01 INTESTAZIONE - TURLA COSTRUZIONI
  • Ascoli Time
  • Ascoli-Cremonese 0-0, il Picchio allunga la striscia positiva ma rinvia ancora il successo interno

Ascoli-Cremonese 0-0, il Picchio allunga la striscia positiva ma rinvia ancora il successo interno

di Redazione Picenotime

venerdì 19 marzo 2021

L'Ascoli torna a sfidare la Cremonese allo stadio "Del Duca" nel match valevole per la 30esima giornata del campionato di Serie B. Nell'ultimo turno i bianconeri hanno vinto 3-2 a Pescara, i grigiorossi invece si sono imposti per 2-0 al "Comunale" di Chiavari contro la Virtus Entella. Il match d'andata allo "Zini" terminò con un pirotecnico pareggio per 3-3.

Sottil, privo dello squalificato Eramo, conferma il 4-3-2-1 visto a Pescara con Leali in porta e la difesa formata da Pucino, capitan Brosco, Avlonitis e Kragl. Linea mediana con Saric, Buchel e Caligara con Sabiri e Bidaoui a supporto di Bajic (inizialmente in panchina Dionisi). Pecchia replica con un 4-3-3 con Carnesecchi tra i pali e la retroguardia composta da Fiordaliso, Bianchetti, Ravanelli e Valeri. In mezzo ci sono Bartolomei, Castagnetti e Valzania, in attacco Gaetano, Ciofani e Buonaiuto. In tribuna presente anche il patron Pulcinelli, bianconeri sempre con i calzettoni rossi come contro Venezia e Pescara. 



Al 9' iniziativa di Bidaoui partendo come al solito dalla sinistra, serie di dribbling e destro che termina out di molto. La Cremonese replica con una botta dal limite di Valzania, servito da Buonaiuto, che finisce di poco sopra la traversa. Al 13' destro velenoso dalla distanza di Sabiri, Carnesecchi si distende bene e respinge. Al 21' Gaetano vede e serve sulla sinistra Buonaiuto, interno piede impreciso, pallone che va a sbattere debolmente sui cartelloni pubblicitari. A metà del primo tempo splendido numero di Gaetano che lascia sul posto due avversari e scaglia un destro da posizione laterale che Leali devia ottimamente in corner. Dalla bandierina il pallone arriva a Ciofani, colpo di testa che sfiora il palo. Aumenta d'intensità la manovra grigiorossa, Ascoli impreciso nei passaggi e nelle uscite da dietro. Al 40' Caligara, su lancio di Leali, serve in profondità Bidaoui che azzecca il dribbling su Fiordaliso ma tutto solo davanti a Carnesecchi spara clamorosamente alle stelle. Il primo tempo si chiude con un mancino da fuori di Valeri che però non trova lo specchio della porta. 

Il patron Pulcinelli ha parlato all'intervallo al microfono di Rai Sport: ""Abbiamo visto due squadre che hanno combattuto. La Cremonese ci è sembrata più dotata, ha pressato fortemente e siamo andati quasi sempre in difficoltà con qualche sprazzo in avanti, clamorosa l'occasione con Bidaoui. Abbiamo tanti ragazzi di spessore, da Sabiri a Saric e Bajic. Purtroppo Dionisi ha avuto qualche problema muscolare e questa sera è in panchina. Mi aspetto una reazione dei nostri che stanno subendo troppo dal mio punto di vista e spero che si ribalti questa predominanza della Cremonese. Abbiamo fatto sicuramente un buon mercato a Gennaio e sono arrivati elementi di valore che ci stanno aiutando e stanno facendo talvolta la differenza, tra cui appunto Bidaoui. Stasera stiamo subendo. Le nostre ripartenze da dietro sono macchinose e poco fluide, stiamo sprecando tanto tempo per passarci la palla tra difensori e portiere anche a causa della pressione della Cremonese, speriamo che il mister intervenga e faccia qualcosa di efficiente ed efficace"".

