01 INTESTAZIONE - TURLA COSTRUZIONI
  • Ascoli Time
  • Cosenza, Occhiuzzi: “Con l'Ascoli dovremo essere pratici. Loro hanno ritmo ed organizzazione tattica”

Cosenza, Occhiuzzi: “Con l'Ascoli dovremo essere pratici. Loro hanno ritmo ed organizzazione tattica”

di Redazione Picenotime

venerdì 21 gennaio 2022

L'allenatore del Cosenza Roberto Occhiuzzi, dopo la seduta di rifinitura mattutina, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della gara con l'Ascoli in programma domani pomeriggio alle ore 14 allo stadio "San Vito-Marulla" per la ventesima giornata del campionato di Serie B. (CLICCA QUI PER ELENCO CONVOCATI)



"Ho potuto lavorare ieri ed oggi sulla rosa al completo che ho al momento a disposizione. Sappiamo che possiamo andare incontro a delle defezioni durante la gara, ci sono delle incognite nelle risposte post Covid. I ragazzi mentalmente stanno bene, il discorso da valutare è sul piano atletico, quasi tutti sono risultati positivi. Domani dovremo essere tanto pratici, rispondendo colpo su colpo ad una squadra come l'Ascoli che sta facendo tanti risultati fuori casa e gioca un bel calcio, facendo del ritmo, dell'organizzazione tattica e dei duelli vinti la propria forza. Sono allenati da un tecnico molto preparato - ha dichiarato Occhiuzzi -. Stiamo operando sul mercato per alzare l'asticella della rosa inserendo calciatori di livello, qualità e personalità. Per salvarci c'è bisogno di questo. Il direttore ed i suoi collaboratori stanno lavorando giorno e notte. Dobbiamo inserire un elemento a centrocampo ed almeno due in attacco. Con Casasola ho parlato e da parte sua c'è disponibilità per affrontare una nuova avventura qui con noi ma stasera è impegnato con il Frosinone e quindi vedremo la prossima settimaa - ha aggiunto il tecnico rossoblù -. Il modulo? Ho potuto lavorare poco in questi giorni a causa del Covid. La nostra squadra andrà costruita su un'identità, più sui principi che sul modulo. Ho lavorato sia sulla difesa a 3 che a 4, domani decidiamo". 



Roberto Occhiuzzi

Roberto Occhiuzzi

© Riproduzione riservata

Commenti