01 INTESTAZIONE - TURLA COSTRUZIONI
  • Motori
  • Moto3, Fenati 12° in un Gran Premio delle Americhe chiuso in anticipo per le troppe cadute

Moto3, Fenati 12° in un Gran Premio delle Americhe chiuso in anticipo per le troppe cadute

di Redazione Picenotime

domenica 03 ottobre 2021

Romano Fenati ha chiuso in 12esima posizione il Gran Premio delle Americhe, quindicesima tappa del Campionato Mondiale Moto3 2021. Sul circuito di Austin è stata una gara piena di colpi di scena e cadute, interrotta due volte dalla bandiera rossa. Dopo l'incredibile carambola tra Deniz Oncu, Pedro Acosta, Jeremy Alcoba ed Andrea Migno (fortunatamente senza gravi conseguenze per i piloti coinvolti) il Gran Premio è stato interrotto a cinque giri dal termine. A vincere è stato lo spagnolo Izan Guevara davanti all'italiano Dennis Foggia ed al britannico John McPhee. Diventano 138 i punti in classifica di Fenati in vista del prossimo Gran Premio in programma il 24 Ottobre a Misano. Leader del Mondiale resta Pedro Acosta con 218 punti davanti a Dennis Foggia con 188 e Sergio Garcia a quota 168. 

COMUNICATO UFFICIALE STERILGARDA MAX RACING TEAM

È una gran fortuna aver concluso la gara delle Moto3 senza alcun incidente grave. La gara è stata interrotta per ben due volte e la seconda sospensione è stata causata da un gravissimo incidente, in cui sono rimasti coinvolti ben quattro piloti. Il bilancio avrebbe potuto essere ben più grave, ma fortunatamente tutti i piloti coinvolti nell’incidente stanno bene.

Romano ha preso il via dalla undicesima posizione e sul traguardo del primo giro è transitato quindicesimo. Il suo passo in quel momento non era tra i migliori, ma giro dopo giro è riuscito a sentirsi più a suo agio con la sua Husqvarna, riducendo il gap dal gruppo che lo precedeva. La sua rincorsa si è conclusa all’ottavo giro, a causa dell’esposizione della bandiera rossa, mentre l’ordine d’arrivo valido è stato quello relativo al settimo giro. In quel momento Romano era dodicesimo. Per quanto riguarda il nostro Adriàn, partito dalla ventiduesima casella, al terzo giro aveva già recuperato diverse posizioni, transitando sedicesimo. Purtroppo però gli è stato comminato un Long Lap Penalty, per aver tagliato un tratto di pista. Adriàn ha scontato la penalità al quinto giro, rientrando ventiquattresimo. Al momento dell’esposizione della bandiera rossa il nostro rookie era ventunesimo. La Race Direction ha così stabilito che Race 2 sarebbe durata 5 giri, ma dopo appena tre giri c’è stato il grave incidente, per il quale si è resa necessaria nuovamente l’esposizione della bandiera rossa.

La gara è stata così dichiarata conclusa con l’ordine d’arrivo relativo alla prima bandiera rossa, per cui Romano si è classificato dodicesimo e Adriàn ventunesimo.

Romano Fenati: “Non sono soddisfatto dell'esito della gara, perché non abbiamo trovato un buon setting per la mia moto, anche se alla fine della prima gara la moto migliorava giro dopo giro, considerando che il problema principale è stato causato dalgrip che era troppo. Dopo la bandiera rossa alla ripartenza ho perso qualche metro dal gruppo di testa. Penso che questa gara sia stata incredibile, visto che la Moto3 non raggiunge velocità molto elevate quindi in teoria non è così pericolosa, ma se i piloti si comportano così diventa estremamente pericolosa. Stiamo vivendo un periodo difficile, per cui dobbiamo tornare a correre con maggiore attenzione. Alcuni piloti sono un po' pericolosi e credo fermamente che debbano essere penalizzati affinché possano capire i loro errori.”

Adriàn Fernàndez: “Oggi è stato complicato, anche se la partenza della prima gara è stata buona e sono riuscito a raggiungere una buona posizione, ma il problema è stato un Long Lap Penalty che ho dovuto scontare all'inizio, che mi ha fatto perdere molte posizioni. Poi abbiamo avuto la bandiera rossa e la seconda partenza è stata buona, ma il pilota davanti a me è caduto e non sono riuscito ad evitarlo. La prossima gara a Misano andrà meglio.”

Max Biaggi – Team Owner: “Oggi è stata una gara emozionante in cui c'è stato un incidente incredibile, forse il più pericoloso che abbia mai visto in Moto3. Ci siamo fermati due volte e la direzione gara ha deciso di considerare il risultato di gara 1. Con Romano abbiamo raggiunto la dodicesima posizione, che non era quello che ci aspettavamo, ma dobbiamo accettare il risultato. Infatti oggi era facile commettere errori o essere coinvolto in incidenti. Adriàn è caduto con Kofler quindi non abbiamo raccolto punti e questo non va bene per la sua fiducia. Abbiamo chiuso questo weekend con pochi punti raccolti, ma non vediamo l'ora di tornare a correre a Misano, che rappresenterà una gara cruciale per Romano e per tutta la squadra. Cercheremo di iniziare il weekend nel migliore dei modi.”

Risultati Red Bull Grand Prix of The Americas 2021 – Gara

1. Izan GUEVARA (GASGAS) 15'57.747, 2. Dennis FOGGIA (Honda) + 0.385, 3. John MCPHEE (Honda) + 0.499,

12. Romano FENATI (Husqvarna) + 3.257, 21. Adriàn FERNÀNDEZ (Husqvarna) + 14.107.

Classifica del Campionato del Mondo Moto3 2021 – Dopo Gara 15

1. Pedro ACOSTA (KTM) 218 pts; 2. Dennis FOGGIA (Honda) 188 pts; 3. Sergio GARCIA (GAS GAS) 168 pts;

4. Romano FENATI (Husqvarna) 138 pts; 24. Adriàn FERNÀNDEZ (Husqvarna) 20 pts.

© Riproduzione riservata

Commenti