01 INTESTAZIONE - TURLA COSTRUZIONI
  • Motori
  • Ascoli Piceno, la velocità abbraccia la disabilità con 'Rally anch'io'. Brugni: ''Bellissimo evento''

Ascoli Piceno, la velocità abbraccia la disabilità con 'Rally anch'io'. Brugni: ''Bellissimo evento''

di Redazione Picenotime

giovedì 21 ottobre 2021

Sport e sociale insieme grazie a 'Rally anch'io', iniziativa in programma Domenica 24 Ottobre ad Ascoli Piceno a partire dalle ore 10 (presso il piazzale antistante lo stadio "Del Duca") che consentirà anche a chi è affetto da disabilità di poter provare l'adrenalina del mondo delle corse. Un evento allestito dall'associazione Picena Non Vedenti e la squadra corse Gabrielli Motorsport con la collaborazione di Gruppo Sportivo AC Ascoli Piceno, Automobile club Ascoli-Fermo e il patrocinio del Comune di Ascoli Piceno.

La splendida manifestazione è stata presentata stamattina nella sala De Carolis-Ferri del palazzo de L'Arengo. ''Siamo qui per unire sport e sociale - ha esordito l'assessore allo sport Nico Stallone -. Crediamo che questa iniziativa, nata tra Aci e automobili club insieme a Gabrielli, sia il modo giusto per andare oltre le barriere. Un’idea bellissima. Questa è la città dei motori anche grazie alla loro presenza. La comunità dei non vedenti è una risorsa importante della nostra città. La promozione di questa iniziativa è rivolta a tutto il mondo dei non vedenti. Un evento che potrebbe diventare il punto di partenza di tanti altri momenti''. '

'Gli eventi stanno crescendo di giorno in giorno - ha aggiunto l'assessore alle politiche sociali Massimiliano Brugni -. Una bella correlazione tra mondo sportivo e sociale. Abbiamo avuto l’accordo con l’Ascoli nei giorni scorsi per far assistere ragazzi con condizioni di disabilità alle partite in casa e oggi siamo qui per organizzare questo nuovo evento. Una gara di velocità sportiva rivolta ai ragazzi affetti da disabilità. Ringrazio tutti anche gli amici della Picena Non Vedenti che portano avanti tante iniziative. La nostra volontà e di creare sempre più eventi così. L’inclusione e l’integrazione non è mai abbastanza''.

A seguire sono intervenuti tutti gli altri presenti alla conferenza stampa.

Giovanni Palumbieri, team manager Picena Non Vedenti: ''Questa idea l’avevo già vista in altre città. È nata così, con questo titolo. Il sindaco e voi dell’amministrazione avete accettato subito. Invitiamo tutti a venire domenica e prendere parte alla manifestazione''. 

Marco Piergallini, presidente Picena Non Vedenti: ''C’è stata una buona risposta sia da parte dei non vedenti che da parte delle altre associazioni formate da ragazzi con condizioni di disabilità. Abbiamo già 35 iscritti. Una bella soddisfazione. Abbiamo proposto questo evento per far provare l’adrenalina che si vive all’interno delle auto da corsa. Appuntamento quindi domenica alle 10''. 

Pierluigi Terrani, direttore sportivo squadra corse dell'Automobile Club Ascoli-Fermo: ''Abbiamo subito sposato molto volentieri questa manifestazione. Entrare in un auto da corsa è sempre emozionante. L’incontro sarà adrenalinico sia per noi che per loro. Chissà che non possa diventare un punto di riferimento del nostro programma annuale di manifestazioni da corsa. Sarà sicuramente un bel momento. Ringrazio Alessandro Gabrielli della squadra corse Motor Sport vincitore del campionato italiano della montagna. Ci saranno tre vetture e alla guida di una delle tre auto vedremo al volante anche una ragazza. Si potrà salire su una Clio, una Mitsubishi e un'Alfa Romeo. Sarà una grandissima giornata''. 

Maurizio Curzi, consigliere dell'Automobile Club Ascoli-Fermo: ''Un’iniziativa bella ed emozionante che mette insieme due realtà diverse. Questa manifestazione si sposa con la campagna nazionale dell’Aci sulla sicurezza stradale. Rispettiamoci tra automobilisti, ciclisti e pedoni. Tutti devono stare sulla strada. Anche sulle auto da corsa è possibile regalare momenti di gioia a tutti noi. Tutta la manifestazione si svolgerà in totale sicurezza''. 




© Riproduzione riservata

Commenti