01 INTESTAZIONE - TURLA COSTRUZIONI
  • Ascoli Time
  • Ascoli-Frosinone 1-1, un rigore di Dionisi nel recupero prolunga la striscia positiva del Picchio

Ascoli-Frosinone 1-1, un rigore di Dionisi nel recupero prolunga la striscia positiva del Picchio

di Redazione Picenotime

martedì 09 febbraio 2021

L'Ascoli affronta il Frosinone allo stadio "Del Duca" nella gara valevole per la 22esima giornata del campionato di Serie B, terza di ritorno. I bianconeri sono reduci da due vittorie consecutive contro Brescia e Lecce, i giallazzurri invece non ottengono i 3 punti da nove turni e nello scorso weekend sono stati sconfitti 2-1 dal Venezia.

Nesta torna a sorpresa al 3-5-2 con Bardi in porta e la difesa composta da Curado, Ariaudo e Capuano. Sulle corsie di laterali ci sono Salvi e l'ex D'Elia, in mezzo Rohden, Maiello e Kastanos. Coppia d'attacco formata da Iemmello e Novakovich. Sottil conferma il 4-3-1-2 con Leali in porta, difesa con Pucino,  capitan Brosco, Quaranta e Kragl. In mezzo Saric, Buchel e Caligara con Sabiri a supporto di Bajic e dell'attesissimo ex Dionisi. Prima dell'inizio del match il pullman dell'Ascoli è stato salutato calorosamente al passaggio nel quartiere di Monticelli dai gruppi organizzati sia della Curva Nord che della Tribuna Mazzone con spettacoli pirotecnici, bandiere al vento e cori di incitamento. 



Ascoli subito pericoloso al 2' minuto: Bajic lavora un buon pallone al limite, Dionisi poi si inventa un lob sublime per Sabiri che di testa non trova di pochissimo lo specchio della porta. Gara molto tesa e spezzettata. Al quarto d'ora Novakovich si inserisce pericolosamente in area bianconera, il suo tiro-cross basso viene sporcato in corner da Sabiri. Al 25' ammonito Dionisi per una trattenuta di maglia ai danni di Maiello in uscita. Subito dopo sinistro in corsa dal limite dello svedese Rohden che si impenna sulla traversa. Alla mezzora ammonito anche Buchel per aver strattonato Iemmello a centrocampo pronto a ripartire in contropiede. E' il Frosinone a tenere il possesso palla, con i bianconeri che si difendono con ordine con Brosco e Quaranta sempre sul pezzo. Al 41' punizione con le tre dita di Sabiri dai 25 metri su punizione, vola Bardi in bello stile e si rifugia in calcio d'angolo. Sul corner seguente splendido gesto acrobatico di Bajic che chiama Bardi ad una super parata, l'arbitro ferma tutto per gioco pericoloso ai danni di Capuano. 

Ad inizio ripresa si accende Dionisi, sublime serpentina nel corridoio centrale e sinistro rasoterra che sfiora il palo. Al 52' Capuano, già ammonito, stende in maniera vistosa Caligara autore di una prepotente ripartenza, l'arbitro Ros lo spedisce anzitempo sotto la doccia (Frosinone in 10). Al 56' sinistro rasoterra interessanti di Sabiri dal limite, para bene Bardi. Al 60' è però la squadra di Nesta a passare a sorpresa in vantaggio con un preciso colpo di testa di Novakovich su corner dalla destra di Maiello (sesto gol in campionato per l'attaccante statunitense). Sottil inserisce Bidaoui e Danzi per Buchel e Caligara, il Frosinone si copre con Szyminski per Iemmello. Entrano anche Parigini ed Eramo al posto di Saric (in ombra) e Sabiri. Ascoli con il 4-2-4, con Bidaoui largo a sinistra e Parigini a destra. Proprio Bidaoui ha una buona occasione ma il suo destro a giro in area si alza sulla traversa. Al 75' Sottil si gioca l'ultima sostituzione con Simeri per Bajic, Nesta replica con Gori al posto di un buon Rohden. Ci prova anche Danzi con un destro potente dal limite che però manca di precisione. Al 90' botta dalla lunga distanza col destro di Dionisi, pallone abbondantemente out. Nel recupero tentativo in tuffo di Brosco su corner di Kragl che però non ha buona sorte. Ci riprova il capitano bianconero sempre su cross del tedesco, para senza affanni Bardi. Al 93' spunto di Bidaoui che viene steso in area da Salvi: Ros non ha dubbi ed indica il dischetto. Dagli undici metri va Dionisi che spiazza Bardi realizzando il 100° gol in carriera in Serie B (il terzo in maglia bianconera). Parapiglia dopo la rete con Simeri che viene espulso per una scorrettezza sul portiere giallazzurro. Finisce con il sesto pareggio stagionale dell'Ascoli che sale a quota 21 punti in classifica in vista del prossimo match in trasferta contro la Reggiana. La ripresa della preparazione è fissata per domani pomeriggio alle ore 15 al Picchio Village. 




TABELLINO E PAGELLE
ASCOLI-FROSINONE 1-1

ASCOLI (4-3-1-2): Leali 6; Pucino 6, Brosco 5.5, Quaranta 6, Kragl 6; Saric 5.5 (68' Eramo 5.5), Buchel 5.5 (62' Danzi 6), Caligara 6.5 (62' Bidaoui 6.5); Sabiri 6 (68' Parigini 5.5); Dionisi 7, Bajic 6 (76' Simeri 5). A disposizione: Sarr, Pinna, D'Orazio, Corbo, Avlonitis, Mosti, Stoian. Allenatore: Sottil 6

FROSINONE (3-5-2): Bardi 6; Curado 6, Ariaudo 6.5, Capuano 5; Salvi 5, Rohden 6.5 (77' Gori 6), Maiello 6.5, Kastanos 6.5 (87' Carraro sv), D'Elia 6; Iemmello 5.5 (64' Szyminski 6), Novakovich 7. A disposizione: Vettorel, Trovato, L. Vitale, Boloca, M. Vitale, Millico, Tribuzzi, Parzyszek, Brignola. Allenatore: Nesta 6

Arbitro: Ros di Pordenone 5.5
Reti: 60' Novakovich, 95' rig. Dionisi
Espulsi: 52' Capuano, 95' Simeri

© Riproduzione riservata

Commenti

manbioli
martedì 09 febbraio 2021

Bravo Sottil hai fatto 3 cambi azzeccati, kragl ormai pensionato, baijc che non ne prende una e buchelimpalpabile. Anche chi scrive qui ti ha suggerito che squadra che vince non si cambia, ma anche tu come molti altri vuoi essere il protagonista e hai rovinato la squadra. Giocare con kragl e Buchel vuol dire andare a 2 all’ora, ma non ti rendi conto? Sconfitta sarebbe stata giusta Fai meno il fenomeno e fai giocare solo quelli utili alla causa. Brosco e Quaranta figura misera difronte all’americano.


andrea
martedì 09 febbraio 2021

Non ci credevo più! Dionisi Forever! Oggi al Del Duca è tornato a segnare... ma dalla parte giusta! Che sofferenza ragazzi... Ho il mal di stomaco dalla tensione. Ma siamo vivi!


Luigi
martedì 09 febbraio 2021

Caro Sottil sei stato il peggiore in campo. Formazione iniziale senza senso soprattutto cambiare gli undici iniziali di Lecce: vittoria fantastica. Caligara, Bajic, Kragl e Buchel devono partire dalla panca.


In totale ci sono 38 commenti. Fai click sul pulsante per continuare la lettura o commentare l’articolo.