01 INTESTAZIONE - TURLA COSTRUZIONI
  • Sport
  • Volley
  • Pallavolo Serie A3, una Videx Grottazzolina in emergenza cade in casa contro Pordenone

Pallavolo Serie A3, una Videx Grottazzolina in emergenza cade in casa contro Pordenone

di Redazione Picenotime

lunedì 13 dicembre 2021

Una gara in salita, figlia dell’emergenza del momento, che ha visto i padroni di casa cedere nei nervi prima che nel risultato. Può riassumersi così l’undicesimo turno di andata di una Videx costretta a reinventarsi per le assenze e che è mancata di quella lucidità necessaria ad indirizzare il risultato in proprio favore. Non mancano le attenuanti ma dall’altro lato del campo c’era una squadra in condizione smagliante che ha sbagliato poco o nulla, collezionando il settimo successo consecutivo in campionato.

Coach Ortenzi reinventa il sestetto base inserendo Lanciani in diagonale con Marchiani, Vecchi e Mandolini in banda, Cubito e Focosi al centro e Romiti libero. Prata risponde con Boninfante-Novello, Yordanov e Porro laterali, Katalan e Bortolozzo al centro con Bruno libero.

Il primo break della gara porta il nome di Mandolini che apre e chiude una serie da tre per il primo allungo del parziale (9-6). Bortolozzo e Novello provano a ricucire lo strappo ma Cubito prima e Vecchi poi rispondono per le rime fino al 21-18 che costringe coach Dante Boninfante a fermare il gioco. Il +3 sembra premiare Vecchi e compagni ma l’uno-due targato Yordanov-Bortolozzo riporta i friulani ad un passo dall’aggancio. Coach Ortenzi chiama in causa Nielsen che bagna così l’esordio stagionale in maglia Videx ma l’imprecisione di Focosi ed il muro vincente di Bortolozzo su capitan Vecchi ribaltano il punteggio (21-23). Grottazzolina accusa il colpo e si arrende alla sferzata di Baldazzi che chiude in favore degli ospiti (22-25).

I padroni di casa mostrano una reazione in avvio di secondo set con Mandolini e Marchiani a costruire margine (6-2). La risposta degli avversari non si fa attendere e Prata colma presto il gap con Katalan e Novello prima del break di Porro che colpisce dai nove metri e consente a Mattia Boninfante di portare i suoi a +2 (8-10). La Videx non ci sta e torna a condurre grazie a Cubito ed all’errore di Novello (13-12). L’opposto friulano spara out un pallone servitogli dal libero Bruno che, in palleggio, supera la linea dei tre metri proprio sotto gli occhi del direttore di gara. Arriva così il primo cartellino giallo della sfida, a danno di coach Ortenzi, e la partita diventa nervosa soprattutto sponda grottese. Prata ne approfitta, gioca in scioltezza e torna avanti prima con Baldazzi poi con l’ace di Mattia Boninfante (18-20). Coach Ortenzi chiede il time-out per raffreddare gli animi ma gli ospiti hanno ormai il parziale in pugno: Baldazzi conquista la prima di tre palle set mentre Katalan consegna ai suoi anche il secondo atto della sfida (22-25).

Anche nel terzo set l’avvio è di marca grottese: Cubito si prende la scena con quattro segnature, capitan Vecchi gli dà manforte e Focosi fa la voce grossa a muro su Katalan prima del time-out ospite (7-3). La sospensione del gioco è un toccasana per i friulani che al ritorno in campo infilano sei segnature consecutive annichilendo Grottazzolina: apre Katalan, chiude Porro con un ace (7-9). Coach Ortenzi corre ai ripari, un Nielsen ancora in rodaggio prova a fare il suo ma Baldazzi si prende di nuovo la scena dai nove metri (13-17). La Videx sembra alle corde ma Mandolini riapre tutto. Lo schiacciatore classe ’90 prima dimezza lo svantaggio e poi va a segno anticipando il muro vincente di Focosi su Porro che vale l’aggancio (20 pari). Adesso Vecchi e compagni ci credono, Nielsen trova il vantaggio e Mandolini scuote il PalaGrotta con l’ace che consegna due jolly ai suoi (24-22). Sembra fatta ma Prata è di ghiaccio e con Baldazzi nega la prima setball ai locali prima della sferzata fuori misura di Nielsen che spinge il parziale ai vantaggi. Katalan si impone a muro su Vecchi e solo il videocheck nega agli ospiti una chiusura in pompa magna stanando, nell’azione successiva, un tocco a muro dello stesso Katalan sul fendente del capitano grottese (25 pari). Il finale è solo rimandato perché Porro risponde a Nielsen, sul cui successivo attacco si staglia ancora una volta il muro di Katalan che manda Prata in estasi (26-28).

IL TABELLINO

VIDEX GROTTAZZOLINA - TINET PRATA DI PORDENONE 0-3

Videx Grottazzolina: Giacomini ne, Cubito 8, Vecchi 14, Focosi 3, Pison ne, Cascione ne, Nielsen ne, Lanciani, Mandolini 14, Perini ne, Marchiani 1, Mercuri (L2) , Romiti R. (L1). All. Ortenzi;

Tinet Prata di Pordenone: Baldazzi 15, Katalan 10, Dal Col, Yordanov 8, Gambella ne, Boninfante 2, Bruno (L1), De Giovanni ne, Lauro ne, Bortolozzo 4, Novello 4, Porro 13. All: Boninfante;

ARBITRI: Pescatore - Adamo;

PARZIALI: 22 - 25 (25’); 22 - 25  (26’); 26 - 28 (32’);

NOTE: Grottazzolina: 10 errori in battuta, 2 ace, 5 muri vincenti, 63% in ricezione (48% perf), 51% in attacco. Prata di Pordenone: 11 errori in battuta, 4 ace, 12 muri vincenti, 44% in ricezione (26% perf), 55% in attacco.


© Riproduzione riservata

Commenti

Approfondisci