Ad inizio ripresa tre cambi per Pecchia, con Zortea, Gustafson e Baez per Valeri, Castagnetti e Gaetano. Al 49' viene ammonito Bajic per un fallo sulla fascia ai danni di Zortea. Al 52' Buonaiuto si invola tutto solo nella metà campo bianconera, supera con un pallonetto Leali e poi a porta vuota calcia debolmente largo favorendo il recupero di Pucino. Al 60' tiro da fuori di Buchel in posizione centrale, Carnesecchi è ben piazzato e fa sua la sfera. Al 61' entra anche Celar al posto di Buonaiuto, con l'Ascoli che prova a farsi vedere con maggior continuità nella metà campo avversaria. Sottil al 65' schiera Cangiano e Parigini per Bidaoui e Sabiri. Ci prova Caligara con un diagonale mancino dal limite che sfila a lato. Entra anche Dionisi al posto di un Bajic volenteroso ma mai pericoloso in zona gol. Al 70' destro al volo insidioso di Bartolomei dalla lunetta, un concentratissimo Leali non si fa sorprendere. Guadagna campo la squadra lombarda, un tiro di controbalzo in area di Baez viene sporcato in angolo dal portiere bianconero. Al minuto 80 sempre Baez penetra pericolosamente in area del Picchio, assist dal basso per Valzania che, infastidito da Avlonitis, spedisce il pallone a lato. Punizione di Kragl dalla corsia di sinistra, salta bene Avlonitis ma di testa non inquadra lo specchio. Sottil si gioca l'ultimo slot con Danzi per Caligara. Ciofani ruba palla a Buchel ai 20 metri e poi lascia partire un sinistro a giro che finisce alto. Giallo pesante per proteste sterili di Dionisi che, diffidato, salterà la prossima gara. Non succede nulla nei quattro minuti di recupero con l'Ascoli che archivia il decimo pareggio stagionale (il quinto in casa) e sale così a quota 28 punti in classifica. Prossimo impegno in calendario nel pomeriggio di Venerdì 2 Aprile allo stadio "San Vito-Marulla" di Cosenza dopo la sosta per le Nazionali. Martedì, dopo tre giorni di riposo, riprenderà la preparazione dei bianconeri al Picchio Village. 



TABELLINO E PAGELLE

ASCOLI-CREMONESE 0-0

ASCOLI (4-3-2-1): Leali 6.5; Pucino 5.5, Brosco 7, Avlonitis 6.5, Kragl 6; Saric 6, Buchel 5.5, Caligara 6 (83' Danzi sv); Sabiri 5.5 (65' Parigini 5), Bidaoui 5.5 (65' Cangiano 5.5); Bajic 5.5 (69' Dionisi 5). A disposizione: Sarr, Quaranta, Corbo, D'Orazio, Pinna, Mosti, Simeri, Charpentier. Allenatore: Sottil 6

CREMONESE (4-2-3-1): Carnesecchi 6; Fiordaliso 6.5, Bianchetti 7, Ravanelli 7, Valeri 6 (46' Zortea 6); Bartolomei 6.5, Castagnetti 6 (46' Gustafson 6.5), Valzania 6.5 (88' Deli sv); Gaetano 6 (46' Baez 6.5), Ciofani 6, Buonaiuto 6 (61' Celar 6). A disposizione: Volpe, Zaccagno, Crescenzi, Terranova, Nardi, Ceravolo, Colombo. Allenatore: Pecchia 6

Arbitro: Ghersini di Genova 6


© Riproduzione riservata

Commenti

ceascu
venerdì 19 marzo 2021

Due non giocatori Saric e Sabiri in 9 non si vince


lasciaperde
venerdì 19 marzo 2021

Calo evidente nella ripresa ...i cambi ci stanno, pareggio giusto... questo e' il nostro livello . Difficile pretendere dippiu


sga
venerdì 19 marzo 2021

PARTITA EQUILIBRATA RISULTATO GIUSTO, MA NONOSTANTE UN DOMINIO DI POSSESSO PALLA SUPERIORE DEGLI OSPITI LA PALLA GOAL PER SBLOCCARE IL RISULTATO L' ABBIAMO AVUTO NOI CON BIDAUI, I CAMBI HANNO LASCIATO A DESIDERARE DIONISI INESISTENTE, BIDAUI E SABIRI POTEVANO RIMANERE IN CAMPO


In totale ci sono 49 commenti. Fai click sul pulsante per continuare la lettura o commentare l’articolo.