01 INTESTAZIONE - TURLA COSTRUZIONI
  • Eventi e Cultura
  • Premio Osvaldo Licini by Fainplast, ad Ascoli Piceno apre la prima edizione con la personale di Marco Neri

Premio Osvaldo Licini by Fainplast, ad Ascoli Piceno apre la prima edizione con la personale di Marco Neri

di Elisa Mori

domenica 05 dicembre 2021

 Molta partecipazione ieri all’apertura dell’attesissima personale dell’artista Marco Neri, vincitore della prima edizione del Premio Osvaldo Licini by Fainplast, presso la Galleria d’arte contemporanea Osvaldo Licini ad Ascoli Piceno.

Al vernissage hanno partecipato il sindaco Marco Fioravanti, l’assessore alla Cultura Donatella Ferretti, Roberta Faraotti dell’azienda Fainplast, main sponsor del premio, il curatore Alessandro Zechini, l’artista Marco Neri e Andrea Valentini, presidente dell’associazione Arte Contemporanea Picena, ente promotore e organizzatore della rassegna.

La presentazione ha visto tutti i protagonisti soddisfatti per l’esito della prima edizione del premio, dimostrando come la stretta collaborazione e la condivisione di un’unica visione tra pubblico, privato e associazioni del territorio possa portare al raggiungimento di importanti traguardi.

Il Premio Osvaldo Licini by Fainplast rappresenta una tappa importante per la città di Ascoli Piceno verso i linguaggi del contemporaneo, confermando la volontà di apertura ad un dialogo tra i vari ambiti delle arti.



La mostra, che si sviluppa nei pregevoli spazi della Galleria d’arte contemporanea Osvaldo Licini, offre l’opportunità di poter ammirare alcune opere storiche dell’artista Marco Neri, come la serie su carta dei Giardini, dedicata ai padiglioni della Biennale di Venezia, elementi simbolici del paesaggio, realizzata nel 2010, preceduta da una serie di tre opere, quasi fosse una prima sperimentazione sul tema, realizzate mediante l’utilizzo dello scotch.

Il viaggio nella produzione pittorica dell’artista forlivese prosegue con un altro tema ampiamente esplorato nel corso della sua carriera: le bandiere. In primis quelle rosse, dodici collage del 2012, che, come precisa il curatore Alessandro Zechini nel catalogo di mostra, sono anche “un omaggio a Giulio Turcato che aveva dipinto le bandiere rosse con un folla talmente compatta da far intravedere la forma del paesaggio sottostante (Comizio, 1946)”.

Indagando il tema delle bandiere, Neri sembra ricollegarsi all’idea di un paesaggio simbolico, creato attraverso linee, colori e simboli, costruendo una sua personale geografia di paesi lontani.

Il percorso di mostra prosegue anche con una serie di lavori inediti, realizzati dall’artista proprio in occasione del Premio Osvaldo Licini by Fainplast, composta da 12 opere dal titolo Corso Magenta, che vuole essere una rivisitazione, a distanza di dodici anni, della serie dei Giardini del 2010.

Ad ispirare l’artista sono ancora i padiglioni più emblematici della Biennale di Venezia, il colore nero della prima serie viene sostituito dal color magenta e il supporto cartaceo lascia il passo alla tela. La scelta del rosso magenta, oltre ad essere un colore primario, è dovuta anche al ricordo, quasi fosse un omaggio, della camicia del noto storico dell’arte svizzero Harald Szeemann che indossava aggirandosi all’interno dei giardini della Biennale di Venezia del 2001 da lui curata - dove Neri ha esposto sulla facciata del padiglione centrale (ex padiglione Italia) – e che diventava un punto di riferimento, una figura di contatto tra l’artista e il suo pubblico.

Il color magenta è il filo conduttore che ha guidato anche tutta la linea grafica e di comunicazione del premio, compreso il catalogo, ideata da Francesca Petrucci, quasi a voler trasferire al visitatore quella componente materica propria delle ultime opere di Marco Neri esposte in mostra.

L’esposizione sarà aperta al pubblico fino al prossimo 27 febbraio 2022, insieme alle opere di Marco Neri sarà possibile apprezzare anche la collezione permanente della galleria nella quale figurano le opere del celebre artista marchigiano Osvaldo Licini al quale è dedicato il premio.



Marco Neri

Artista vincitore della prima edizione del

Premio Osvaldo Licini by Fainplast

Il premio dedicato alla pittura italiana

A cura di Alessandro Zechini

5 dicembre 2021 – 27 febbraio 2022

Galleria d’Arte Contemporanea Osvaldo Licini,

Corso Giuseppe Mazzini 90, Ascoli Piceno

Orari

Venerdì 15-18; sabato e domenica (festivi e prefestivi) 10-13 / 15-18

(La biglietteria chiude mezz'ora prima del museo)

Per info

Tel 0736 298213 – 333 3276129

https://galleriartecontemporanea.it




© Riproduzione riservata

Commenti