01 INTESTAZIONE - TURLA COSTRUZIONI
  • Coppa Teodori
  • Campionato Europeo della Montagna, si parte in Francia a Saint Jean du Gard

Campionato Europeo della Montagna, si parte in Francia a Saint Jean du Gard

di Redazione Picenotime

mercoledì 13 aprile 2016

Sempre più in alto. Mecca dell'automobilismo in salita fin dagli albori degli anni '70, lo storico percorso della "Corniche des Cévennes" che sale verso il Col Saint Pierre si prepara ad accogliere l'elite della velocità in montagna dal 15 al 17 Aprile 2016. 

Per il sesto anno consecutivo, le più importanti autorità internazionali dell'automobilismo hanno infatti scelto questo unico e speciale comune vicino a Saint-Jean-du-Gard come teatro della prova d'apertura del Campionato Europeo della Montagna, il cui calendario si svilupperà in altri undici paesi nel corso dell'anno. 

Un bel segno di gratitudine e riconoscenza nei confronti del team organizzativo dell'Associazione Sportiva Automobilista di Ales, considerato anche che si tratta dell'unica tappa del CEM in territorio francese. 

Come negli anni precedenti, la 44esima edizione della St Jean du Gard - Col St Pierre rappresenterà un bel test per i rallysti francesi visto che sarà valida anche come secondo round del campionato nazionale. 

Cinque chilometri di emozioni sulla Corniche des Cévennes su una strada di montagna con grandi e ampi curvoni che si alternano ad una sezione più sinuosa con diversi tornanti, il percorso di "Col Saint-Pierre" raccoglie da sempre il gradimento della maggioranza dei piloti, sia per il suo essere altamente selettivo che per la maestosità del luogo.

Solitamente lungo 5.280 chilometri, è stato ridotto quest'anno di 200 metri per evitare un tratto finale troppo veloce. Gli spettatori potranno immergersi nella natura attraverso percorsi perfettamente attrezzati che conducono ad aree "pubbliche" in cui lo spettacolo è garantito in completa sicurezza. 

Come sempre il comune di Saint-Jean-du-Gard rappresenterà il campo base dell'evento. A stretto contatto con una popolazione molto calorosa ed appassionata di motori, più di 200 squadre, provenienti da dieci paesi diversi, raggiungeranno la cittadina francese già a metà settimana per le operazioni di verifica e controllo in programma il Venerdì.

Uno scenario unico, incantevole, accogliente, con il rombo dei motori che farà eco alla montagna e galvanizzerà il folto pubblico che potrà usufruire anche di navette gratuite per raggiungere facilmente e velocemente il campo di gara. 


PROGRAMMA


Venerdì 15 Aprile: verifiche tecnice e amministrative a Saint Jean-du-Gard dalle ore 9 alle ore 19;


Sabato 16 Aprile: prove ufficiali dalle ore 9 alle ore 16 e poi dalle ore 16:45 via alla prima manche;


Domenica 17 Aprile: dalle ore 8 prosieguo della prima manche, alle ore 11 seconda manche ed alle 14:30 chiusura con la terza manche.


CALENDARIO COMPLETO CEM 2016


17 Aprile: St Jean du Gard - Col St Pierre (Francia)


22 Aprile: Rechbergrennen (Austria)


8 Maggio: Rampa Internacional da Falperra (Portogallo)


15 Maggio: Subida Internacional al Fito (Spagna)


5 Giugno: Ecce Homo Sternberk (Repubblica Ceca)


26 Giugno: Ascoli - Coppa Paolino Teodori (Italia)


10 Luglio: Limanowa (Polonia)


17 Luglio: Dosbinsky Kopec (Slovacchia)


31 Luglio: Glasbachrennen (Germania)


21 Agosto: St. Ursanne - Le Rangiers (Svizzera)


4 Settembre: Ghd Petrol Ilirska Bistrica (Slovenia)


18 Settembre: Buzetski Dani (Croazia)


© Riproduzione riservata

Commenti