01 INTESTAZIONE - vuoto
  • Ascoli Time
  • Ascoli Calcio, radar sul Pordenone alle prese con alcune defezioni tra infortuni e squalifiche

Ascoli Calcio, radar sul Pordenone alle prese con alcune defezioni tra infortuni e squalifiche

di Redazione Picenotime

lunedì 22 febbraio 2021

Sarà il Pordenone il prossimo avversario dell'Ascoli nel match in programma Sabato 27 Febbraio alle ore 14 allo stadio "Teghil" di Lignano Sabbiadoro per la 25esima giornata del campionato di Serie B.

I Ramarri, reduci dalla sconfitta di misura per 1-0 contro la Reggina al "Granillo", hanno ripreso oggi la preparazione una volta rientrati in Friuli. Seduta di scarico per chi ha giocato in terra calabrese, allenamento standard per tutti gli altri. Sono da valutare le condizioni del terzino sinistro Nicola Falasco, uscito all'inizio del secondo tempo del match con la Reggina a causa di una botta alla cavigilia. Se non dovesse recuperare contro l'Ascoli giocherà al suo posto il polacco Adam Chrzanowski. Sempre out gli infortunati Giacomo Calò, Mattia Finotto, Simone Pasa ed Alessandro Bassoli (nessuno dei quattro è destinato a rientrare a breve). Dovrà invece scontare un turno di squalifica il centrocampista Manuel Scavone, non ci sarà in panchina per lo stesso motivo mister Attilio Tesser, che sarà sostituito come a Reggio Calabria dal vice Mark Tullio Strukelj. Domani è in programma una seduta di lavoro pomeridiana. 

CLICCA QUI PER CRONACA E TABELLINO REGGINA-PORDENONE 1-0

CLICCA QUI PER VIDEO INTERVISTA STRUKELJ POST REGGINA-PORDENONE 1-0

Il Pordenone, reduce da due ko consecutivi, vanta 32 punti in classifica con 7 vittorie (solo 2 in casa), 11 pareggi e 6 sconfitte, con 27 gol fatti e 21 subiti. La gara d'andata, giocata lo scorso 31 Ottobre allo stadio "Del Duca", fu vinta 1-0 dai neroverdi grazie ad un gol proprio di Manuel Scavone a fine primo tempo.

TABELLINO E PAGELLE

ASCOLI-PORDENONE 0-1

ASCOLI (4-2-3-1): Sarr 7; Spendlhofer 6, Brosco 6.5, Avlonitis 6, Kragl 5.5; Cavion 5.5, Donis 5 (62' Buchel 5.5); Gerbo 5 (51' Chiricò 5.5), Sabiri 5.5 (78' Matos sv), Cangiano 5 (62' Sarzi Puttini 5); Bajic 5. A disposizione: Ndiaye, Corbo, Sini, Ghazoini, Lico, Eramo. Allenatore: Bertotto 4.5

PORDENONE (4-3-1-2): Perisan 6; Berra 7, Camporese 6.5, Barison 6.5 (46' Bassoli 6.5), Vogliacco 6 (71' Stefani 6); Magnino 6.5, Calò 6.5, Scavone 7 (66' Pasa 6); Ciurria 6; Butic 6.5 (87' Misuraca sv), Diaw 6. A disposizione: Passador, Bindi, Mallamo, Rossetti, Musiolik, Secli. Allenatore: Tesser 7

Arbitro: Massimi di Termoli 6

Rete: 39' Scavone

Note: Ciurria sbaglia un rigore al 90'

CLICCA QUI PER MOMENTI CHIAVE ASCOLI-PORDENONE 0-1 


Foto da Pordenonecalcio.com

Foto da Pordenonecalcio.com

© Riproduzione riservata

Commenti

MIMMO
martedì 23 febbraio 2021

Basta presentare le squadre avversarie con mezza squadra titolare fuori poi, come successo con la Salernitana, perdiamo e anche meritatamente.


Ma!
martedì 23 febbraio 2021

Tranquilli, faremo riprendere a correre anche il Pordenone! Se siamo quelli delle ultime uscite, non sarà difficile per loro vincere. Come già detto, l'unica cosa che ci potrebbe salvare è la cattiveria agonistica ma sembra essersi esaurito l'effetto Sottil. Mi ricordo in tante occasioni dove siamo stati chiamati a rincorrere in campionato ma se ci vai mollo non ci riesci. Teniamo conto che per le altre squadre noi siamo quelli da battere perché la classifica dice che siamo indietro. Ogni anno è così, le ultime devono fare i conti col fatto che gli altri non ti temono e giocano più sciolti a livello mentale.


fabrizio becattini
martedì 23 febbraio 2021

se l ascoli gioca da ascoli e con la formazione presentabile andiamo a giocarsela ,intanto manca e meno male sabiri e se poi finalmente inserisce i nuovi puo e deve tornare un minimo di fiducia fermo restando che rimane tutto un impresa