01 INTESTAZIONE - vuoto
  • Eventi e Cultura
  • Regione Marche, iniziativa ''Lotto Marzo'' per celebrare Giornata Internazionale della Donna

Regione Marche, iniziativa ''Lotto Marzo'' per celebrare Giornata Internazionale della Donna

di Redazione Picenotime

lunedì 08 marzo 2021

Anche l’arte può stimolare riflessioni sulla parità di genere e i diritti delle donne. Forte di questa convinzione, la Rete Museale tematica delle città Lottesche delle Marche, in vista dell’8 marzo, ha ideato una iniziativa che unisce bellezza, cultura e temi sociali. È stata chiamata, e non poteva essere altrimenti, “Lotto Marzo”. Ed è una storia che vale la pena di raccontare.

L’artista veneziano Lorenzo Lotto - pittore rinascimentale anticonformista e moderno - ha lasciato nelle Marche capolavori che sono custoditi in otto città (Ancona, Cingoli, Jesi, Loreto, Mogliano, Monte San Giusto, Recanati, Urbino); a prendersi cura di queste opere, un gruppo di professionisti composto in larga parte da donne: curatrici appassionate che hanno sempre visto nel volto e nel “piglio” della Santa Lucia, ritratta nella Pala conservata nella Pinacoteca di Jesi, una potente raffigurazione simbolica della forza, della fermezza e della determinazione femminile.

Nasce così l’idea dell’iniziativa “Lotto Marzo” che, partendo dal Lotto e dalle otto città, in occasione della ricorrenza dell’8 marzo, ha voluto celebrare la “Giornata Internazionale della Donna” aggiungendo un altro “otto”, invitando 8 influenti donne italiane a prendere la parola, lasciandosi ispirare da questo intenso ritratto lottesco, per diffondere un loro pensiero riguardo ai ruoli e ai diritti delle donne nella società.

Le protagoniste di questo “Lotto Marzo” che, con sensibilità ed entusiasmo, hanno aderito a questa idea sono: Ilaria Capua (virologa di fama mondiale), Licia Colò (conduttrice televisiva e scrittrice), Maura Gancitano (filosofa e fondatrice del progetto Tlon), Barbara Jatta (storica dell’arte, direttrice del Musei Vaticani), Tiziana Maffei (architetto e direttore della Reggia di Caserta), Alessia Polita (pilota di motociclismo), Giorgia Speciale (pluricampionessa mondiale e oro alle Olimpiadi giovanili di windsurf) e Beatrice Venezi (direttore d’orchestra di fama mondiale). Per conoscere il loro pensiero non resta che collegarsi e seguire le pagine social Facebook e Instagram di “Lorenzo Lotto Marche” il prossimo 8 marzo.

Questa iniziativa culturale è la prima attività promossa dalla Rete Museale nel 2021, con il sostegno della Regione Marche, con l’obiettivo di rilanciare la comunicazione e la promozione dei territori marchigiani accomunati dal filo dell’arte di Lorenzo Lotto. Con un logo, un’immagine social rinnovata e nuove progettualità per contribuire a una ripartenza delle Marche come destinazione turistica e culturale.

L’arte – commenta l’assessore alla Pari Opportunità e alla Cultura Giorgia Latini - ancora una volta si fa veicolo di un messaggio importante e profondo che arriva al grande pubblico. La Regione Marche sostiene con convinzione questa iniziativa innovativa e ringrazia le otto grandi donne che hanno voluto offrirci il loro pensiero, ispirato dalla Patrona della luce dipinta da Lorenzo Lotto, uno dei più grandi e intensi interpreti del Rinascimento che ha operato molto nelle Marche . Un’occasione per unire le tematiche legate al ruolo ai diritti della donna nella società, alla promozione dell’arte e della cultura al fine di un rilancio turistico del nostro territorio che tanto sta soffrendo a causa della pandemia e delle conseguenti restrizioni”.

© Riproduzione riservata

Commenti

Approfondisci