01 INTESTAZIONE - TURLA COSTRUZIONI
  • Ascoli Time
  • Crotone-Ascoli 2-2, Bidaoui regala in extremis un punto importante al Picchio dopo un avvio complicato

Crotone-Ascoli 2-2, Bidaoui regala in extremis un punto importante al Picchio dopo un avvio complicato

di Redazione Picenotime

sabato 02 ottobre 2021

Crotone ed Ascoli si affrontano allo stadio "Scida" nel match valevole per la settima giornata d'andata del campionato di Serie B. I bianconeri sono reduci dalla sconfitta interna per 3-2 al cospetto del Brescia, i rossoblù (ancora a secco di vittorie) hanno invece perso 1-0 il derby calabrese con il Cosenza.

Sottil conferma il 4-3-1-2 con Leali in porta e la difesa composta da Baschirotto, Botteghin, Quaranta e D'Orazio. Linea mediana con Collocolo, Eramo e Saric, sulla trequarti c'è Fabbrini a supporto di Bidaoui e capitan Dionisi. Modesto punta su un 3-4-2-1 con Contini tra i pali e la retroguardia formata da Nedelcearu, Canestrelli e Paz. Sulle fasce ci sono Giannotti e Molina, in mezzo Estevez e Vulic. A sostegno del centravanti Mulattieri spazio al 22enne Borello ed a capitan Benali. Sono 21 i tifosi bianconeri nel Settore Ospiti, presenti in tribuna il presidente Neri ed il vicepresidente Caffaro. 



Dopo 8 minuti i padroni di casa sbloccano la partita: punizione di Estevez dalla destra, devia di testa Dionisi, la palla arriva al difensore centrale Canestrelli che sorprende Baschirotto e con un tocco di prima batte Leali. Molto aggressivi i giocatori del Crotone, poco dopo il quarto d'ora viene ammonito Nedelcearu per un fallo a metà campo su Dionisi. Al 20' gli Squali raddoppiano con un'azione fotocopia: calcio piazzato di Estevez sempre dalla destra, sul secondo palo ancora Canestrelli salta più in alto di Baschirotto e gonfia la rete. Problemi muscolarI per Paz al 25', il Crotone resta momentaneamente in 10 e l'Ascoli ne approfitta: lancio dalla trequarti di Eramo per Dionisi che con un intelligente colpo di testa beffa Contini non impeccabile in uscita (quinto gol in campionato per il capitano). Non ce la fa Paz, al suo posto entra Cuomo. Al 29' altra chance per Canestrelli dopo uno schema da corner, destro debole all'altezza del dischetto ben controllato da Leali. non al meglio Dionisi che si fa passare dallo staff medico in panchina una fasciatura per la coscia destra. Al 35' Crotone nuovamente pericoloso da calcio piazzato: Estevez dalla destra per la testa di Molina, incornata out per un soffio. 

Ad inizio ripresa entrano Felicioli e Caligara nell'Ascoli per D'Orazio (ammonito) e Collocolo. Gioco molto spezzettato, vengono ammoniti anche Canestrelli e Fabbrini. Al 54' il Crotone resta in 10: Canestrelli sbaglia clamorosamente in fase di disimpegno e ferma platealmente Bidaoui lanciato in porta (rosso diretto per il difensore della Nazionale Under 21). Ci prova su punizione Caligara con un sinistro a giro che finisce alto. Modesto corre ai ripari inserendo Mogos al posto di Benali. Al 60' cross teso di Dionisi dalla destra, colpisce bene di testa Bidaoui ma trova il super intervento di Contini che alza la sfera sopra la traversa. Al 63' corner dalla sinistra di Molina, stacca bene Mulattieri e va vicinissimo all'incrocio dei pali. Sottil rinforza l'attacco con Iliev al posto di Eramo. Al 69' l'Ascoli termina le sostituzioni con l'ingresso di De Paoli e Maistro per Dionisi (non al meglio) e Fabbrini. Modesto replica con Kargbo e Donsah al posto di Mulattieri e Borello. Al minuto 80 Bidaoui semina il panico sulla corsia mancina e rientra, destro secco del marocchino ottimamente respinto da Contini. Tentativo dai 20 metri di Maistro con l'interno destro, palla che si impenna sulla traversa. Nel recupero il Picchio conquista corner a ripetizione e nel quarto minuto di recupero trova il pari con un pimpante Bidaoui che, di testa, batte Contini sotto misura dopo una serie di rimpalli. Primo pareggio stagionale per la squadra di Sottil che sale a 13 punti in classifica in vista del prossimo match interno con il Lecce dopo la sosta per le Nazionali. 






TABELLINO E PAGELLE
CROTONE-ASCOLI 2-2

CROTONE (3-4-2-1): Contini 5.5; Nedelcearu 6, Canestrelli 6, Paz 6 (26' Cuomo 6); Giannotti 6, Estevez 6.5, Vulic 6, Molina 6; Borello 6 (72' Donsah 6), Benali 6 (56' Mogos 5.5); Mulattieri 6 (72' Kargbo 5.5). A disposizione: Festa, Saro, Mondonico, Visentin, Schirò, Oddei, Maric, Juwara. Allenatore: Modesto 6
ASCOLI (4-3-1-2): Leali 6; Baschirotto 4.5, Botteghin 6, Quaranta 5.5, D'Orazio 6 (46' Felicioli 6); Collocolo 5.5 (46' Caligara 6), Eramo 6 (63' Iliev 5.5), Saric 6; Fabbrini 5.5 (69' Maistro 6.5); Bidaoui 7.5, Dionisi 7 (69' De Paoli 6). A disposizione: Guarna, Salvi, Spendlhofer, Tavcar, Castorani, Donis, Petrelli. Allenatore: Sottil 6
Arbitro: Di Martino di Teramo 6
Var: Dionisi de L'Aquila
Reti: 8' Canestrelli, 20' Canestrelli, 26' Dionisi, 94' Bidaoui
Espulso: 54' Canestrelli
Spettatori: 1480 per 13258 euro di incasso

© Riproduzione riservata

Commenti

ceascu
sabato 02 ottobre 2021

Grande società,allenatore modesto ,ottima squadra è un portiere da biliardino


Picchio78
sabato 02 ottobre 2021

Buon punto, per come si era messa la partita, anche se i due svarioni difensivi erano meglio evitarli. Ora due settimane per lavorare sulla difesa, punterei più su un Maistro dal primo minuto.


HSL
sabato 02 ottobre 2021

Aremitte Sabiri, sbrigate!!!


In totale ci sono 37 commenti. Fai click sul pulsante per continuare la lettura o commentare l’articolo.