01 INTESTAZIONE - TURLA COSTRUZIONI
  • Ascoli Time
  • Udinese, Carnevale: “Bajic doveva imparare ad essere più cattivo. Ad Ascoli è migliorato, può far bene in A”

Udinese, Carnevale: “Bajic doveva imparare ad essere più cattivo. Ad Ascoli è migliorato, può far bene in A”

di Redazione Picenotime

venerdì 04 giugno 2021

Riad Bajic si appresta a tornare all'Udinese dopo la positiva stagione nelle file dell'Ascoli. Il 27enne attaccante bosniaco ha realizzato 12 reti in 34 presenze nel campionato di Serie B 2020/2021, risultando il settimo miglior marcatore del torneo cadetto. 

Lo scorso 24 Settembre Bajic fu prelevato dai friulani con la formula del prestito con diritto di riscatto. Tecnicamente il club di Corso Vittorio Emanuele avrà tempo fino a Mercoledì 16 Giugno per esercitare il diritto di opzione, ma ciò molto difficilmente accadrà ed ora sarà l'Udinese a decidere le sorti del ragazzo che già il 18 Maggio aveva salutato via social la tifoseria del Picchio. Il suo contratto con il sodalizio della famiglia Pozzo scade il 30 Giugno 2022. 

"In Serie A può fare bene. Bajic arrivò che non era al meglio fisicamente, non era ben allenato - ha dichiarato Andrea Carnevale, da anni responsabile dello scouting dell'Udinese, alla "Gazzetta dello Sport" -. Doveva imparare ad essere più cattivo in campo. Quest’anno è migliorato ed ha fatto 12 gol in B. E’ molto importante anche avere fiducia".

 

Riad Bajic

Riad Bajic

© Riproduzione riservata

Commenti

MIMMO
sabato 05 giugno 2021

Non credo sia pronto per la A. Un altro anno con noi presumo gli avrebbe fatto bene per per la continuità. Comunque si è dimostrato un ragazzo serio nei momenti di maggiore difficoltà di tutta la squadra ed ha dato il suo eccellente contributo nel nostro momento migliore. Però sbaglia troppo e un altro anno con noi, come detto serviva anche per poter migliorare. A Udine c’è il prestigio della A però se viene rilegato subito in panchina farà un salto indietro invece che in avanti.


Ascolano a Milano
sabato 05 giugno 2021

Sono d'accordo con te Minimo e penso che anche senza Sabiri c9n Sottil potremmo anche centrare i playoff. Certo, se andranno via Caligara, Bajc, Brosco, ci sarà da fare qualche acquisto di peso. Però l'intesa che si è creata fra Dionisi, Bajc, Bidaui, farebbe fare a Bajc più gol di quest'anno è potrebbe metterlo ancora più in evidenza per la A. Se fa adesso il salto di categoria rischia tanta panchina.