01 INTESTAZIONE - TURLA COSTRUZIONI
  • Serie B
  • Reggiana-Pordenone 1-0, Salerno: “Non m'interessano risultati degli altri”. Domizzi: “Pomeriggio no”

Reggiana-Pordenone 1-0, Salerno: “Non m'interessano risultati degli altri”. Domizzi: “Pomeriggio no”

di Redazione Picenotime

sabato 01 maggio 2021

Reggiana in silenzio stampa fino al termine della stagione nonostante la vittoria interna per 1-0 contro il Pordenone al "Mapei-Stadium" nel match valevole per la 35esima giornata del campionato di Serie B. 

A decidere l'incontro è stato il difensore Arling Ajeti, che così ha parlato al microfono di Dazn: "Grande vittoria dopo le due ultime settimane in cui abbiamo lavorato benissimo. Siamo arrivati carichi a questa partita, i tre punti sono il giusto premio. Questa squadra ha dimostrato di essere ancora viva. Non vogliamo mollare e dobbiamo fare di tutto per vincere tutte queste ultime partite di campionato. Siamo ancora in corsa per la salvezza e ce la possiamo fare. Questa di oggi è una vittoria frutto del nostro lavoro, complimenti anche al mister per come ha preparato la partita, sia tatticamente che a livello fisico. Ora dobbiamo crederci tutti fino alla fine. Siamo una squadra che non molla e che darà tutto fino all'ultimo".

All'esterno dello stadio ha parlato con i cronisti locali il presidente della Reggiana Carmelo Salerno: "Oggi mi presento io ai microfono come segno di rispetto per giornalisti e tifosi. Tuttavia il silenzio stampa continua e torneremo a parlare dal 10 Maggio. Abbiamo portato a casa una vittoria che riteniamo fondamentale. Se oggi non avessimo vinto non ci sarebbero state più grandi speranze di farcela. Ora invece dobbiamo continuare a crederci ed a giocare come sappiano. La squadra è rimasta in silenzio in queste due settimane ed ha pensato solo ad allenarsi bene, cercando di lavorare sugli errori commessi nelle ultime gare. Siamo padroni del nostro destino, l'obiettivo è quello di vincere tutte le partite, senza pensare ai risultati degli altri ma solo a noi stessi".


Rammarico invece per l'allenatore del Pordenone Maurizio Domizzi: "E’ un pomeriggio no per il risultato. Purtroppo abbiamo regalato, perché la partita è stata sempre sotto controllo sotto il profilo tattico e tecnico. Abbiamo avuto altre due o tre occasioni, sono passate tante palle in area, non siamo mai riusciti ad avere la zampata giusta. Abbiamo avuto tre opportunità di tirare in porta da tre metri, mi dispiace perché la prestazione c’è stata - ha dichiarato Domizzi -. Anche dopo il gol della Reggiana potevamo pareggiarla. Abbiamo avuto diverse opportunità, abbiamo regalato i tre punti alla Reggiana. Serve la qualità giusta per fare le giocate giuste al momento giusto. Martedì c’è la Salernitana, tutte le squadre si giocano qualcosa, dobbiamo cercare di recuperare le energie dal punto di vista tecnico. Ci sperano e ci credono le nostre avversarie, dobbiamo crederci anche noi”.


Carmelo Salerno

Carmelo Salerno

© Riproduzione riservata

Commenti