01 INTESTAZIONE - TURLA COSTRUZIONI
  • Ascoli Time
  • Trupo presenta Parma-Ascoli: “Crociati credevano tantissimo nella rimonta playoff. Da decifrare futuro di Iachini”

Trupo presenta Parma-Ascoli: “Crociati credevano tantissimo nella rimonta playoff. Da decifrare futuro di Iachini”

di Redazione Picenotime

venerdì 15 aprile 2022

Abbiamo affidato alla penna di Guglielmo Trupo, giornalista di Radio Bruno, la presentazione dalla sponda gialloblù del match Parma-Ascoli in programma Lunedì 18 Aprile alle ore 18:00 allo stadio "Tardini" per la 35esima giornata del campionato di Serie B.

Il Parma arriva al match con l'Ascoli un po' scottato dalla sconfitta di misura a Brescia nell'ultimo turno. I crociati credevano tantissimo nella rimonta playoff dopo nove risultati utili consecutivi ed in considerazione anche dello scontro diretto in casa con i marchigiani che avrebbe potuto rappresentare una grande chance per tornare in corsa. Il ko del "Rigamonti" ha ovviamente raffreddato gli animi ma resta pur sempre una gara di cartello, soprattutto in un "Tardini" che vorrà una risposta importante da parte della squadra.  Iachini non potrà ancora contare su Schiattarella, sull'ex Cassata e Costa, si cercherà invece di recuperare Benedyczak ed anche Buffon. 

La compagine gialloblù punta comunque a vincere tutte le partite che restano fino al termine del campionato per poi tirare le somme, le motivazioni di certo non mancano. L'ambiente è un po' diviso tra chi sostiene che Iachini debba rimanere e chi invece pensa che debbano essere mandati via i dirigenti, colpevoli di aver costruito una squadra con diverse problematiche. Per quanto riguarda Iachini tutto è rimandato a fine stagione ma non è da escludere un possibile ribaltone. Il presidente Krause non gradirebbe la sua figura ed intenderebbe puntare su un profilo più giovane, in quest'ottica le ultime 4 partite potranno fornire qualche indicazione in più per decifrare il rebus. 


Guglielmo Trupo

Guglielmo Trupo

© Riproduzione riservata

Commenti

MIMMO
sabato 16 aprile 2022

Noto che a Parma avete dimenticato in fretta come eravate conciati prima che Jachini prendesse in mano la squadra.