• Serie B
  • Entella-Venezia 0-2, seconda sconfitta consecutiva per i liguri in vista dell'Ascoli

Entella-Venezia 0-2, seconda sconfitta consecutiva per i liguri in vista dell'Ascoli

di Redazione Picenotime

sabato 14 novembre 2020

Il Venezia supera 2-0 la Virtus Entella al "Comunale" di Chiavari nel recupero del match valevole per la quinta giornata del campionato di Serie B. Al minuto 8 l'arbitro Camplone annulla un gol ai padroni di casa: Brescianini impegna di testa Lezzerini, De Col va a segno ma in posizione giudicata irregolare. Al 12' una punizione di Aramu deviata dalla barriera sfiora il montante. Poco prima del quarto d'ora problemi alla caviglia per Brescianini, al suo posto viene schierato Toscano. Ad inizio ripresa la squadra di Zanetti passa in vantaggio in virtù di un autogol di Pellizzer nel tentativo di anticipare Forte su corner di Aramu. Al 56' l'ex Ascoli Felicoli impegna il portiere Borra con un bolido mancino dalla distanza. Al 67' il neoentrato Mancosu prova a suonare la carica con un bel filtrante per De Luca, decisiva la respinta dell'estremo difensore arancioneroverde Lezzerini. Al 72' Tedino si gioca tutte le sostituzioni con Petrovic e Cleur per Currarino e Poli. Ad andare ancora in gol però sono gli ospiti al 76' con Ceccaroni, che svetta alla perfezione su angolo di Aramu e fredda Borra. Arriva così la seconda sconfitta consecutiva per la squadra biancoceleste che resta a 4 punti in classifica in vista del prossimo match con l'Ascoli al "Del Duca", i veneti di Zanetti agganciano invece il Frosinone al terzo posto a quota 13. 

Stamane, intanto, il club ligure ha effettuato un nuovo giro di tamponi: "La Virtus Entella comunica di aver sottoposto oggi l’intero gruppo squadra ad un ciclo di tamponi al fine di eseguire, come da protocollo, uno screening il giorno gara. Tutti i test hanno dato risultato negativo (anche la persona dello staff a cui era stata riscontrata ieri la positività) fatta eccezione per un calciatore asintomatico che ha mostrato una bassa carica virale. La società si è mossa immediatamente al fine di attuare tutte le procedure di contenimento nel pieno rispetto del protocollo sanitario". 

TABELLINO

ENTELLA-VENEZIA 0-2

VIRTUS ENTELLA (3-4-1-2): Borra; Pellizzer, Poli (72' Petrovic), Chiosa; De Col, Brescianini (14' Toscano), Mazzocco, Currarino (72' Cleur); Morosini (56' Cardoselli); De Luca, Brunori (56' Mancosu). A disposizione: Albertazzi, Balducci, Bonini, De Santis, Coppolaro, Crimi, Settembrini. Allenatore: Tedino.

VENEZIA (4-2-3-1): Lezzerini; Mazzocchi (88' St. Clair), Modolo, Ceccaroni, Felicioli (77' Molinaro); Fiordilino, Vacca (72' Taugourdeau); Capello, Aramu, Johnsen (88' Svoboda); Forte (88' Bocalon). A disposizione: Pomini, Ferrarini, Cremonesi, Serena, Rossi, Di Mariano, Karlsson. Allenatore: Zanetti

Arbitro: Camplone di Pescara

Reti: 49' aut. Pellizzer, 76' Ceccaroni

CLICCA QUI PER HIGHLIGHTS ENTELLA-VENEZIA 0-2

CLASSIFICA SERIE B

16 EMPOLI

14 CHIEVO

13 FROSINONE

13 VENEZIA

12 SPAL

12 LECCE

11 SALERNITANA*

10 CITTADELLA*

9 MONZA*

8 BRESCIA*

8 PORDENONE

7 REGGIANA**

7 REGGINA

6 VICENZA*

5 COSENZA

4 ASCOLI*

4 ENTELLA

4 PISA*

4 PESCARA

3 CREMONESE*

* Pisa, Ascoli, Cremonese, Brescia, Salernitana, Cittadella, Monza e Vicenza una partita in meno

** Reggiana due gare in meno

PROSSIMO TURNO: FROSINONE-COSENZA, LECCE-REGGIANA, SPAL-PESCARA, CITTADELLA-EMPOLI, BRESCIA-VENEZIA, PORDENONE-MONZA, VICENZA-CHIEVO, ASCOLI-ENTELLA, REGGINA-PISA, SALERNITANA-CREMONESE


Foto da Veneziafc.it

Foto da Veneziafc.it

© Riproduzione riservata

Commenti

ennsalda
sabato 14 novembre 2020

Scusate da chi è allenato il Venezia calcio.L'annoscorso non andava bene per l'Ascoli ma il problema di chi sarà


GIA'54
domenica 15 novembre 2020

Guarda che il Venezia ha "puntellato" la rosa di l'anno scorso con acquisti mirati ed un gioco collaudato dal vecchio allenatore in più il tuo Mister ha avuto a disposizione tutti i giocatori sin dall' inizio di questo pre-campionato. Qualche differenza con la nostra situazione oggettivamente c'è. Comunque dopo 7 giornate dell'anno scorso la classifica ....parlava una lingua diversa anche per noi......poi con il proseguo del campionato sappiamo quali sono stati e non solo per noi i verdetti finali. Per me la cosa più bella che ha fatto vedere nella passata stagione è stato il rifiutarsi di tornare nonostante stesse sotto contratto abbandonando barca e "topi" non assumendosi la sua parte di responsabilità o se vogliamo di compartecipazione E DI QUESTO E SOLO DI QUESTO GLIENE SONO GRATO.