01 INTESTAZIONE - TURLA COSTRUZIONI
  • Comunicati Stampa
  • Progetto NERD (Non è Roba per Donne), iniziativa UNICAM per diffondere passione per informatica tra giovani studentesse

Progetto NERD (Non è Roba per Donne), iniziativa UNICAM per diffondere passione per informatica tra giovani studentesse

di Redazione Picenotime

giovedì 02 dicembre 2021

Per il secondo anno consecutivo la Sezione di Informatica dell'Università di Camerino promuove, come unico ateneo Marchigiano e presso tutte le scuole della nostra regione, il Progetto NERD? (Non è Roba per Donne), nato da una collaborazione fra IBM Italia ed il Dipartimento di Informatica dell'Università la Sapienza di Roma nel 2013, con l’obiettivo di diffondere la passione per l'informatica tra le giovani studentesse al fine di orientare le loro scelte universitarie.

Il "Progetto NERD?" si struttura in 4 incontri e un'attività di laboratorio:

  • NERD Girls! 20 Gennaio 2022 - una plenaria, per presentarci alle ragazze e anticipare loro il progetto cui dovranno lavorare, ovvero, creare una chatbot usando i servizi Watson di Intelligenza Artificiale;

  • Be NERD! 18 - 25 Febbraio 2022 - due giornate di laboratori, in cui spieghiamo cos'è l'Intelligenza Artificiale e insegniamo loro come costruire la chatbot;

  • Tra Febbraio e Marzo le ragazze lavoreranno allo sviluppo del progetto supportate da professioniste IBM, progetto che dovrà essere consegnato entro il 19 Aprile 2022;

  • NERD Party! 26 maggio 2022 - una giornata di conclusione in cui verranno premiati i progetti migliori.

L'attività si configura come PCTO (percorso per le competenze trasversali e l'orientamento) e vede riconosciute 50 ore di attività. Maggiori informazioni sono disponibile al seguente link https://computerscience.unicam.it/nerd-non-e-roba-donne


Si può manifestare l'espressione di interesse iscrivendosi al form disponibile al seguente link (https://computerscience.unicam.it/from/nerd), ma resta comunque la possibilità di partecipare alla giornata del 20 Gennaio quale evento di lancio dell'iniziativa.

© Riproduzione riservata

Commenti