01 INTESTAZIONE - TURLA COSTRUZIONI
  • Ascoli Time
  • Perugia-Ascoli 2-3, doppio super Saric e rigore di Dionisi. Il Picchio sbanca il ''Curi''

Perugia-Ascoli 2-3, doppio super Saric e rigore di Dionisi. Il Picchio sbanca il ''Curi''

di Redazione Picenotime

sabato 28 agosto 2021

Dopo quasi due anni Perugia ed Ascoli tornano a sfidarsi allo stadio "Curi" nel match valevole per la seconda giornata d'andata del campionato di Serie B. Entrambe le squadre hanno vinto 1-0 all'esordio: gli umbri sul campo del Pordenone, i marchigiani in casa contro il Cosenza.

Sottil conferma il 4-3-1-2 con Leali (ex di turno) in porta e la difesa formata da Baschirotto, Botteghin, Avlonitis e D'Orazio. In cabina di regia Buchel coadiuvato da Collocolo e Saric con Fabbrini sulla trequarti a supporto di Bidaoui e capitan Dionisi. Modulo 3-4-1-2 per Alvini: Chichizola tra i pali, retroguardia con Rosi, Angella e l'ex Dell'Orco. Sugli esterni spazio all'altro ex Falzerano e Lisi, in mezzo Burrai e Vanbaleghem con Santoro avanzato a dar man forte agli attaccanti Carretta e Murano. Presenti in tribuna il patron Pulcinelli e tutti i massimi dirigenti bianconeri, sono 460 i tifosi del Picchio nel Settore Ospiti per 3400 spettatori totali. 



Dopo 4 minuti Picchio subito in vantaggio: Saric ruba palla a Burrai ed innesca il contropiede, Collocolo si distende e poi serve al limite di nuovo il bosniaco, dribbling secco su Vanbaleghem e magnifico sinistro a giro dalla lunetta che lascia di sale Chichizola. Al 9' di nuovo pericolosi i bianconeri con un destro di poco out di Avlonitis sugli sviluppi di un corner di Fabbrini rifinito di testa da Botteghin. Saric recupira un altro ottimo pallone e innesca la ripartenza di Bidauoi, finte e destro centrale del marocchino, nessun problema per il portiere biancorosso. Al quarto d'ora mancino a giro interessante di un pimpante Falzerano che non finisce troppo distante dall'incrocio dei pali. Al 18' primo giallo del match a Burrai per un'evidente trattenuta a metà campo su Bidaoui. Dopo due minuti Ascoli ancora pericoloso: bravo Bidaoui a pressare e soffiare palla ad Angella, tocco smarcante per Dionisi che sul più bello viene anticipato da Dell'Orco. Ammonito Buchel per un fallo tattico su Carretta involato in contropiede. A metà primo tempo arriva il pari del Grifone: Murano si incunea in area vincendo un rimpallo con Baschirotto, diagonale rasoterra respinto troppo centralmente da Leali, Carretta è ben piazzato ed in spaccata gonfia la rete. Al 32' Lisi supera Baschirotto in fascia e scaglia un destro a giro che sfiora il palo più lontano. Al 36' torna in avanti l'Ascoli con un destro potente di Collocolo dai venti metri alzato in maniera decisiva in volo sopra la traversa da Chichizola. Non ci sono pause, Carretta apre il turbo sulla destra dopo aver lasciato sul posto Avlonitis, assist basso per Murano che da ottima posizione spara alto. Al 45' Buchel serve bene in area D'Orazio, assist per Dionisi che calcia di prima intenzione all'altezza del dischetto trovando la decisiva deviazione in corner ancora da parte di Dell'Orco. 

