re (quarto gol stagionale tra campionato e Coppa Italia), replica dei granata al 27' con Guida. Succede di tutto nel recupero. Al 92' il neoentrato Rossi porta di nuovo avanti i bianconeri con un tocco di prima su punizione laterale di Mazzei, poi al 94' l'arbitro Baratta assegna un dubbio rigore agli ospiti (trattenuta di Luciani su Grasso) ma è bravissimo il portiere Becchi ad opporsi alla conclusione dal dischetto di Russo. 

Il Picchio, in attesa di recuperare la gara interna con il Crotone, si porta a quota 15 punti in classifica (gli stessi della Salernitana) grazie al quinto successo stagionale. Prossimo impegno sul campo della Ternana. 

CLICCA QUI PER HIGHLIGHTS ASCOLI-SALERNITANA 2-1




TABELLINO

ASCOLI-SALERNITANA 2-1

ASCOLI: Becchi, Signorini, L. Del Moro (85' Rossi), Carano (63' Acciarri), Caravillani, Luciani, Gucci, D'Ainzara, Felici (55' Sipone), Mazzei, Re. A disposizione: Raffaelli, Maiga Silvestri, Zoboletti, Manari, Governatori, Napolitano. Allenatore: Pergolizzi

SALERNITANA: Sorrentino, Marangoni, Cipriani (74' Siena), Russo, Perrone, Motoc, Visconti (46' Sabatino), Iervolino, Cannavale (66' Grasso), Guida (79' Saponara), De Lorenzo (46' Bammacaro). A disposizione: Vitolo, Giliberti, Iuliano, Lanari. Allenatore: Procopio

Arbitro: Baratti di Rossano (assistenti Belsanti di Bari e Di Maio di Molfetta)

Reti: 3' Re, 27' Guida, 92' Rossi

Note: al 96' Becchi para rigore a Russo

Ammoniti: Del Moro, Perrone

Angoli: 5 a 5

Queste le parole al termine del match dell'allenatore granata Procopio: “È stata una partita combattuta, dove penso che il pareggio ci stava già un po’ stretto, però nel recupero abbiamo subito gol su calcio da fermo, poi abbiamo avuto l’occasione di pareggiare con il rigore che abbiamo sbagliato e subito dopo c’è stato il fischio finale. Dopo tre minuti abbiamo preso gol, era la mia preoccupazione dopo tanto tempo che non si giocava. Gli inconvenienti sono sempre dietro l’angolo, quindi mi ero raccomandato con i ragazzi di partire concentrati, così non è stato. Però la partita l’abbiamo ripresa e abbiamo avuto qualche occasione per raddoppiare. Il rammarico è il risultato perché perdere così fa male. Immaginavo che con i ragazzi fermi per un mese e mezzo, con il ritmo partita perso avrei avuto da preoccuparmi, ora però il campionato è ripreso, quindi tocca mettersi sotto e lavorare senza lasciarsi andare all’autocommiserazione".


© Riproduzione riservata

Commenti

caste300
sabato 29 gennaio 2022

AVANTI COSÌ


luciano giorgi
sabato 29 gennaio 2022

Bravi questi ragazzi che combattono per la maglia. Rispecchiano il loro condottiero. Se pensiamo che tra i nostri giocavano ragazzi del 2005, fortissimi, ma sempre con 3 anni in meno, mentre gli avversari giocavano con gente del 2002 ( alcuni di questi con presenze nella massima serie).


VECCHIA GUARDIA
sabato 29 gennaio 2022

Grandi ragazzi bella vittoria siete stati micidiali nonostante le tante assenze, ma siete tutti indispensabili mai mollare e più cattivi in campo.. Sotto alla Ternana vogliamo un'altra vittoria. FAC