01 INTESTAZIONE - vuoto
  • Ascoli Time
  • Martini presenta Frosinone-Ascoli: “Nesta punta a tornare alla vittoria in casa dopo aver ritrovato morale”

Martini presenta Frosinone-Ascoli: “Nesta punta a tornare alla vittoria in casa dopo aver ritrovato morale”

di Redazione Picenotime

martedì 13 ottobre 2020

Abbiamo affidato alla penna di Stefano Martini, caporedattore del portale Tuttofrosinone.com, la presentazione dalla sponda giallazzurra del match che metterà di fronte Frosinone ed Ascoli Sabato 17 Ottobre alle ore 14 allo stadio "Stirpe" per la terza giornata del campionato di Serie B.

Terminato il calciomercato il Frosinone ha compiuto ben 13 operazioni tra entrate e uscite, ceduti diversi esuberi sono arrivati ben cinque elementi a rinforzare la rosa di mister Nesta: Kastanos, Curado, Baroni, Parzyszek e Carraro. Il tecnico giallazzurro vanta ora una rosa di tutto rispetto sia a livello numerico che di qualità e dunque l'obiettivo del club giallazzurro resta il medesimo delle ultime stagioni: provare a stare nella parte sinistra della classifica e per poi tentare in primavera di lottare per i playoff o, se ce ne fosse l'opportunità, per la promozione diretta.

Estate non semplice per il Frosinone che archiviata la scorsa stagione il 20 agosto con la finale playoff persa con lo Spezia, ha avuto pochi giorni di relax prima di tornare a lavoro per questa nuova stagione. Avvio complicato da molteplici infortuni e da un mercato che inizialmente ha faticato molto a decollare poichè il Frosinone faticava a piazzare in altre squadre i propri esuberi presenti in rosa. Nonostante la sconfitta con l'Empoli nella prima giornata di campionato, e l'eliminazione dalla Coppa Italia subita ai danni del Padova, il Frosinone ha comunque saputo subito reagire andando a vincere sul campo del Venezia prima della sosta.

Vittoria che ha dato morale alla squadra e serenità all'ambiente, specie ai tifosi, molto preoccupati di un possibile contraccolpo psicologico dopo la finale persa con lo Spezia e di un mercato che sembrava inizialmente non portare grandi colpi in Ciociaria. Ad oggi l'ambiente Frosinone sembra respirare positività: c'è la certezza di aver dato a mister Nesta una rosa di valore e di conoscere alla perfezione quali sono stati i problemi dello scorso campionato. In questo momento mister Nesta, può vantare su tutta la rosa a sua disposizione fatta eccezione per i lungodegenti Gori, Volpe e Luciani. Con l'Ascoli il tecnico canarino non dovrebbe dunque avere problemi di formazione, piuttosto di abbondanza, che comunque gli sarà molto utile andando incontro ad un trittico di gare in otto giorni: Ascoli, Virtus Entella e Pescara.

Per risolvere il problema gol dello scorso anno, sul mercato è arrivato il polacco Parzyszek che insieme a Novakovich, Dionisi, Ciano e Ardemagni compone un reparto offensivo da far invidia. L'Ascoli sarà un avversario ostico per gli uomini di Nesta, i quali però non possono e non vogliono più sbagliare nel proprio stadio dove da marzo ad oggi hanno vinto in una sola occasione: a luglio contro lo Spezia. Prima di quel match, il Frosinone non vinceva allo Stirpe dal 29 febbraio. Nelle ultime 10 gare disputate in casa, gli uomini di Nesta hanno raccolto una vittoria, due pareggi e sette sconfitte. Le gare in casa con Ascoli ed Entella devono essere per il Frosinone quelle del ritorno alla vittoria al "Benito Stirpe".


Foto da Frosinonecalcio.com

Foto da Frosinonecalcio.com

© Riproduzione riservata

Commenti