• Serie B
  • Serie B 36° turno: Crotone in Serie A, Cosenza e Trapani sperano ancora. Oddo rilancia Perugia

Serie B 36° turno: Crotone in Serie A, Cosenza e Trapani sperano ancora. Oddo rilancia Perugia

di Redazione Picenotime

venerdì 24 luglio 2020

Dopo il Benevento, anche il Crotone ottiene la promozione diretta in serie A. Il verdetto arriva con due giornate d’anticipo: grazie al successo per 5-1 a Livorno e al contemporaneo pari dello Spezia a Cremona, la squadra di Stroppa blinda aritmeticamente la seconda piazza. Il Crotone torna dunque in A due anni dopo la retrocessione.

I liguri chiudono la seconda partita consecutiva senza gol ma, guardando il bicchiere mezzo pieno, mantengono il terzo posto grazie alle diverse chance fallite dalle inseguitrici a partire dal Pordendone e conquistano matematicamente i playoff. I ramarri fanno e disfano contro l’Ascoli lasciandosi rimontare due reti di vantaggio: a Bocalon e Pobega risponde la doppietta di Ninkovic per il 2-2 finale. Male il Frosinone che crolla in casa contro la capolista Benevento: i ciociari, dopo due pareggi e una sconfitta nelle ultime tre partite, cedono per 3-2 agli uomini di Inzaghi trascinati da Di Serio, Caldirola e Tello, inutili le reti di Brighenti e Dionisi. Non ne approfitta neppure il Cittadella, ribaltato dal Chievo sul 4-1: Panico porta in vantaggio gli ospiti, che pero’ restano in dieci per la doppia ammonizione di Ghiringhelli e i clivensi capovolgono il punteggio con le reti di Rigione e Vignato, chiudendo i conti con Di Noia e Djordjevic nella ripresa.

In zona play-off importante colpo esterno dell’Empoli sul campo della Salernitana, agguantato a quota 51 punti con un pirotenico 4-2: una doppietta di Bajrami, Ciciretti e Mancuso rendono vano il momentaneo vantaggio di Gondo e il rigore trasformato da Djuric.

In zona salvezza colpo del Trapani contro il Pescara: i siciliani passano per 1-0 con la rete decisiva di Luperini e restano in corsa per i playout, a – 3 dalla Juve Stabia, battuta con lo stesso risultato dal Venezia che allontana in maniera probabilmente decisiva le posizioni a rischio. Vittoria di cuore anche per il Cosenza, ora a una sola lunghezza dai campani quartultimi e avversari nell’ultimo turno in uno scontro che potrebbe essere da dentro o fuori. I calabresi piegano il Pisa per 2-1 al 93′ con Asencio e intascano la terza vittoria di fila che permette loro di proseguire la rincorsa. Si tira fuori dalle ultime cinque posizioni, per il momento, il Perugia corsaro sul campo della Virtus Entella. Dopo l’esonero di Cosmi, Oddo ritorna con un convincente 2-0 maturato con le marcature di Buonaiuto e Iemmello: la salvezza passera’ probabilmente dal prossimo impegno casalingo contro il Trapani.


36° TURNO: LIVORNO-CROTONE 1-5, SALERNITANA-EMPOLI 2-4, TRAPANI-PESCARA 1-0, CREMONESE-SPEZIA 0-0, ASCOLI-PORDENONE 2-2, ENTELLA-PERUGIA 0-2, CHIEVO-CITTADELLA 4-1, FROSINONE-BENEVENTO 2-3, VENEZIA-JUVE STABIA 1-0, COSENZA-PISA 2-1


CLASSIFICA

83 BENEVENTO

65 CROTONE

57 SPEZIA

56 PORDENONE

53 FROSINONE

52 CITTADELLA

51 SALERNITANA

51 EMPOLI

50 PISA

50 CHIEVO

47 ENTELLA

47 VENEZIA

46 ASCOLI

45 CREMONESE

45 PERUGIA

42 PESCARA

41 JUVE STABIA

40 COSENZA

38 TRAPANI*

21 LIVORNO

* Trapani due punti di penalizzazione


37° TURNO: JUVE STABIA-CREMONESE, PISA-ASCOLI, EMPOLI-COSENZA, PERUGIA-TRAPANI, CITTADELLA-VENEZIA, PESCARA-LIVORNO, PORDENONE-SALERNITANA, SPEZIA-ENTELLA, CROTONE-FROSINONE, BENEVENTO-CHIEVO

38° TURNO: CHIEVO-PESCARA, FROSINONE-PISA, SALERNITANA-SPEZIA, LIVORNO-EMPOLI, ASCOLI-BENEVENTO, TRAPANI-CROTONE, CREMONESE-PORDENONE, VENEZIA-PERUGIA, COSENZA-JUVE STABIA, ENTELLA-CITTADELLA


32 NEWS BASSO - PANCAFFE
Foto da Legab.it

Foto da Legab.it

© Riproduzione riservata

Commenti

Approfondisci