Ad inizio ripresa bel lancio di Dell'Orco per Carretta che salta Botteghin poi da posizione laterale calcia male col mancino. Al 49' il Perugia mette la freccia: il solito Falzerano premia l'inserimento in area di Rosi, chirurgico diagonale con il destro dell'ex Roma e Leali è battuto. Giallo anche per Dionisi per un leggero colpo a gioco fermo ai danni di Angella. Sfonda ancora Falzerano sulla destra, tocco smarcante per Carretta che da posizione ghiotta alza troppo la conclusione con il sinistro. Al 55' sale in cattedra ancora Saric che si regala la personale doppietta con un terrificante destro dalla distanza che si infila sotto l'incrocio dei pali (terzo centro in assoluto in maglia bianconera per l'ex Carpi). Al 59' Valeri, dopo aver rivisto l'azione al Var, assegna un rigore al Picchio per un pestone di Falzerano su Saric. Dal dischetto va Dionisi che con il destro spiazza Chichizola (gol numero 105 in Serie B per il capitano). Torna in avanti il Perugia: prima un destro di Rosi finisce abbondantemente out, poi un piatto mancino dalla lunetta di Vanbaleghem impegna Leali in una parata in due tempi. Escono nelle file bianconere Saric (applauditissimo) e Buchel, entrano Caligara (all'esordio stagionale) ed Eramo. Al 72' Dionisi lancia a campo aperto Bidaoui, interno destro in area del fantasista marocchino respinto bene da Chichizola. Ancora Lisi carica il destro da fuori, conclusione molto insidiosa che sfiora il palo dopo una leggera deviazione di Eramo. Sottil rinforza la linea mediana con Castorani al posto di Fabbrini. Al 78' Carretta, con un bolide da posizione centrale, non centra per un soffio lo specchio della porta. Alvini punta su Sounas e Ferrarini, escono Lisi e Vanbaleghem. Forcing finale del Perugia, un sinistro potente di Burrai va vicinissimo al palo. Vengono sostituiti gli stanchissimi Dionisi e Baschirotto, al loro posto De Paoli e Salvi. Non soffre l'Ascoli nei cinque minuti di recupero e porta a casa il secondo successo consecutivo. La squadra di Sottil resta a punteggio pieno e sale a quota 6 punti in classifica in vista della prossima trasferta di Como dopo la sosta per le Nazionali. Una vittoria purtroppo triste dopo la notizia della morte di un tifoso bianconero presente nel "Settore Ospiti" a causa di un arrestato cardiaco (CLICCA QUI PER DETTAGLI)



TABELLINO E PAGELLE

PERUGIA-ASCOLI 2-3

PERUGIA (3-4-1-2): Chichizola 5.5; Rosi 6.5, Angella 6, Dell'Orco 6.5; Falzerano 6.5 (84' Manneh sv), Vanbaleghem 5 (79' Sounas sv), Burrai 5.5, Lisi 6.5 (79' Ferrarini sv); Santoro 5 (63' Gyabuaa 6); Carretta 6.5, Murano 6 (63' Bianchimano 5.5). A disposizione: Fulignati, Moro, Righetti, Sgarbi, Angori. Allenatore: Alvini 5.5

ASCOLI (4-3-1-2): Leali 5.5; Baschirotto 5.5 (87' Salvi sv), Botteghin 6, Avlonitis 6.5, D'Orazio 5; Collocolo 6, Buchel 6 (70' Caligara 6), Saric 8.5 (70' Eramo 6); Fabbrini 5.5 (77' Castorani 6); Bidaoui 6, Dionisi 6.5 (87' De Paoli sv). A disposizione: Guarna, Bolletta, Tavcar, Quaranta, Spendlhofer, Franzolini, Lico. Allenatore: Sottil 7

Arbitro: Valeri di Roma2 6

Var: Sozza di Seregno

Reti: 4' Saric, 22' Carretta, 49' Rosi, 55' Saric, 60' rig. Dionisi


© Riproduzione riservata

Commenti

I ❤ AP
sabato 28 agosto 2021

QUEST'ANNO SI VA IN SERIE A.


thealvaropugnaloni Osimo
sabato 28 agosto 2021

Grandissimi un bel sabato sera...Quanto godooo e quando entrerà anche il bomber bulgaro non c'è ne x nessuno...ASCOLI CALCIO SEMPRE CON TE


lafainabianconera
sabato 28 agosto 2021

Queste sono le partite che fanno morale…sul 2-1 si poteva mollare e invece l’abbiamo ribaltata vincendo con merito fuori casa…fortuna il var…ora due settimane per migliorare la condizione e far integrare i nuovi acquisti …poi se son rose fioriranno…


In totale ci sono 35 commenti. Fai click sul pulsante per continuare la lettura o commentare l’articolo.