Programmi tv: i più visti giorno per giorno

di Redazione Picenotime

martedì 08 settembre 2020

Quali sono i programmi televisivi più visti? Nell’epoca dello zapping non è facile dare una risposta precisa. L’abbondanza di canali televisivi, infatti, si traduce in una proposta estremamente frammentata, a differenza di quanto accadeva quando lo scontro era in sostanza limitato alle emittenti principali, ovvero Rai e Mediaset.
Ecco che oggi è diventato abbastanza complicato individuare con precisione quanto avviene giorno dopo giorno sulla scena televisiva; non a caso ci si può supportare con siti e portali che offrano informazioni sulla programmazione settimanale, come nel caso di
ProgrammiTV. A fronte comunque di questa complessità, si può affermare che qualche trend è ancora oggi facilmente riscontrabile. Vediamone qualcuno.

Il successo del calcio

Il primo è da ravvisare nel successo del calcio, ormai una tradizione, in particolare nelle telecronache di eventi come la Champions League o le gare che vedono impegnate le rappresentative nazionali.
Un successo che va quindi a premiare in particolare una emittente come Sky, per quanto concerne le gare dei campionati nazionali. O la Rai, quando trasmette le partite che vedono impegnata l’Italia, si tratti di amichevoli o gare ufficiali. Come quella che l’ha visto contrapposta all’Olanda in Nations League, capace di calamitare il 26% di share.
Una tendenza che diventa più vistosa nel fine settimana, quando la Serie A propone il suo calendario, sempre più frammentato proprio per sfruttare l’onda.

La fiction di qualità regge il passo

Altra tendenza di lungo termine è il notevole gradimento che continua a gratificare la fiction di qualità. Ne è testimonianza il 13,3% collezionato nell’ultima settimana da Daydreamer – Le ali del sogno, serie turca in onda su Canale 5. Un trend che del resto è consueto quando la serialità si sposa alla grande qualità, come avviene ad esempio con Gomorra, The Walking Dead, Ncis e altre serie ormai entrate nelle abitudini del grande pubblico televisivo.

Il fenomeno Temptation Island

In un panorama così frastagliato, spicca il successo di Temptation Island, programma odiato dai critici televisivi, ma molto amato dal grande pubblico. Tanto da collezionare ascolti prossimi al 30%, sulla scia dell’evidente gradimento della platea televisiva per questo genere di programmi. Un trend il quale accomuna in particolare le proposte di Maria De Filippi, con ricadute di grande rilievo sugli ascolti Mediaset.

Il varietà cambia pelle

Se Maria de Filippi trascina la principale emittente privata, a farle da contraltare sulla Rai è Carlo Conti. Il conduttore toscano ormai da tempo è diventato un beniamino degli amanti del varietà. Un genere il quale ha cambiato pelle nel corso degli ultimi anni, ma che continua a calamitare l’attenzione degli spettatori i quali preferiscono la leggerezza. Un ambito nel quale si staglia in particolare I migliori anni, ormai un vero e proprio marchio di fabbrica di Carlo Conti, capace di collezionare ascolti da record anche nelle repliche estive.

 

32 NEWS BASSO - PANCAFFE

Commenti