01 INTESTAZIONE - vuoto
  • Salute
  • Civitanova Marche, dal 12 al 17 Gennaio screening gratuito presso il 'Palarisorgimento'

Civitanova Marche, dal 12 al 17 Gennaio screening gratuito presso il 'Palarisorgimento'

di Redazione picenotime

lunedì 11 gennaio 2021

Inizia martedì 12 gennaio e si protrarrà fino a domenica 17 gennaio lo screening di massa, gratuito, per i comuni di Civitanova Marche, Morrovalle, Montecosaro, Monte San Giusto. L’esame si svolgerà presso il Palarisorgimento di Via Ginocchi, a Civitanova Marche, dalle 8.00 alle 20.00: possono farlo tutti i residenti e i non residenti che soggiornano per motivi di lavoro o di studio. I minorenni dovranno essere accompagnati. Istituito dalla Regione, permette, su base volontaria, di sottoporsi a un tampone nasofaringeo rapido, eseguito dal personale sanitario. Il tampone non è obbligatorio, ma consigliato per contrastare il diffondersi della pandemia da Covid-19. Consentirà, infatti, di individuare la maggior parte dei soggetti positivi e portatori di virus, favorendone l’isolamento per evitare il contagio nei confronti della restante popolazione Covid-free.
Per accedere al servizio sarà necessario esibire la tessera sanitaria e il modulo di richiesta scaricabili sui siti istituzionali dei Comuni coinvolti e di Asur Marche (www.asur.marche.it – sezione news). Il risultato del test, se positivo, verrà comunicato entro 30 minuti circa al numero di telefono indicato sulla scheda di adesione e si verrà richiamati per sottoporsi al tampone molecolare. Non possono sottoporsi al tampone le persone che hanno sintomi che indichino un’infezione da Covid-19; quelle attualmente in malattia per qualsiasi altro motivo; persone in stato di isolamento per test positivo negli ultimi tre mesi; persone attualmente in quarantena o in isolamento fiduciario; persone che hanno già prenotato l’esecuzione di un tampone molecolare; persone che eseguono regolarmente il test per motivi professionali; minori sotto i 6 anni; i ricoverati nelle strutture sanitarie e socio-sanitarie, comprese le case di riposo pubbliche e private.

© Riproduzione riservata

Commenti