01 INTESTAZIONE - vuoto
  • Serie B
  • Reggina-Pordenone 1-0, il solito Folorunsho fa volare gli amaranto. I Ramarri perdono Scavone e Falasco

Reggina-Pordenone 1-0, il solito Folorunsho fa volare gli amaranto. I Ramarri perdono Scavone e Falasco

di Redazione Picenotime

domenica 21 febbraio 2021

La Reggina supera di misura il Pordenone allo stadio "Granillo" nella prima gara domenicale del 24° turno del campionato di Serie B.

Avvio di gara di marca neroverde ma il primo pericolo lo creano i calabresi al 22' con una conclusione di poco a lato di Edera ben servito da Rivas. Immediata la risposta degli ospiti con una sassata dal limite dell'area di Biondi che si stampa sul palo. Al 34' corner a giro di Edera, esce male Perisan, tocca indisturbato Crisetig ma colpisce un clamoroso legno interno. Sul fronte opposto sinistro di controbalzo di Magnino dalla lunetta che va a sbattere sui cartelloni pubblicitari. Nel finale di primo tempo cartellino giallo pesante per il centrocampista Scavone che, diffidato, salterà la prossima gara con l'Ascoli.

All'intervallo Baroni schiera Bellomo e Denis al posto di Micovschi e Rivas, il Pordenone invece al 51' perde per infortunio Falasco (al suo posto entra Chrzanowski). Al 63' i padroni di casa passano in vantaggio con Folorunsho, che concretizza con un tocco di sinistro in area uno splendido contropiede rifinito da Bellomo. Tesser (squalificato e sostituito in panchina dal vice Strukelj) al 68' cambia volto alla squadra inserendo Morra, Mallamo e Berra per Biondi, Scavone e Camporese. Subito dopo ottima uscita con i piedi di Nicolas a fermare Morra ben imbeccato in verticale da Berra. Al 74' Morra si gira bene al limite, destro secco che sfiora il palo dopo una deviazione decisiva di Cionek. Al minuto 83 sgroppata del neoentrato Musiolik sull'out di sinistra, cross basso controllato bene da Nicolas. Lo stesso Nicolas poi si prende un rischio clamoroso calciando sulla schiena di Morra, il portiere brasiliano riesce comunque ad evitare il gol salvando a pochi passi dalla linea. Nel finale Folorunsho, servito in verticale da Okwonkwo, si divora la rete calciando a lato con il destro tutto solo davanti a Perisan.

La difesa amaranto tiene botta nei 5 minuti di recupero, con Baroni che riesce così a salire a 29 punti in classifica grazie al sesto risultato utile di fila. Secondo ko consecutivo per il Pordenone che resta a quota 32 in vista del prossimo match con l'Ascoli in programma Sabato 27 Febbraio alle ore 14 allo stadio "Teghil" di Lignano Sabbiadoro. 

TABELLINO

REGGINA-PORDENONE 1-0

REGGINA (4-2-3-1): Nicolas; Delprato, Loiacono, Cionek, Di Chiara (90' Stavropoulos); Crimi (75' Bianchi), Crisetig; Edera (64' Okwonkwo), Folorunsho, Micovschi (46' Bellomo); Rivas (46' Denis). A disposizione: Plizzari, Dalle Mura, Lakicevic, Liotti, Kingsley, Menez, Petrelli. Allenatore: Baroni

PORDENONE (4-3-1-2): Perisan; Vogliacco, Camporese (68' Berra), Barison, Falasco (51' Chrzanowski); Magnino (78' Musiolik), Misuraca, Scavone (68' Mallamo); Biondi (68' Morra); Ciurria, Butic. A disposizione: Bindi, Passador, Stefani, Banse, Zammarini, Rosseti. Allenatore: Strukelj (Tesser squalificato)

Arbitro: Sozza di Seregno

Rete: 63' Folorunsho

Ammoniti: Edera, Magnino, Scavone

SERIE B 24° TURNO: FROSINONE-PESCARA 0-0, CITTADELLA-REGGIANA 0-3, ASCOLI-SALERNITANA 0-2, VICENZA-SPAL 2-2, BRESCIA-CREMONESE 1-2, VENEZIA-ENTELLA 3-2, CHIEVO-MONZA 0-1, PISA-EMPOLI 1-1, REGGINA-PORDENONE 1-0, LECCE-COSENZA 3-1

CLASSIFICA SERIE B

45 EMPOLI

42 MONZA

41 VENEZIA

41 SALERNITANA

39 CITTADELLA

39 CHIEVO

38 LECCE

37 SPAL

33 FROSINONE

32 PORDENONE

32 PISA

29 REGGINA

27 VICENZA

27 REGGIANA

26 CREMONESE

26 BRESCIA

23 COSENZA

21 ASCOLI

18 PESCARA

17 ENTELLA

PROSSIMO TURNO: REGGIANA-SALERNITANA, EMPOLI-VENEZIA, PISA-VICENZA, PORDENONE-ASCOLI, PESCARA-LECCE, CREMONESE-FROSINONE, SPAL-REGGINA, COSENZA-CHIEVO, MONZA-CITTADELLA, ENTELLA-BRESCIA


© Riproduzione riservata

Commenti