01 INTESTAZIONE - vuoto
  • Ascoli Time
  • Ascoli Calcio, Ludi (ds Como): ''Ganz? Trattativa lunga e difficile ma ci stiamo provando''

Ascoli Calcio, Ludi (ds Como): ''Ganz? Trattativa lunga e difficile ma ci stiamo provando''

di Redazione Picenotime

giovedì 25 luglio 2019

Il direttore sportivo del Como Carlalberto Ludi ha parlato oggi in conferenza stampa allo stadio "Sinigaglia" nel giorno in cui è stato presentato in nuovo logo per il prossimo campionato di Serie C. Al suo fianco l'amministratore delegato Michael Gandler ed il responsabile commerciale Flavio Farè. Il club lariano, per rinforzare l'attacco a disposizione di mister Marco Banchini, ha messo nel mirino Simoneandrea Ganz, legato all'Ascoli da un contratto fino al 30 Giugno 2021 con opzione per un'ulteriore stagione. Le parti sono al lavoro per capire se ci sono i margini per un trasferimento annuale in prestito con diritto di riscatto a favore del club lombardo con il Picchio che comparteciperebbe ad una parte dell'ingaggio (dettaglio questo ancora da definire). 

"Ganz? E' una trattativa lunga e difficile, ma ci stiamo provando - ha dichiarato Ludi, come riporta Lariosport.it -. Vogliamo competere anche in ambito sportivo ovviamente, in contemporanea con la crescita societaria. Sul campo il progetto sarà a medio-lungo termine. Dobbiamo lavorare bene, sul campo, è il lavoro che porta ai risultati. Qua c'è una grande tradizione, bisogna averne rispetto. Dobbiamo avere una mentalità calcistica ma anche aziendale. Abbiamo analizzato la rosa dello scorso anno, anche in vista del campionato di C, e analizzato i profili migliori per noi. Le nostre riconferme si sono basate su questioni tattiche ma anche caratteriali, e con loro abbiamo fatto contratti pluriennali anche perchè la proprietà ha progetti a medio-lungo termine. Chi ha vinto il campionato dovrà impegnarsi e continuare a guadagnarsi la fiducia della società. Dovremo puntare quest'anno sulla freschezza ed esuberanza dei nostri giovani, fattore determinante in Serie C. Nella prima fase di ritiro è stato importante conoscersi. Vogliamo una squadra che lavori e si voglia migliorare, per avere un'identità sempre più spiccata. Dobbiamo avere fiducia, prima di tutto nei compagni, sono queste le due cose più importanti".

Proprio oggi il Como ha ufficializzato l'arrivo (con accordo annuale più opzione per altre 3 stagioni) di Ismail H'Maidat, 24enne centrocampista olandese naturalizzato marocchino che nella seconda parte della stagione 2015/2016 vestì la maglia dell'Ascoli senza però mai scendere in campo in gare ufficiali. “Abbiamo deciso di puntare su Ismail perché crediamo nelle sue qualità tecniche – ha spiegato Ludi, come riporta il sito ufficiale del Como –, si tratta di un giocatore di grande talento al quale abbiamo voluto dare un’opportunità dopo un percorso non semplice. Siamo felici di annunciare l’accordo, che nasce da una fiducia reciproca e dalla volontà di costruire un percorso costruttivo insieme”.

Sono contento di ripartire e tornare a giocare, non vedo l’ora di iniziare – ha dichiarato H'Maidat –. Como è una piazza bellissima, con una società con grande storia. Voglio prima di tutto ringraziare la società, il direttore e il Mister per la fiducia che mi hanno dato. Ora tocca a me, voglio ripagarla sul campo, dando tutto me stesso”.


Simoneandrea Ganz

Simoneandrea Ganz

© Riproduzione riservata

Commenti

Atlascaruso
giovedì 25 luglio 2019

Sto giocatore ci ha fatto patire le pene dell’inferno !