01 INTESTAZIONE - TURLA COSTRUZIONI
  • Sport
  • Atletica
  • Atletica, primi verdetti per la corsa campestre a Civitanova nella 5ª edizione del ''Cross Ama''

Atletica, primi verdetti per la corsa campestre a Civitanova nella 5ª edizione del ''Cross Ama''

di Redazione Picenotime

giovedì 17 febbraio 2022

Primi verdetti di stagione per la corsa campestre a Civitanova Marche, nella quinta edizione del “Cross Ama”, valido come seconda e ultima prova regionale dei campionati di società. Il titolo maschile per club va all’Atletica Avis Macerata, davanti al Cus Camerino per un solo punto, con il terzo posto della Sef Stamura Ancona. Nelle classifiche parziali conquistano il successo Atletica Potenza Picena (seniores), Atletica Avis Macerata (juniores) e Collection Atletica Sambenedettese (allievi). Tra le donne en plein della Sef Stamura Ancona che primeggia in tutte le graduatorie di categoria e quindi anche nella combinata.
In chiave individuale, nell’evento organizzato dall’Atletica Ama Civitanova, ancora una vittoria dell’ascolano Stefano Massimi (Cus Camerino) sui 10 chilometri con un minuto di vantaggio su Luca Facchinetti e Andrea Falasca Zamponi, entrambi dell’Atletica Potenza Picena. Al femminile Azzurra Ilari, filottranese della Grottini Team Recanati, si aggiudica il cross di 8 km con il secondo posto di Giuseppina Piccaluga (Atl. Civitanova) e il terzo della compagna di club Nausicaa Malaccari (Atl. Civitanova).
Nella prova maschile under 20, sul percorso allestito al centro sportivo di Villa Conti, è ancora Marco Ricci (Cus Camerino) a prevalere sugli 8 chilometri superando i due portacolori dell’Atletica Avis Macerata, Marco Pallotta e Federico Vitali. Anche tra le juniores nei 5 km si conferma Margherita Forconi (Atl. Avis Macerata) che precede Elena Crosta (Team Atl. Marche) e Arianna Freddi (Sef Stamura Ancona). Le gare under 18 vedono l’affermazione nei 5 km di Luciano Carallo (Collection Atl. Sambenedettese), che si lascia alle spalle Samuele Libero Marino (Atl. Avis Macerata) e Niccolò Rossetti (Atl. Civitanova), e al femminile sui 4 km di Martina Trisolino (Atl. Fano Techfem) nei confronti di Sofia Marchegiani (Atl. Avis Macerata) e Nicole Fioretti (Atl. Jesi).
Assegnati anche i titoli regionali nelle staffette giovanili 3x1000 metri. Tra gli under 16 vince il Cus Urbino con Alberto Romani, Cesare Bussetti e Saverio Mario Fichera, sugli altri gradini del podio l’Atletica Avis Macerata (Andrea Marchionni, Marsel Provenziani, Pietro Marchionni) e l’Atletica Banca di Pesaro Centrostorico (Andrea Guidi, Lorenzo De Lucia, Leonardo Gravagna). È invece la squadra cadette della Sef Stamura Ancona, composta da Martina Di Gioia, Valeria Carnevali e Maya Lorenzetti, a prendersi il successo con il secondo posto dell’Atletica Avis Macerata (Elisa Scattolini, Chiara Bocci, Irene Ippoliti) e il terzo dell’Atletica Fabriano (Sara Maltoni, Matilde Passeri, Martina Fugiani).
Nella categoria under 14 il terzetto dell’Atletica Avis Macerata schierato con Mohamed Dieng, Gabriele Di Lecce, Emanuele Tabarretti chiude davanti a Sef Stamura Ancona (Raoul Evangelisti, Lorenzo Sposetti, Manuel Rogani) e Team Atletica Porto Sant’Elpidio (Alexei Cutrini, Leonardo Orsili, Leonardo Felici). Anche tra le ragazze si impone la Sef Stamura Ancona con Alessia Croitoru, Lucrezia Bagnarelli, Letizia Martelli, mentre completano il podio Sacen Corridonia (Sofia Chantal Ciccioli, Alice Corsetti, Elena Maria Mitillo) e Cus Urbino (Chiara Piergiovanni, Alice Sofia Galante, Emma Donnanno). Il prossimo appuntamento con la corsa campestre sarà il 27 febbraio a Macerata, per l’edizione numero 26 del Cross Helvia Recina che metterà in palio i titoli individuali.
 
RISULTATI COMPLETI: https://www.fidal.it/risultati/2022/REG27029/Index.htm



© Riproduzione riservata

Commenti