01 INTESTAZIONE - TURLA COSTRUZIONI
  • Eventi e Cultura
  • San Benedetto del Tronto: serata ''No War'', emozioni e lacrime al teatro San Filippo Neri

San Benedetto del Tronto: serata ''No War'', emozioni e lacrime al teatro San Filippo Neri

di Redazione Picenotime

lunedì 23 maggio 2022

È iniziata con il Discorso all’umanità di Charlie Chaplin, si è chiusa con il pubblico in piedi ad intonare “Give peace a chance di John Lennon”. È stata una serata emozionante soprattutto per la folta delegazione di rifugiati ucraini, che hanno potuto sentire il calore, l’affetto dei presenti, dei musicisti, degli attori che si sono prodigati in un evento no war dai significati profondi.

Sul palco si sono alternati gli attori dell’Accademia AIFAS diretta da Marco Trionfante, che hanno letto brani di Erri De Luca, Nelson Mandela, Bertolt Brecht, Fabrizio De Andrè, Wilfred Owen, Talil Sorek, Luigi Tenco, Salvatore Quasimodo, Primo Levi.

Al leggio si sono alternati: Annalisa Capriotti, Tiziana D'Augelli, Roberto Armiento, Nadia Olivieri, Federico Civilotti, Emy D’Erasmo, Gianmarco Scacchia, Alfonsina Vannucci, Rosanna Fasòla, Piero De Vito, Silvana Verrocchio, Alexandra Caraba, Stefania Tanzi, Fiorella Cristofori, Emanuele Piattoni.

Il reading è stato impreziosito da un’interpretazione del testimonial del progetto Marco D’Amore che, collegato in video, ha emozionato la sala leggendo alcuni brani di Giuseppe Ungaretti.  

Ricca di pathos la parte musicale della serata: la superband formata da Ringo, voce e chitarra; Giacinto Cistola alla chitarra; Peppe Giampietro alla batteria; Marco Ghezzi alle tastiere e Walter Monini al basso ha regalato un repertorio no war con brani di Bob Dylan, Joan Beaz, Francesco De Gregori, John Lennon, Barry Mc Guire, Wes Montgomery, Sting, Henry Mancini e Louis Armstrong.

Commovente l’intervento sul palco di Yuliia Prrotsyshyn, rappresentate della comunità ucraina di San Benedetto del Tronto, che visibilmente commossa, ha ringraziato la comunità sambenedettese per l’accoglienza ai suoi connazionali e l’Accademia per il progetto teatrale.

L’evento ha rappresentato la penultima tappa del progetto “Teatro terapia del cuore contro la guerra”, patrocinato dal Comune di San Benedetto del Tronto, rappresentato ieri sera dall’assessore alle Politiche Sociali, Andrea Sanguigni. Prossimo appuntamento il 18 e 19 giugno prossimi con la Masterclass di Marco D’Amore, testimonial d’eccezione del progetto. Poi, da settembre, via al laboratorio teatrale per adulti e ragazzi ucraini della durata di 1 anno.  


© Riproduzione riservata

Commenti