01 INTESTAZIONE - TURLA COSTRUZIONI
  • Atletico Ascoli
  • Atletico Ascoli, Giandomenico: ''Ad Urbino gara difficilissima. Dobbiamo crescere fuori casa''

Atletico Ascoli, Giandomenico: ''Ad Urbino gara difficilissima. Dobbiamo crescere fuori casa''

di Redazione Picenotime

sabato 06 novembre 2021

L'allenatore dell'Atletico Ascoli Luigi Giandomenico ha analizzato il match con con l'Urbino in programma domani pomeriggio alle ore 14:30 allo stadio comunale "Montefeltro" per la nona giornata del campionato di Eccellenza Marche. A dirigere l'incontro sarà Romario Gorreja della sezione di Ancona coadiuvato dagli assistenti Simone Tidei della sezione di Fermo e Giacomo Caporaletti della sezione di Macerata.
Il ruolino di marcia in casa (10 punti in 4 partite, otto gol fatti e zero subiti) è ottimo, dobbiamo crescere fuori casa e già domani abbiamo una partita importante anche se difficilissima. La squadra è molto giovane, spesso la domenica finiamo le partite con più under che over in campo. Domenica al novantesimo c’erano sei ragazzi sul terreno di gioco. Per questo credo che sia importante avere come over oltre a ottimi giocatori, anche dei grandi uomini. Noi abbiamo in rosa giocatori di esperienza e carisma che ci aiutano in questo processo di crescita. Penso a capitan Natalini, Galli, Nicolosi e Raffaello ma tutti in questa squadra sono un valore aggiunto. Di questi sono molto contento. La squadra in queste partite ha espresso un buon calcio ma possiamo fare sicuramente di più. Questo però deve essere legato ai risultati e non fine a se stesso, altrimenti serve a poco. Dovremmo continuare a mettere in campo queste prestazioni ma puntare sempre a portare a casa i punti che sono la cosa più importante. Oltre a Vechiarello abbiamo fuori anche Cifani che si è fatto male domenica. Per Francesco mi dispiace tantissimo perché è un ragazzo che ci mette davvero tanto impegno e cuore e si trova sempre a lottare con questo infortunio che si porta dietro da tanto tempo. Loro e Raffaello sono perdite importanti ma abbiamo una rosa lunga e di qualità e chi scenderà in campo non farà rimpiangere sicuramente gli assenti”.



Luigi Giandomenico

Luigi Giandomenico

© Riproduzione riservata

Commenti