01 INTESTAZIONE - TURLA COSTRUZIONI
  • Serie B
  • Novara, il dopo Boscaglia si chiama Corini. L'ex Palermo si rimette in gioco

Novara, il dopo Boscaglia si chiama Corini. L'ex Palermo si rimette in gioco

di Redazione Picenotime

mercoledì 14 giugno 2017

Continua a comporsi il puzzle delle panchine per il prossimo campionato di Serie B. Il Novara, dopo il divorzio con Roberto Boscaglia (tornato al Brescia) riparte ufficialmente dal 47enne Eugenio Corini, ex Palermo.

"La Società Novara Calcio è lieta di comunicare a giornalisti e tifosi l’affidamento della guida tecnica per la stagione sportiva 2017/18, a Eugenio CORINI. Contestualmente, il club comunica che Mister Corini sarà coadiuvato dal vice Salvatore LANNA, dal preparatore atletico Salvatore SCIUTO e dai preparatori dei portieri Alessandro VITRANI e Massimo CATALDI. Collaboratori tecnici saranno Stefano OLIVIERI e Vincenzo LEONARDI. La famiglia azzurra accoglie con piacere ed entusiasmo il nuovo tecnico e porge a lui e ai suoi collaboratori il più sincero in bocca al lupo".

Ecco la scheda di mister Corini pubblicata sul sito ufficiale del Novara Calcio: "Napoli, Juventus e Sampdoria sono solamente alcune delle tappe di una carriera da calciatore vissuta ad alti livelli, e che fin dagli albori nella Voluntas lasciava trasparire doti da leader. A ben vedere, il percorso da allenatore rappresenta per Eugenio Corini la naturale estensione del carisma e della personalità palesate in campo fino al 2009. Nato il 30 luglio del 1970 a Bagnolo Mella, in provincia di Brescia, il nostro nuovo mister debutta 17enne tra i professionisti con la maglia delle Rondinelle; in 2 anni salta dalla B alla A indossando la casacca bianconera della Juventus. Flash forward: la sponda granata di Torino farà da cornice, 19 anni più tardi, all’ultima scena di un percorso impreziosito dalla stagione a Napoli, dal Miracolo Chievo e dalla Uefa conquistata col Palermo neo promosso nel 2005.

Da tecnico, quale diventa ufficialmente nel 2010 appena dopo aver appeso gli scarpini al chiodo, Corini bagna l’esordio nella sua nuova categoria di appartenenza contro il colore azzurro del Novara. La prima panchina occupata dal Mister in carriera è proprio quella dello stadio ‘Piola’, in occasione di Novara-Crotone 3-0, era il 4 dicembre 2010. Nell’arco di due stagioni sportive, dopo una salvezza conquistata al Frosinone in Lega Pro, raggiunge la massima serie ricevendo l’affidamento della guida tecnica del Chievo Verona, conducendolo alla salvezza con 42 punti conquistati al primo anno; bisserà il traguardo nella stagione successiva. Una tappa breve e complicata a Palermo nella stagione appena conclusa. Poi l’approdo in azzurro, su quella panchina dove tutto ebbe inizio.

A Novara, Mister Corini potrà contare sul sostegno del vice Salvatore Lanna (suo storico compagno di squadra al Chievo Verona), di Salvatore Sciuto e Alessandro Vitrani, prep. atletico e prep. portieri, oltre che del già Azzurro Massimo Cataldi. A completare il nuovo staff, i collaboratori Vincenzo Orlandi e Stefano Oliveri. Al tecnico, alla sua nuova squadra, il più caloroso #BenvenutoInAzzurro e un enorme in bocca al lupo in vista della nuova annata calcistica".


Foto da Novaracalcio.com

Foto da Novaracalcio.com

© Riproduzione riservata

Commenti